Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
6 min per leggere 3 Condivisioni 1 Commento

1 App, 3 opinioni: Foursquare

4sqr

Ogni settimana tre membri del nostro team condividono le loro opinioni su una app, sia le buone che le cattive. Oggi è il turno di Francisco, Anna e Farida e delle loro impressioni su foursquare.

Foursquare è un social network basato sulla geolocalizzazione disponibile tramite web e applicazioni per dispositivi mobili. Gli utenti eseguono il check-in tramite la versione browser del sito o usando applicazioni su dispositivi che utilizzano il GPS. I check-in sono retribuiti con punti e talvolta con dei "badge".

Francisco

francisco

 

Editor della versione spagnola di AndroidPIT. Ha un Evo 3D ma vuole sul serio un Galaxy Note 2. App più usate? Facebook e WhatsApp naturalmente. Adora i mash-up e i reality show, specialmente "Flavor of Love". Odia le olive.

 

PRO

Quest'applicazione mi ha sorpreso completamente. Avevo tutta un'altra idee di foursquare. Con questa applicazione puoi "segnalarti" in tutti i luoghi pubblici che desideri e condividere le tue opinioni, vedere quelle degli altri e così via. Mi sembra fantastico e soprattutto una buona idea. Puoi accedere a informazioni interessanti come le password della rete WiFi, condividere le tue opinioni e i gusti su ristoranti, discoteche, alberghi, musei, café, bar e chi più ne ha più ne metta. Molto utile perché più luoghi marchi, più punti ricevi.

CONTRO
L'unico aspetto negativo che ho notato è che questa applicazione non ti permette di fare check-in nei luoghi una volta che te ne sei andato. Immagino che se mi trovo all'estero molto probabilmente non avrò accesso alla rete mobile, per cui non potrò fare check-in nei vari luoghi che ho visitato, né caricare foto o inserire opinioni, neanche una volta tornato in albergo con il Wi-Fi a disposizione.

Anna

anna

 

Editor per il sito francese. Vorrebbe mettere come pricipale occupazione sul suo curriculum: globetrotter. E' ossessionata da immagini, giochi e widget meteo di zombie. Ha smesso di parlare con qualcuno solo perché aveva una suoneria ridicola. Possiede un Galaxy S2 ricoperto da impronte digitali. Odia le applicazioni che inviano le notifiche che non hai mai chiesto e può trascorrere ore giocando a sudoku anche se l'applicazione è brutta, ma è sempre conquistata da un buon design. Ama le giraffe, il tiramisù ed è allergica al sole.

PRO

Ho usato foursquare nel 2010 quando è stato pubblicato per la prima volta e l'ho riscoperto oggi: devo dire che l'applicazione ha registrato significativi miglioramenti nella grafica. Il design è pulito, minimale, chiaro.
Foursquare è una delle migliori applicazioni di raccomandazione dei luoghi. Si rivolge principalmente a chi ha un'età compresa tra i 18 e i 35 anni, con particolare attenzione alle caffetterie, bar, ristoranti e luoghi alla moda: come dire è fatto apposta per me. Ogni indirizzo è presentato in modo ordinato, con le foto degli utenti e i commenti utili a sostegno. Si può trovare di tutto, dalle raccomandazioni su piatti da provare alla password WiFi.
Mi è piaciuta anche l'opportunità di fare delle liste per ricordarsi di tutti quei luoghi che avreste sempre voluto provare ma che ci dimentichiamo ogni volta. È inoltre possibile visualizzare gli elenchi di persone che conosci per essere ispirati da loro. Meglio di una guida Routard se si è in viaggio in un paese straniero.

CONTRO
Qualcosa di veramente personale: una cosa che odio nelle applicazioni/reti sociali/sito web è che mi diano del tu. Mi dà l'impressione sgradevole che cerchino per passare da giovani e freschi, proprio come i ragazzi che hanno 40 anni e parlano in slang pur essendo vestiti in giacca e cravatta.
Non ho trovato l'applicazione particolarmente ben organizzata: ci sono ovunque e decisamente troppe cose (raccomandazione di luoghi + reti sociali + gioco d'avventura urbana + microblogging) che non rendono affatto più chiara e semplice l'utilizzazione. Delle schede meglio organizzate faciliterebbero la navigazione.
L'elenco delle raccomandazioni è un po 'casuale. A volte è bello perché scopriamo nuove cose incredibili che non avevamo mai notato, anche ci passiamo davanti quattro volte al giorno per sei mesi. Altre volte non vengono visualizzati luoghi molto popolari e divertenti semplicemente perché l'algoritmo ha deciso così.
Conclusione: nella follia dei social network, sono già troppo attiva, Facebook, Instagram, Twitter ... sento che la mia vita è condivisa già in tutto il mondo. Anche se mi piace il suo design, preferisco per ora un'applicazione che mi raccomandi i luoghi più tradizionalmente e che non mi solleciti a condividere informazioni personali.



Farida

farida

 

Una studentessa di letteratura con alcune tendenze piuttosto bizzarre. Si è appassionata ad Android dopo essere diventata letteralmente dipendente da Google, di cui si è innamorata dopo la passione iniziale per internet. Ha scoperto le meraviglie del worldwide web all'età di 13 anni, quando una notte suo padre - un programmatore di computer - ha portato a casa un computer e un modem dial-up arruginito.

PRO
Il servizio di Chek-in Foursquare o, come viene chiamato per brevità 4sqr, mi rende personalmente felice. Non perché posso guardare i movimenti dei miei amici, ma piuttosto perché sono in essi.
Per me, Foursquare è soprattutto amichevole, nativo, una guida senza tempo e molto dettagliata per la città. Non importa quale: la tua città o altrove per esempio in vacanza... Dopo tutto, se ci pensate: quale guida può raccontare le mostre in corso a pochi chilometri dalla mia posizione? Dove prendersi una pausa per il pranzo dopo lunghe ore di cammino? Un caffè in una piacevole terrazza ombreggiata? Inoltre, ti fornisce le password per il Wi-Fi e puoi condividere in tempo reale i tuoi commenti e le foto.
Io vivo a Berlino da relativamente poco tempo e ancora non conoscono bene la città, dentro e fuori. E, francamente, 4sqr mi aiuta. Grazie alle raccomandazioni e commenti, ho scoperto molti luoghi interessanti. Inoltre, un aspetto che ritengo ottimo - almeno per me - è la possibilità di impostare l'applicazione in russo.


CONTRO
Mi sono dovuta abituare ad alcune cose. Per esempio, secondo me la grafica è ben lungi dall'essere ideale ed intuitiva.
Un mistero insondabile per me sono i punti "badge" che vengono assegnati per ogni Check-in e variano a seconda di dove effettui il Check-in stesso. C'è un complesso sistema di premi e medaglie, che vorrebbe essere un tentativo di introdurre un elemento di gioco, ma non so. Non ne sono sicura.

1 Commento

Commenta la notizia:
3 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK