Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

La AI ha progettato lo sport perfetto: pronti a scordarvi di calcio, basket e tutto il resto?

La AI ha progettato lo sport perfetto: pronti a scordarvi di calcio, basket e tutto il resto?

Sembra che l'intelligenza artificiale possa fare qualsiasi cosa in questi giorni o almeno può provarci. Dai dipinti alla musica, dai libri alla birra e alle ricette di biscotti: stiamo addestrando le AI ad essere creative. I nostri sport amati hanno le loro origini radicate in anni di tradizione che a volte risalgono a culture antiche o forse solo a romanzi di fantasia per bambini. Da oggi abbiamo il primo sport progettato dai computer, presumibilmente per tenerci occupati nei futuri zoo dei nostri padroni maccanici. Questo è Speedgate!

Gli sviluppatori dell'agenzia di design AKQA hanno presentato questo nuovo sport immaginato da un'intelligenza artificiale, che a me sembra una strana modifica del gioco del calcio. Il gioco della palla progettato algoritmicamente ha due squadre di sei giocatori che competono su un campo con tre porte. L'obiettivo è quello di calciare prima la palla attraverso il cancello centrale (che non è possibile attraversare), il che permette alla squadra di segnare su uno dei cancelli finali. Si ottiene anche un punto bonus se si fa rimbalzare la palla attraverso il cancello. La palla deve muoversi ogni tre secondi, quindi il gioco continua ad un buon ritmo, da qui la parola "Speed" nel nome.

speedgate
Non potrebbe essere più semplice. / © AKQA

Speedgate è stato creato fornendo dati su 400 sport esistenti ad una rete neurale, che poi ha creato i propri sport e le proprie regole. Come ci si potrebbe aspettare, alcuni di questi erano piuttosto strani, come per esempio il "parkour subacqueo" o i "frisbee esplosivi". tuttavia, gli umani dell'AKQA hanno gradualmente selezionato i modelli più plausibili per restringere il campo a tre sport rimanenti. Dopo i successivi test sul campo, Speedgate è emerso come vincitore.

L'AI è anche responsabile del logo del gioco e del glorioso motto "face the ball to be the ball to be above the ball". Tosto.

Originariamente creato come esercizio per la Design Week, Speedgate ha la possibilità di diventare un vero e proprio sport. AKQA spera di ospitare un campionato intramurale in estate in collaborazione con l'Oregon Sports Authority e sta incoraggiando gli altri ad avviare i propri campionati.

Controllate il link fonte qui sotto per scoprire tutto quello che dovete sapere per diventare dei campioni di questo nuovo sport. Ha lo stesso senso della vita reale di quanto ne abbia Quidditch, per dire...

Fonte: Speedgate

AI

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica