Galaxy Note: guida al rooting

  • Risposte:0
  • ApertoNon stickyNon risposto

19-dic-2012 13.05.41

Ciao a tutti, oggi vogliamo illustrarvi la procedura di root del Galaxy Note.

Prima di cominciare, vi raccomandiamo di fare un backup dei dati del telefono, nonché di leggere la nostra solita avvertenza.

Avvertenza:
questo processo potrebbe danneggiare irreparabilmente il dispositivo e invalidare la garanzia del produttore. Agite dunque solo quando avete compreso tutti i passaggi del rooting e comunque sotto la vostra esclusiva responsabilità.

Quello che serve:

  • Samsung Galaxy Note GT-N7000. Verificate la versione del firmware da Impostazioni Info sul Telefono
  • MicroSD card
  • La ClockWorkMod PhilZ Touch 3 scaricabile da XDA Developers. A seconda della vostra versione del firmware, troverete la versione appropriata della CWM alla fine della pagina.
Eccoci quindi alla vera e propria procedura di root del Galaxy Note:

Collegare il dispositivo al pc e trasferire il file PhilZ Touch sulla micro SD card senza scompattarlo.

Scollegare il Galaxy Note e spegnerlo. Riavviarlo in Recovery Mode (Home + Tasto Power + Volume Su)

Apparirà un menu da cui si dovrà selezionare l'opzione apply update from external storage. Per selezionarla basterà muovere il cursore con i tasti del volume e confermare la scelta con il tasto Power.

Selezioniamo poi l'archivio .zip PhilZ Touch presente sulla microSD card.

Di ritorno al menu principale, bisognerà selezionare “Reboot system now” ed attendere la conclusione del processo.

Fatto!
Al reboot del sistema sul nostro dispositivo saranno abilitati i permessi di SuperUser. La procedura di rooting del Galaxy Note si è conclusa con successo!

— modificato il 19-dic-2012 13.08.11