Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 Condivisioni Nessun commento

Amazon Echo ed Echo Dot recensione: Alexa vi augura un buon ascolto!

Amazon, mettendo insieme Echo e Alexa, entra così nel mercato degli assistenti digitali e della smart home. Arrivati in redazione abbia messo a dura prova entrambi i device prodotti dal gigante di Jeff Bezos: Amazon Echo e Amazon Echo Dot. La mente pensante di Amazon Echo è chiamata Alexa e il suo software, col tempo, migliorerà sempre di più. Scoprite come se l'è cavata nel nostro test.

Amazon Echo, Echo Dot e Alexa: le differenze 

Amazon Echo e Amazon Echo Dot sono due dispositivi che possono essere messi nel salotto di casa. Echo ed Echo Dot, in breve, sono due piccoli altoparlanti pensati principalmente per fornire un accesso costante ad Alexa. Non presentano un display e l'unico modo per interagirci è il riconoscimento vocale: basta pronunciare la giusta parola d'ordine: Alexa. La riproduzione del suono avviene grazie a uno speaker stereo che trasmette musica a 360°.

Differenza tra Amazon Echo e Amazon Echo Dot: Echo Dot è equipaggiato delle stesse funzioni di Amazon Echo anche se non ha uno speaker stereo che trasmette il suono a 360°. Echo Dot può essere usato da solo o come una sorta di estensione di Echo da posizionare in un'altra stanza. Il suono in questo caso è riprodotto tramite un piccolo altoparlante ed è trasmesso via Bluetooth o via cavo. È però necessario l'utilizzo di un qualsiasi altoparlante esterno per altri usi, soprattutto per ascoltare musica. 

Alexa è l'assistente digitale di Amazon e proprio il sito di e-commerce parla di Alexa come "della mente pensate di Amazon Echo". Alexa è in grado di fornirvi, attraverso dei comandi vocali, informazioni prese da Wikipedia, ma può anche farvi ascoltare la vostra musica preferita da piattaforme come Amazon Music, Spotify o altri simili servizi. Alcune funzioni sono attivibili dal primo avvio, altre possono essere incrementate attraverso nuove Skill - vale a dire app che permettono di aggiungere nuove abilità al nostro assistente personale - scaricabili da Amazon Alexa. My Taxi, per esempio, ha sviluppato una propria Skill. 

ANDROIDPIT amazon echo echo dot 1
Amazon Echo ed Echo Dot: i due modi per avere Alexa. / © AndroidPIT

Amazon Echo ed Echo Dot: uscita e prezzo

Amazon inizierà la commercializzazione di Echo in Germania, ma prima metterà in vendita solo poche unità. Alexa deve ancora imparare e quindi è meglio che il dispositivo raggiunga, per ora, solo pochi interessati. Col passare del tempo sempre più clienti avranno un proprio Echo e/o Echo Dot. Al momento Amazon ha una lista di attesa di qualche settimana - ma si potrebbe arrivare ad aspettare anche qualche mese -. Per non stare sempre a controllare il sito, ricordatevi che Amazon offre il bel servizio per cui, nel caso siate interessati ad un determinato prodotto, vi arriverà una mail quando questo tornerà disponibile.

Amazon Echo
179,00
Amazon.de
Amazon Echo Dot
59,99
Amazon.de

Per ora i due dispositivi non sono ancora disponibili sul Amazon.it.

Amazon Echo ed Echo Dot: design e assemblaggio

La struttura e l'assemblaggio di Amazon Echo ed Echo Dot sono praticamente identici. Dopo averlo tirato fuori e cablato, è necessario scaricare l'app Amazon Alexa sullo smartphone per poterlo connettere alla rete WIFI.

Amazon Alexa Install on Google Play

Nelle impostazioni è ora possibile connettere un nuovo Amazon Echo o Echo Dot al proprio account Amazon. La password del WIFI deve essere inserita manualmente  - con la mia parola chiave da 63 cifre non è stato possibile fare un semplice copia e incolla - perché, purtroppo, WPS non supporta Amazon Echo. 

Da questo momento Amazon Echo (ed Echo Dot) è pronto per passare all'azione. Ora dovrete solamente seguire il vostro istinto: per usare Spotify, per esempio, dovrete impostare il vostro account. Per farloho utilizzato il sito Alexa dal desktop perché non sono riuscito a usare la versione mobile per l'inserimento dei dati del mio account.

Echo identifica la vostra posizione usando in automatico quella specificata nel primo indirizzo di spedizione inserito nell'account Amazon. Io ho dovuto modificarla. Non è possibile selezionare un altro indirizzo tra quelli esistenti ma inserirne uno nuovo è molto facile. 

AndroidPIT amazon echo 0657
I diversi colori dell'anello di luce segnalano le differenti modalità di funzionamento. / © AndroidPIT

Alexa facci volare con Amazon Echo e Echo Dot!

Uno volta che Echo ed Echo Dot sono impostati e attivi non li comanderete più tramite l'app ma attraverso la vostra voce. Per "svegliarlo" vi basterà dire la parola d'ordine Alexa (ma potete impostare anche Amazon o Echo). Grazie ai sette microfoni di Echo ed Echo Dot, quando verrà pronunciata questa parola verrà attivato anche il pieno riconoscimento vocale.

Nel corso del mio test ho notato che è meglio aspettare, anche un solo secondo, tra la parola Alexa e la vostra richiesta. L'anello di luce indica da quale direzione Echo sta ricevendo i vostri comandi. Nel caso il dispositivo si trovi vicino ad un muro lo spicchio di luce potrebbe non indicare la giusta direzione ma durante il mio il riconoscimento vocale è sempre stato perfetto.  

AndroidPIT Amazon Echo 0983
Come si presenta Amazon Echo Dot. / © AndroidPIT

Se il riconoscimento vocale è attivo Amazon registra tutti i rumori ambientali e le informazioni dei discorsi per inviarli al servizio in cloud di Alexa nel quale avviene la conversione del testo. Successivamente viene inoltrato al provider competente ed è questo a fornire la risposta che permette ad Alexa di parlarvi tramite Echo o di rispondere ad altri servizi richiesti. È possibile attivare un pulsante muto che accende la luce rossa sull'anello e da quel momento Echo non sarà più in ascolto. 

Alexa, per esempio, può impostare la sveglia, leggere ad alta voce, o darvi informazioni dal web. I membri Prime hanno inoltre accesso alla musica in streaming attraverso il servizio Prime Music o al servizio Amazon Music Unlimited a fronte di un pagamento mensile di 3,99 euro. 

ANDROIDPIT amazon echo echo dot hands on 2
Se l'anello luminoso è rosso, Alexa non è in ascolto! / © AndroidPIT

Amazon Echo ed Echo Dot: guida intoduttiva e Skill di terze parti

Alexa, di default, ha diverse feature interessanti ma diventa davvero utile quando si adatta alle vostre esigenze e quando vengono installate nuove app. Le "Skill" sono le funzioni pensate da sviluppatori di terze parti: Spotify o MyTaxy sono solo due esempi dei tanti disponibili. Ricordatevi però che queste Skill - di cui trovate un elenco di quelle disponibili sull'app di Alexa - devono essere attivate ed eventulmente associate ad un account. Per lanciare un'app bisogna dire: "Alexa, chiedi a [nome Skill]" e poi specificare l'informazione che desiderate avere.

Per ora, come detto in precedenza, non è possibile comprare Echo o Echo Dot sulla versione italiana del sito di Amazon e quindi anche le Skill non sono disponibili in lingua nostrana (ma solo in tedesco e inglese). Appena l'assistente personale di Amazon arriverà anche da noi vi aggiorneremo con tutte le divertenti e utili Skill che potrete scaricare. Ma intanto vi anticipiamo che ci sono Skill che vi possono aiutare anche mentre state con le mani in pasta (letteralmente) grazie alle quali Echo vi detterà tutto quello che c'è da sapere per cucinare piatti prelibati. 

AndroidPIT amazon echo 0694
L'interazione con Alexa è stata progettata per essere assolutamente scorrevole. / © AndroidPIT

Ho trovato particolarmente interessante il fatto di poter utilizzare soluzioni proposte in ambito smart home da siti come digitalSTROM o Netatmo: questi vi danno la possibilità di avere gadget appositi da poter controllare tramite le Skill di Alexa. Non avendo elettrodomestici o gadget di questo genere a casa non posso darvi un giudizio basato sulla mia esperienza diretta ma in generale, a naso, credo che anche in questo caso Alexa si comporti bene. 

Va bene assecondare la frenesia iniziale ma vi avverto che chiedere informazioni di continuo spesso non porta a nulla. Alexa frequentemente risponde che non ha capito bene la domanda, che non riesce a trovare l'informazione richiesta e cose simili. Prima di spazientirvi provate a formulare la domanda in maniera più semplice ma il risultato positivo non è assicurato.

Amazon Echo ed Echo Dot: Qualità del riconoscimento vocale e di risposta

Probabilmente la parte migliore offerta da Alexa è la qualità del riconoscimento vocale e l'efficacia nella risposta. Sul primo punto Amazon fornisce diversi strumenti per far sì che il riconoscimento vocale sia pulito, senza intoppi: i sette microfoni raccolgono il suono a seconda della direzione, e la cancellazione dell'eco calcola il riverbero. Per il riconoscimento vocale Amazon si appoggia a degli algoritmi di apprendimento automatico che migliorano ad ogni utlizzo e che si adattano alla vostra voce. 

AndroidPIT amazon echo 0663
Amazon Echo è sempre pronto ad ascoltarvi. / © AndroidPIT

Amazon, su questo aspetto, si è perfezionato moltissimo e noterete che Alexa, anche se non riconosce tutti i comandi, è dotata di una capacità di rilevazione affidabile. Maggiore sarà l'uso che farete del dispositivo, minori saranno gli errori nella risposta. Nel corso del mio test per esempio, Alexa è migliorata nel rilevare meglio i termini in inglese, soprattutto per i titoli delle canzoni. 

La voce, inoltre, è incredibilmente naturale e anche in questo caso Amazon lavora costantemente per apportare miglioramenti. Rispetto ad altri servizi di assistenza vocale Amazon è qualche passo avanti.

La qualità degli altoparlanti

Amazon Echo

Amazon Echo è un altoparlante Bluetooth che però può anche riprodurre i segnali provenienti da altre fonti come uno smartphone o un tablet. Gli altoparlanti prevedono una diffusione a 360°, non aspettatevi quindi un'acustica stereo. Echo offre comunque una buona qualità del suono e un volume più che accettabile. Non pensate tuttavia di rimpiazzare il vostro home theater con Amazon Echo, né per la qualità del suono né per il volume. E poi Echo non prevede altre uscite se non quella per la presa elettrica. 

AndroidPIT amazon echo 0708
Per far funzionare Amazon Echo basta solo una presa elettrica. / © AndroidPIT

Amazon Echo Dot

Echo Dot è un dispositivo molto più piccolo e compatto. Ha un altoparlante integrato ma non rilascia una buona acustica: se volete solamente essere assistiti può anche andare bene ma nel caso vogliate ascoltare un po' di musica meglio collegarlo ad uno speaker esterno o ad un impianto Hi-Fi attraverso l'apposito jack.

AndroidPIT Amazon Echo 0965
Amazon Echo Dot si contraddistingue per l'aggiunta dei tasti del volume. / © AndroidPIT

Utilizzare Amazon Echo ed Echo Dot con più account

Ecco come Amazon pensa di poter organizzare casa vostra: ogni stanza ha un proprio Echo o Echo Dot collegati ad un unico account ma solamente l'Echo più vicino a voi risponderà agli ordini. Ma nel caso in cui vogliate usare differenti account Amazon sotto lo stesso tetto? Nessun problema, è possibile. 

I vari Echo presenti dentro le mura di casa devono essere prima impostati su un account principale e successivamente possono essere settati su account differenti. Potrete così utilizzare diversi profili Spotify. In sostanza questo vuol dire che ogni utente avrà il proprio Echo personale. Il cambiamento rapido del riconoscimento vocale, per ora, ancora non è previsto. 

Amazon Echo ed Echo Dot: protezione dei dati personali

Tutto ciò che chiedete ad Alexa sarò immagazzinato in cloud ed esaminato da Amazon. Questo vuol dire che moltissime informazioni personali saranno usate per migliorare la piattaforma di Amazon ma anche che il gigante dell'ecommerce sarà in grado di entrare ancora più in contatto con la vostra vita privata.

L'organizzazione dei consumatori tedesca, per esempio, ha creato una pagina apposita (qui il link per chi mastica un po' la lingua) che racchiude informazioni utili su Amazon Echo. 

AndroidPIT amazon echo 0665
E la privacy con Amazon Echo come se la passa? / © AndroidPIT

Se la questione della protezione dei dati personali è un argomento poco affrontato da Amazon Echo e da Alexa non possiamo dirlo. È importante che gli utenti siano a conoscenza di quali dati vengano usati quando ci si rivolge ad Alexa. Coscenti di questo possono quindi prendere consapevolmente la decisione di comprare o meno il dispositivo. Di seguito ecco una lista che riassume la modalità in cui i dati vengono trasferiti:

  •  Dopo l'attivazione di Alexa, le registrazioni di ciò che viene detto vengono trasmesse sul server di Amazon nel quale i dati vengono analizzati e memorizzati.
  • Il riconoscimento dei comandi è passato a terze parti che analizzano i dati e, se necessario, li conservano.
  • Sui server di Amazon viene immagazzinata tutta la montagna di dati generati complessivamente.

Amazon Echo ed Echo Dot: cosa dovrebbero essere davvero?

Anche se i due device hanno in comune Alexa, per il resto si somigliano poco. Amazon Echo può essere usato da solo ed è in grado di riempire la stanza di musica. Proprio perché non ha un'uscita per essere connesso ad un impianto e potrebbe essere visto come un corpo estraneo che si aggiunge al già folto mercato multimediale. 

ANDROIDPIT amazon echo echo dot 1
Amazon Echo ed Echo Dot: chi è adatto a cosa? / © AndroidPIT

Amazon Echo Dot può, al contrario, diffondere il suono collegandosi ad un impianto Hi-Fi quindi questo può essere un dispositivo compatto da prendere in considerazione per accompagnare un apparato audio già esistente.

Amazon Echo ed Echo Dot: conclusioni

Questo test non riguarda solo Amazon Echo ed Echo Dot ma piuttosto la piattaforma che fa funzionare questi due dispositivi. E il risultato è soprendente. Alexa non controlla solamente la trasmissione musicale ma è soprattutto in grado di controllare il sistema che muove il concetto di casa intelligente - sempre che la vostra sia compatibile con Alexa -. Inoltre Alexa sarà sempre più in espansione: gli sviluppatori di terze parti possono progettare le proprie Skill e questo vuol dire che il potenziale di questa piattaforma sarà ancora maggiore. Per ogni Skill aggiuntiva Alexa ed Echo potranno fare sempre più cose (e sempre meglio). 

Amazon ha dichiarato che in Germania Alexa è solo ai primi passi. Al momento chi compra uno dei due dispositivi è infatti un beta tester. Da notaore però che nel nostro test, nel riconoscimento della voce non ci sono stati intoppi e anche la voce di Alexa è risutlata molto naturale.

Voi che ne pensate? Vi farete ammaliare dalla voce di Alexa o siete restii per problemi legati alla privacy? Fatecelo sapere nei commenti.  

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK