Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Intelligenza artificiale e stampa 3D uniscono le forze per riprodurre i dipinti
AI 2 min per leggere Nessun commento

Intelligenza artificiale e stampa 3D uniscono le forze per riprodurre i dipinti

L'intelligenza artificiale è ovunque: dalla medicina ai processori per smartphone, dalle armi alla robotica. L'AI si diletta anche nel campo dell'arte, riesce a riprodurre (senza raggiungere la perfezione) i dipinti e persino a crearne di nuovi.

Abbiamo visto di recente che l'Intelligenza Artificiale è in grado di creare dei quadri, aprendo non solo un dibattito sull'arte moderna ma anche sulla natura dell'arte e sul ruolo che la macchina può svolgere in essa. Oggi l'intelligenza artificiale sta rientrando nel campo dell'arte ma in un contesto meno incentrato sulla creatività: sta diventando sempre più efficace nella riproduzione della pittura.

Nonostante sia facile riprodurre un dipinto in modo sommario, riuscire a rappresentare i dettagli allo stesso modo dell'opera originale è un compito difficile che coinvolge molti fattori, tra cui la natura dell'inchiostro, la carta, i livelli di profondità e pressione utilizzati, ecc... Questo non ha fermato i ricercatori del laboratorio del MIT dedicato all'informatica e all'intelligenza artificiale che hanno sviluppato RePaint, un progetto atto a riprodurre opere d'arte utilizzando l'intelligenza artificiale e la stampa 3D.

L'intelligenza artificiale agisce in particolare a livello di riproduzione dei colori, cosa molto più complicata di quanto si possa immaginare, poiché bisogna scegliere delle buone miscele e riuscire a riprodurre esattamente gli stessi colori dell'originale in zone a volte complicate. D'altra parte, non è possibile riprodurre alla perfezione le opere perché non è (ancora?) possibile riprodurre la texture della superficie o il suo riflesso.

Questo è un ostacolo per i ricercatori ma è solo questione di tempo prima che l'intelligenza artificiale possa riprodurre allo stesso modo le opere originali dei nostri artisti preferiti.

Comprereste una copia di un'opera d'arte realizzata dall'intelligenza artificiale? Finché non ha lo stesso prezzo dell'originale, perché no?

Fonte: Engadget

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica