Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

Android 5.0: nuove impostazioni veloci e notifiche in stile Google Now

La prossima versione di Android, che quasi sicuramente verrà presentata questa sera in occasione del Google I/O, potrebbe presentarsi con delle impostazioni veloci ridisegnate e un nuovo design per le notifiche in stile Google Now.

android L Quick settings teaser
© AndroidPIT

Impostazioni veloci

Poche ore prima dell'apertura dell'evento più importante dell'anno per Google, iniziano a circolare diversi rumor su quelle che potrebbero essere le caratteristiche del nuovo firmware di Android, presumibilmente Android 5.0 Lollipop. Nome non ancora accertato, anche se, quasi sicuramente l'iniziale confermata è la lettera L (dopo K di Kitkat). 
Stando a quanto dichirato dal noto sito tech AndroidCentral, le Impostazioni veloci, che possono essere raggiunte facilmente scivolando il dito dal basso verso l'alto sul display, non saranno solo più fluide e "chic" ma anche molto più personalizzabili.
Inutile ricordare che diversi produttori hanno offerto spunti per le nuove impostazioni veloci questanno ridisegnate da Google.

android L Quick settings mockup 2
© Android Police

Sembra sia cambiata anche la risposta al tocco (breve o prolungato) delle singole icone. Toccando per qualche istante la finestra corrispondente si potrà accedere a più opzioni, per esempio un elenco di reti disponibili precedentemente salvate. Vengono cosi ad accorciarsi le distanze tra quelle che sono le vecchie impostazioni rapide e il Menu Impostazioni. 

Notifiche in stile Google Now

Le notifiche, con la nuova versione di Android, verranno visualizzate in maniera simile alle voci riportate su Google Now. Ogni notifica apparirà seperatamente e potrà essere rimossa o estasa in base all'esigenza. Toccando la barra della notifica sarà possibile accedere alle Impostaizoni veloci.

android L Quick settings mockup 1
© Android Police

Non disturbare

Nella foto esemplificativa di AndroidPolice è visibile al centro un'icona raffigurante una campana barrata che starebbe ad indicare la modalità "Non disturbare", opzione che già conosciamo grazie ai software sviluppati da altri produttori mobile.

Le modifiche sopra riportate non sono confermate ufficialmente ma al momento risulatano plausibili, soprattutto per l'adattamento al Progetto Google Quantum e il particolare accento sul design che quest'anno si è voluto dare al Google I/O.

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK