X

Accedi

Accedi ora per confermare

Password dimenticata?

...o entra con Facebook:

Non hai ancora un accout su AndroidPIT? Registrati

Google Play Music con il nuovo servizio All Access

Mario
0

Dalla recente presentazione al Google I/O, Google Play Music ha rinnovato notevolmente aspetto e funzioni grazie alle nuove features di All Acess. Da oggi si può ascoltare in streaming la musica che è nel catalogo di Google pagando una quota in abbonamento.

Per scoprire tutto del nuovo servizio, e di come utilizzarlo al di fuori degli Stati Uniti, leggete con noi la nostra recensione di oggi.

4 ★★★★

Valutazione

Versione testata Versione corrente
5.0.1027J.680591 5.4.1413N.1048534

Funzioni & Uso

 

Smartphone usato nel test: Samsung Galaxy Note 2
Versione Android: 4.1.2
Root:
Mods: Nessuna

Dettagli sulla app:
Utilizzabile dalla versione: Android 2.2
Dimensioni dopo l'installazione: 20 MB
Ottimizzata per Ice Cream Sandwich e Jelly Bean:

Google Play Music funziona come un servizio cloud di musica: possono essere caricati fino a 20.000 titoli, che si possono ascoltare su Internet o attraverso pc e device mobile. I contenuti musicali sono disponibili in streaming ma anche per il download su diversi device.

Per prima cosa bisogna loggarsi nel servizio di Google con il proprio account, dopodiché si può accedere ai contenuti in diversi formati: MP3, AAC, WMA, FLAC e OGG. Nelle impostazioni della app si può decidere in quale qualità ricevere lo streaming, a seconda della propria connessione Internet.

La app di Google Play Music ha un design interamente nuovo, con tonalità vivaci di giallo e arancione che la fanno risaltare rispetto ad applicazioni come Gmail e Google Plus. Sui controlli della app ci siamo soffermati nella sezione seguente.

La grande novità è come detto il servizio All Access, che permette all'utente di ascoltare non solo la musica che ha scaricato, ma l'intero contenuto del catalogo di Google. Questi brani mantengono comunque alcune limitazioni, non possono essere copiati e devono essere ascoltati esclusivamente sul device da cui si sono scaricati. Mentre Google Play Music rimane gratuito, il servizio All Access costa al momento 9,99$ al mese negli Stati Uniti. Nel Menu principale della app si possono trovare le seguenti opzioni:

  • Ascolta ora: Una panoramica degli ultimi album ascoltati e dei suggerimenti della app, da cui si possono filtrare i brani in streaming e quelli salvati sul proprio device.
  • La mia biblioteca: La biblioteca musicale come appare in un lettore mp3 tradizionale. Questa contiene anche i brani accessibili in remoto attraverso le funzioni di All Access.
  • Playlist: Le playlist create dall'utente o incluse nell'abbonamento di All Access.
  • Radio: Una possibilità in più di scoprire nuovi artisti, con suggerimenti collegati a canzoni o artisti a scelta dell'utente.
  • Scopri: Una panoramica dell'intero catalogo online di Google.

L'interazione sociale di Google Play Music verrà sicuramente ampliata in futuro, ma già adesso è possibile condividere playlist e brani su Google Plus, e queste possono essere ascoltate una volta anche dagli altri utenti.

In conclusione:

Google Play Music appare rinnovata e molto più efficace rispetto al passato, sia con l'abbonamento All Access che senza. Anche se alcune funzioni devono ancora essere integrate per far sì che la app possa competere con Spotify & C., il servizio è davvero ben strutturato su Android e vale la pena di essere provato.

Come installare Google Play Music fuori dagli Stati Uniti
AndroidPIT non si prende la responsabilità per le vostre azioni, in ogni caso ecco cosa occorre per aprire un account valido per All Access: un account Google e una carta di credito.

Prima di tutto bisogna installare Google Chrome e selezionare la modalità “Stealthy”. Nelle opzioni avanzate, sotto “Configuration” → “Customized” selezionate “USA”. Ora attivate l'account di prova di All Access, e quando vi viene chiesto di aggiungere un metodo di pagamento inserite i dati una carta di credito fittizi, con codice postale 10001. Inserite un numero di telefono di fantasia e Google dovrebbe convalidare i vostri dati. Tutto ciò ovviamente vale solo per un account di prova e non consente pagamenti reali.

Schermata & Comandi

 

Google Play Music è una app molto ben disegnata e dai colori vivaci. Si passa da una categoria all'altra scorrendo i menu orizzontali sullo schermo. A differenza di altre Google Apps, che hanno problemi nei controlli sullo schermo degli smartphone, questa volta ci troviamo davanti ad una app estremamente funzionale.

Velocità & Stabilità

 

Google Play Music si basa in larga parte sullo streaming, e questo funziona sempre bene anche quando si è in giro e si sta usando il 3G. A volte possono capitare interruzioni, ma tutto torna alla normalità in un paio di secondi.

Prezzo / Prestazioni

 

Google Play Music è gratuito e privo di pubblicità. La app può essere scaricata da google Play Store., e l'abbonamento ad All Access -negli Stati Uniti- costa 9,99$ al mese.

Schermate

Google Play Music con il nuovo servizio All Access Google Play Music con il nuovo servizio All Access Google Play Music con il nuovo servizio All Access Google Play Music con il nuovo servizio All Access

Applicazioni simili

Nel caso tu ne conoscessi, sarebbe grandioso se potessi farcelo sapere.

Sviluppatore

Google Inc.

Author
4

S2 Plus vs. S3 Mini vs. Core Plus?