Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
16 Condivisioni 23 Commenti

72 ore per innamorarsi di un'app: qual è stato il vostro colpo di fulmine?

Quante applicazioni Android scaricate ogni giorno sul vostro smartphone e quante di queste superano le 72 ore prima di essere brutalmente disinstallate, disattivate o peggio, dimenticate? Uno studio fatto da Andrew Chen, imprenditore ed analista di Silicon Valley, rivela che il 77% degli utenti disinstalla le app scaricate dopo appena 3 giorni di utilizzo, numero che sale al 90% dopo 30 giorni. Gli sviluppatori sono in crisi esistenziale.

Cosa sta succedendo al mondo mobile, stiamo diventando noi utenti sempre più pignoli ed esigenti o sono gli sviluppatori ad essere a corto di idee brillanti? 

Play store ANDROIDPIT
Scaricate spesso nuove app? / © ANDROIDPIT

Le applicazioni disponibili al download nel Play Store superano il milione e mezzo, eppure di queste solo una manciata, poche migliaia, viene utilizzata regolarmente dagli utenti (vengono subito in mente Facebook, WhatsApp e Instagram). Cosa succede alle altre app? Spuntano nel Play Store, attirano l'attenzione con icone ben disegnate, colori sgargianti e descrizioni promettenti, ma non riescono a far scoccare la scintilla e, un po' per risparmiare batteria un po' per liberare la memoria già piena di file multimediali, vengono disinstallate dopo pochi giorni di utilizzo.

Stando a quanto trapelato dallo studio di Chen, gli sviluppatori hanno circa 72 ore per stupire gli utenti con feature innovative, strumenti realmente utili o grafiche in 3D mozzafiato, altrimenti le loro app rischiano di finire nel dimenticatoio. Purtroppo in pochi riescono in questo intento: il più recente esempio di app di successo è MSQRD, l'app che con effetti speciali bizzarri ci trasforma in scimpanzè, clown, tigri, ci riempie di rughe o ci fa assomigliare ad Obama. Talento dello sviluppatore o pura fortuna? Difficile a dirsi. 

androidpit msqrd app hero
Una delle applicazioni più in voga del momento è MSQRD! / © ANDROIDPIT

Ora pensate alle applicazioni installate sul vostro Android, eliminate i bloatware (non letteralmente a meno che non abbiate i permessi di roo), lasciate da parte i social network, escludete WhatsApp che ormai più che un'app è parte integrante del polpastrello del vostro pollice destro...cosa rimane? Qualche gioco per far passare più velocemente il tempo la mattina alla fermata del bus? Neanche. Ma allora a cosa serve il Play Store, una memoria interna espandibile, un display in alta definizione o un processore in grado di gestire il multitasking?

Per fare largo, una volta ogni morte di papa, all'applicazione della nostra vita, quel gioco in alta definizione, quello strumento indispensabile o quel servizio innovativo che ci permette di ordinare cibo comodamente dal divano di casa, che cambierà la nostra esperienza Android. Gli sviluppatori continueranno a scervellarsi su feature rubacuori ed effetti speciali e noi continueremo a testare app dopo app per trovare quella perfetta per noi, l'applicazione che in soli 3 giorni riuscirà a fare breccia nel nostro cuore.

Che tipo di app è riuscito a farvi innamorare in appena 72 ore?

23 Commenti

Commenta la notizia:
Mostra tutti i commenti

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK