Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 2 Condivisioni Nessun commento

Android è avanti rispetto ad Apple?

Ieri sera siamo rimasti tutti con il fiato sospeso, in attesa di scoprire le novità presentate da Apple con il nuovo sistema operativo di iOS 8. Bisogna dire che le novità non sono state poche, siamo riusciti a stento a stare al passo con la presentazione, ma alcune di queste sono novità per il mondo Apple, noi fortunati robottini verdi, le conosciamo già molto bene. Che Apple sia rimasta indietro con i tempi?

AppleVsAndroid
© Applause

I Widget

Una delle grandi differenze tra Android ed iOS è costituita dalla presenza di widget per il sistema operativo open source. Non tutti trovano questi widget necessiariamente indispensabili o utili, ma sicuramente devono piacere a qualcuno, visto che Apple ha deciso (finalmente) di dotare anche i propri iPhone di tali programmi. In realta gli utenti (o meglio gli sviluppatori) Apple non avranno la stessa libertà di quelli Android (quando mai), ma potranno comunque creare i propri widget. Va notato che non esiste ancora la possibilità di inserirli sulla schermata home. Un'altra funzione utile e probabilmente ispirata ad Android, è la possibilità di interagire con le notifiche dalla schermata di blocco, cosa che su Android si può fare ormai da anni. 

calendar
Su Android è già possibile da tempo creare widget ed impostarli liberamente sulla schermata home o di blocco. / © AndroidPIT

Tastiere intelligenti

Tra le nuove funzioni presentate da Apple ieri sera, troviamo una tastiera intelligente, che non solo ci suggerisce le parole, ma si adatta al nostro linguaggio, che varia a seconda del destinatario del nostro messaggio. Ma non tutto ciò che riguarda questa nuova tastiera è così innovativo, Apple offre finalmente la possibilità di utilizzare metodi di scrittura innovativi e più veloci, tra questi quello swype, non ho bisogno di ricordarvi che per Android esiste da un bel po' di tempo. 

swype teaserbild test
© Swype

Health

Con la presentazione dei top di gamma Android di quest'anno sono arrivate tantissime applicazioni e funzioni dedicate alla nostra salute fisica. Basti pensare che il Galaxy S5 è stato dotato addirittura di cardiofrequenzimetro. Apple non poteva essere da meno, offrendo un'app che sostituirà il nostro medico di base. L'app è stata pensata per essere integrata con applicazioni di terze parti, e dunque con dispositivi esterni, che possono essere semplici smartwatch o indicatori glicemici, a seconda della volontà dei vari produttori. Viene offerto a questo scopo un kit di programmazione che permetterà agli sviluppatori di integrare la propria app ad Health. In questo caso sembrerebbe che Apple abbia aspettato pazientemente nell'ombra per offrire qualcosa di veramente portentoso, ma bisognerà aspettare per vedere l'app in funzione.

Healthkit health ios 8
© Apple

Leggendo questa lista potreste pensare che, dalla triste scomparsa di Steve Jobs, Apple non sia più la stessa e che non faccia altro che seguire le idee innovative di Google, o degli altri produttori di smartphones Android, ma in realtà non è proprio così e la lista di novità presentate da Apple qualche ora fa è molto lunga e molte e molte potrebbero far tornare Android in secondo piano. Tra le più interessanti troviamo:

Family Sharing: l'app che permette di essere sempre collegati con i dispositivi dei vari familiari per sincronizzare i calendari, i promemoria, i file e molto altro, includendo anche il controllo parentale, per tenere sempre d'occhio i più piccini.

Blocco tramite password: la possibilità di bloccare le proprie applicazioni tramite password (in Android è possibile solo scaricando app aggiuntive).

Integrazione tra iPhone e altri dispositivi Apple: moltissime nuove funzioni che permettono agli utenti Apple di passare dal dispositivo mobile al Mac in modo immediato e di sicronizzare non solo le conversazioni di iMessage ma anche quelle tramite SMS su tutti i dispositivi.

Un confronto più diretto tra iOS8 e Android KitKat non tarderà ad arrivare, ma nel frattempo vogliamo sapere da voi cosa ne pensate di queste novità! Apple e Google sono finalmente alla pari? In caso contrario quale delle due è in vantaggio e perchè?

2 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK