Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 4 Condivisioni 1 Commento

Allerta malware: avvistato un falso Skype negli App Stores

malware

Meno di due settimane fa avevamo avvisato di un malware chiamato MMarketPay che acquistava applicazioni a pagamento sui dispositivi Android senza notificare l'utente. Questa volta è il turno di un nuovo programma, con il problema ulteriore che si tratta di un'applicazione che pretende di essere qualcos altro: Skype. Non soltanto questo malware fa finta di essere il celebre software di messaggistica istantanea e voIP, ma va oltre inviando messaggi SMS a numeri particolari senza il consenso dell'utente. Ma non è tutto. Perché infatti i soldi che il malcapitato utente deve pagare per i messaggi involontari vanno dritti dritti nelle tasche degli sviluppatori del malware.

Fondamentalmente funziona in questo modo: l'applicazione si presenta come l'applicazione ufficiale di Skype, ma una volta scaricata comincia immediatamente ad inviare messaggi a quei numeri telefonici a sovrapprezzo, il cui addebito va direttamente a chi ha sviluppato il malware. Il problema più grande è che ci si accorgerà del costo delle telefonate soltanto quando arriverà la bolletta. Anche se la vittima si accorge che si tratta di una versione fasulla di Skype e la disinstalla, molto probabilmente dimenticherà poi in seguito di averla scaricata rendendo problematico risalire alla causa delle telefonate a sovrapprezzo.

Il fatto che il malware si nasconda dietro la maschera di un'applicazione conosciuta e utilizzata in tutto il mondo la rende ancora più pericolosa. Skype è un marchio usato da oltre 663 MILIONI di utenti e la maggior parte dei possessori di uno smartphone non ci penserebbero due volte prima di scaricarla. Poiché l'applicazione è pensata per effettuare telefonate, la richiesta dell'applicazione fasulla di inviare SMS sembrerebbe logica, rendendo ancora più pericoloso questo malware.

Quindi ragazzi... siate sempre certi che le fonti da cui scaricate le vostre applicazioni siano affidabili. Un componente del Malware Protection Center di Microsoft ha riassunto perfettamente la questione dicendo:

Così come si cerca di prestare attenzione a qualsiasi proprietà di valore, gli utenti della telefonia mobile devono prendere le necessarie misure di sicurezza e precauzioni.

Occhio là fuori e controllate sempre due volte prima di premere il pulsante di download!

(Fonti dell'immagine di copertina: proaudioboutique.com, twiv.tv, spkcomputing.com, and wallpapers.free-review.net. Editing di Eric McBride)

1 Commento

Commenta la notizia:
4 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK