Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
4 novità di Android Q che già non sopporto
Google Pixel 3 XL Opinion Google 3 min per leggere 2 Commenti

4 novità di Android Q che già non sopporto

Nella serata di ieri, Google ha rilasciato la prima di sei beta dedicate ad Android 10 Q e che termineranno nella release definitiva del nuovo aggiornamento nel Q3 2019. Ovviamente io sono subito corso ad installarla e a primo impatto ho trovato già alcuni piccoli cambiamenti che non riesco proprio a mandare giù...

Notifiche

Google ha apportato dei piccoli cambiamenti al funzionamento delle notifiche su Android 10. Non è più possibile, infatti, scorrere per cancellare le notifiche in entrambe le direzioni ma è possibile farlo solo scorrendo verso destra. Scorrendo verso sinistra verranno rivelati due pulsanti: uno dedicato alle impostazioni relative alle notifiche dell'app in questione, l'altro dedicato alla posticipazione della notifica stessa.

Questo comportamento era già comune da sempre a tutti i software dei brand diffusi sul mercato cinese come OPPO e la sua ColorOS.

Android q notifications
Il lavoro sul sistema di notifica non è ancora terminato... / © AndroidPIT

Certo, questo farà felici tutti quegli utenti che utilizzano spesso la funzione di ritardo delle notifiche, tuttavia molti altri (soprattutto i mancini) avranno sicuramente qualche problema a sfruttare queste gesture.

Impostazioni

Google sta facendo un'ottimo lavoro nella riorganizzazione delle impostazioni all'interno di Android sin da Oreo. Tuttavia, i continui movimenti e cambi di menù di molte voci anno dopo anno, rendono l'esperienza meno consistente e intuitiva per chi chi con lo smartphone non è davvero smaliziato.

android q settings
Speriamo un giorno Google decida come vuole le proprie impostazioni... / © AndroidPIT

Per fortuna esiste una barra di ricerca per trovare le voci che sono state mosse e che non riuscite a trovare, ad ogni modo alcune delle impostazioni non sono state solo spostate ma anche eliminate, per questo non riuscite a trovarle...

Dark mode / Tema scuro

Sono molte le voci che nelle scorse settimane ci hanno indicato il probabile arrivo di una Dark mode o comunque di un tema scuro a livello di sistema con la versione definitiva di Android Q. Purtroppo all'interno della prima beta questa funzione non è presente nelle impostazioni ed è impossibile da attivare (se non con un comando di adb).

android q display
Android Pie (sinistra, centro) e Android Q (destra). / © AndoridPIT

La cosa peggiore non è però la mancanza di una Dark mode ma l'assenza del tema scuro implementato da Google prima timidamente con Oreo e poi in maniera definitiva su Pie. Questo tema andava a modificare i colori di parte dell'interfaccia come i Quick toggles o lo sfondo dell'app drawer e delle cartelle ed era attivabile da una voce delle impostazioni.

Mi duole segnalare che tale voce non esiste più nelle impostazioni di Android 10 Q...

Screenshot

Questa è forse la prima novità che salta agli occhi, di certo l'avrete già notata guardando gli screenshot in questo articolo.

In Android 10 Q, gli screenshot dei dispositivi dotati di display arrotondati o di notch mostreranno l'attuale forma del display degli smartphone e non saranno più rettangolari. Non sappiamo ancora se questo cambiamento sia un bug o se sia una modifica voluta da Google. Seguiremo le prossime beta per tenervi aggiornati!

Voi cosa ne pensate di queste novità?

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Colgo l'occasione (qualcuno penserà che me lo potevo risparmiare...) per intervenire.
    Sono sempre (quasi 😉) d'accordo con Luca e lo sono anche stavolta; anzi, vorrei rafforzare le sue, neanche tanto velate, osservazioni circa le innovazioni inutili o fastidiose. Infatti tutte le innovazioni rendono l'uso più complicato soprattutto per gli utenti meno smaliziati (e sono tanti tantissimi) con feature che questi nemmeno capiscono.
    Prendiamo quanto giustamente fatto notare da Luca circa le notifiche: ma quanti usano la possibilità di posticiparle? l'uno, il 3 per 100? Ok, quindi per la stragrande maggioranza la nuova feature si risolve in una complicazione in più.
    Personalmente trovo che lo smartphone sia GIÀ diventato troppo complicato.
    Mi piacerebbe che ad ogni aggiornamento di OS si offrisse la possibilità di accettare o meno una qualsiasi "miglioria", ciaooo 🖐️


    • Luca Zaninello
      • Admin
      • Staff
      3 mesi fa Link al commento

      Grazie Alessandro, gentilissimo come sempre!
      Sarebbe davvero bellissimo poter attivare o disattivare le nuove funzioni con degli switch, vero? :)