Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere 1 Commento

3 funzioni che vorremmo vedere il prima possibile sui flagship del 2019

Nessuno smartphone è perfetto. Con tutti i dispositivi che passano per la nostra redazione siamo nella posizione ideale per poterlo affermare senza esitazioni. Ci sono sempre difetti, anche se alcuni sono facilmente perdonabili. Tuttavia, ci sono alcune funzionalità che vorremmo vedere il più presto possibile sui nostri amati smartphone.

1. La fine del notch

Essential lo ha fatto, Apple lo ha copiato, e ora molte case produttrici hanno deciso di seguire la stessa tendenza. Questo notch (o tacca per coloro che preferiscono la traduzione in italiano) è comparso sulla maggior parte dei nostri flagship nel 2018. Una tendenza, che assume dimensioni e forme diverse a seconda del produttore ma che è tuttavia piuttosto antiestetica. 

Alcuni produttori dicono che è un male necessario per aumentare la superficie dello schermo, ma la tentazione di copiare il vicino (e soprattutto l'iPhone) è anche uno dei motivi della diffusione di questo obbrobrioso elemento di design. Molti utenti non sembrano gradire la tacca, né la nostra community come è apparso dal nostro sondaggio, ma quando Apple propone un cambiamento di design, il resto del settore tende a seguire.

AndroidPIT lg g7 5303
Anche LG si è fatto prendere dalla notch-mania. / © AndroidPIT by Irina Efremova

In ogni caso, il risultato è lo stesso. La maggior parte degli smartphone di fascia alta del 2018 hanno la parte frontale molto simile anche se nel complesso sono ben pochi i fan di questa nuova linea di progettazione. Vorremmo quindi che i nostri marchi preferiti ponessero fine a questa tendenza nel 2019 e offrissero schermi senza notch. Le case produttrici non avranno più scuse, soprattutto se implementeranno anche il secondo punto.

2. Un lettore di impronte digitali nello schermo

Il riconoscimento facciale va bene, ma quando le condizioni di luce peggiorano, diventa immediatamente un problema sbloccare lo smartphone. Così, mentre la maggior parte dei flagship hanno anticipato una soluzione a questo problema offrendo un lettore di impronte digitali classico, alcuni sono ancora reticenti a fare un passo indietro, anche se necessario. Modelli recenti come l'Oppo Find X o il Vivo Nex sono solo alcuni esempi.

Eppure la tecnologia di lettura delle impronte digitali dietro lo schermo esiste (l'abbiamo persino testata sul Mate RS di Huawei) e funziona perfettamente. Una scelta che ha anche il merito di consentire ai produttori di risparmiare spazio sulla parte anteriore del dispositivo.

Huawei Mate RS fingerprint scanner
Sbloccare non è mai stato così facile. / © AndroidPIT

E sapendo che, secondo l'IHS Markit, il lettore di impronte digitali dietro lo schermo diventerà addirittura ancora più diffuso nel 2019 con ben 100 milioni di smartphone prodotti, non c'è flagship che si rispetti che possa esimersi dal fare altrettanto.

3. Ricarica senza fili per tutti

Anche se la ricarica wireless sta diventando sempre più popolare, molte flagship continuano a non proporlo nel 2018 (OnePlus 6, Xiaomi Mi 8, Huawei P20 Pro...). Gli accessori compatibili sono tuttavia sempre più numerosi e commercializzati a prezzi sempre più accessibili. Alcuni alberghi o ristoranti ora offrono anche mobili o tavoli dotati di questa funzionalità.

Samsung è stato per anni l'ambasciatore della ricarica wireless. Apple ha deciso di adottare questa funzionalità su iPhone 8 e iPhone X, il che ci fa sperare in una tendenza simile a quella vista per il notch. Perché è inutile negarlo: uno smartphone di fascia alta del 2019 deve avere questa funzionalità o nei mesi successivi sarà definitivamente superato. Il futuro è senza fili, ammettiamolo, e se non mi credete guardate cosa è successo alla spina mini-jack!

Secondo voi quali caratteristiche sono essenziali per un flagship nel 2019?

1 Condivisione

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Stavolta devo fare il bastian contrario. :-)
    Notch. Lo detestavo, poi a furia di vederlo mi ci sono abituato. Ora che ho preso OnePlus 6 devo dire che non mi da nessun fastidio ed anzi, pur avendo la possibilità di nasconderlo, lo lascio sempre. Ma si sa, quando si ha un nuovo amore i difetti non si vedono. :-D
    Lettore di impronte nello schermo. Se c'è lo prendo tranquillamente, se non c'è, poggiare un dito sul retro (o sul davanti) non mi crea grandi problemi. E poi, con lo sblocco facciale, lo si può bypassare tranquillamente. Almeno su OP6.
    Ricarica wireless. Al momento non ne sento il bisogno. Se mi serviva non prendevo OP6, evidentemente. Se poi c'è, si prende pure lei, ovviamente.
    Poi, come sempre, le esigenze di ognuno variano.

Articoli consigliati