Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK

sicurezza android 4.2

In arrivo sui nostri smartphone non ci sono solo funzionalità spettacolari come Photo Sphere o la nuova tastiere swype, la versione 4.2 di Android Jelly Bean potrebbe portare interessanti novità per quanto riguarda il livello di sicurezza offerto dal robottino verde.

Ad Android Police si sono presi la briga di esaminare il sistema montato sui nuovi Nexus. Si tratta come noto di Android 4.2, ma che include diverse funzioni visibili agli utenti e altre “nascoste” ma non meno interessanti e che insieme al nuovo scanner integrato nel Play Store e al famoso Google Bouncer, dovrebbero migliorare sensibilmente la sicurezza degli utenti Android.

SELinux

SELinux, Security-Enhanced Linux per esteso, è una serie di add-on per il kernel. Si tratta di modifiche al cuore del sistema operativo che ridefiniscono i diritti di accesso al sistema e ai dati di ogni utente. Con questo modifica sparisce il concetto di superutente (root) che ha tutti i privilegi e viene introdotto un sistema di singoli diritti per ogni processo non scavalcabili in nessun modo.

android 4.2 selinux

Una rappresentazione grafica di SELinux / © Centos.org

Si tratta insomma di una versione “chiusa” di Android, dove eventuali malware non potrebbero praticamente causare danni. Ancora non è chiaro se questa novità riguarderà anche gli utenti consumer o solo le realtà aziendali e militari.

VPN

Le Virtual Private Network (VPN) sono in pratica dei canali chiusi e crittografati attraverso cui si possono scambiare dati senza correre il rischio che questi possano essere intercettati da malintenzionati.

android 4.2 vpn

Una VPN consente comunicazioni sicure tra due punti / © HowStuffWorks

Le VPN possono già essere utilizzati su Android – come su gli altri sistemi – ma da Android 4.2 potranno essere usati permanentemente dall'avvio del dispositivo, senza che sia necessario inviare anche un solo byte in maniera non protetta.

SMS a tariffazione maggiorata

Si tratta di uno dei malware più diffusi e più facili da installare in un momento di distrazione. In pratica una app malevola invia all'insaputa dell'utente una serie di SMS a un numero premium, col risultato di trovarsi alla fine del mese con una bolletta da svenimento o il credito telefonico azzerato. In Android 4.2 i prefissi di questi numeri, diversi per ogni paese, saranno memorizzati nel sistema che avvertirà l'utente del costo maggiorato del messaggio che sta per inviare, a sua insaputa o meno. A questo punto si potrà decidere se inviare il messaggio, bloccarlo o segnalare la app che vuole mandare l'SMS come malevola.

Queste sono alcune delle feature di Android 4.2 di cui Google ancora non ci ha parlato. Non possiamo essere sicuri che saranno incluse e attivate già dalla prossima realease ufficiale della nuova versione di Android, ma ci sono buone probabilità che le vedremo a breve sui nostri smartphone.

Dubbi o domande? Apri una discussione sulla sicurezza di Android sul nostro Forum!

 


(Foto in alto: Rainer Sturm/pixelio.de, Nico Heister/AndroidPIT)

 

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK