Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere Nessun commento

3 giochi classici per Android!

app strane
© AndroidPIT

Se siete appassionati di giochi classici e faticate a trovarvi a vostro agio tra tutti i nuovi giochi che escono costantemente su Play Store, non c'è niente di meglio che ritrovare il proprio videogioco -o gioco da tavolo- preferito su smartphone o su tablet. Oggi vogliamo presentarvi 3 giochi classici trasportati su Android.

Monopoli

mono
Monopoli così come lo conosciamo © EA Swiss

Il classico gioco da tavolo non ha davvero bisogno di presentazioni, ma per i nostri utenti è importante sapere che EA Games ne ha acquisito i diritti per Android e ha sviluppato una app davvero simile al gioco da tavolo originale. In Monopoli per Android vi troverete a comprare, vendere e scambiare le proprietà di sempre, mentre il gioco verrà reso più vario grazie a funzioni animate e una giocabilità intuitiva. Monopoli è acquistabile da Google Play Store per 4,49€ ed ha ricevuto commenti davvero positivi dalla community.

Simon The Sorcerer

simon
Bentornato nel mondo di Simon The Sorcerer © MojoTouch

Il classico gioco fantasy che ha ripercorso tutte le piattaforme dall'Amiga (nel 1993) a MS-Dos e pc, quest'anno è sbarcato su Android in occasione del suo ventennale. Il gioco si mantiene fedele alla grafica del passato ed è solo l'audio ad avere subito qualche “restauro”, per il resto Simon The Sorcerer mantiene intatto il fascino che lo ha reso celebre negli anni '90. Il gioco -sottotitolato in italiano- è scaricabile da Google Play Store per 2,99€.

Mercante in Fiera

mercante
Dovrai tentare (ancora) di battere il Mercante © CrystalSoft

Chi non ha mai giocato a uno dei giochi di carte più famosi? Basato su affari e trattative e con molti menu che consentono di emulare le diverse fasi di gioco, questa app Android vi permetterà di sfidare ancora una volta il Mercante giocando su smartphone o tablet. Il gioco è disponibile in versione Free da Google Play, ma ne è anche stata pubblicata una versione a pagamento.

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK