Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Commento

Android 4.2: proviamo la app della fotocamera

Pochi giorni dopo l'annuncio di Google dei nuovi device Nexus, è ora possibile scaricare la app della fotocamera montata su Android 4.2 completa di tutte le funzionalità. Attraverso un noto blog del settore si può scaricare il file zip della app e provarla sul proprio dispositivo. Vediamo tutti i dettagli.

Photo Sphere: la nuova fotografia a 360 gradi di Google

Il file zip di questa app è scaricabile attraverso il noto blog Android Police, e contiene un Apk che è flashabile su tutti i dispositivi rootati tramite Custom Recovery. L'apk va letteralmente a sovrascrivere il software della fotocamera impostato sulla versione di Android in uso, e per essere compatibile con il sistema, la lingua dello smartphone deve essere impostata su Inglese (Stati Uniti).

Anche se sicuramente questa app differisce dall'originale, è già utilizzabile al massimo la nuovissima funzionalità Photo Sphere, che consente di fare foto a 360 gradi. Oltre a Photo Sphere, che porta l'esperienza della fotografia ad un altro livello, l'applicazione di Android 4.2 consente di editare le impostazioni e i filtri direttamente dalla schermata principale della camera.

Google ha riunito sullo schermo le principali funzioni di editing delle foto

Attraverso semplici preset mostrati sul display, sarà possibile modificare lo stile delle foto in pochi tocchi sullo schermo.

Le opzioni sono ora raggiungibili direttamente dalla schermata principale

Potete scaricare il file zip dell'applicazione a questo link (segnalato da Android Police). A Seguire un video illustrativo delle funzionalità dell'applicazione:

Link al video

Attenzione: Il root e l'installazione di applicazioni non ufficiali sono procedimenti a vostro rischio e pericolo, e possono invalidare la garanzia del vostro dispositivo. Procedete con cautela e sotto la vostra completa responsabilità!

(Foto: Michael Maier / AndroidPIT)

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK