Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
8 min per leggere 21 Condivisioni 1 Commento

Android 6.0 Marshmallow vs iOS 9: differenze non visibili ad occhio nudo

Aggiornamento -iOS 9 verrà rilasciato il 16 settembre!

Android ed iOS continuano a rubarsi la scena a vicenda, in un susseguirsi di eventi e presentazioni ufficiali più o meno pomposi. Questa volta Google è stata battuta sul tempo da Apple, che con la presentazione di iPhone 6S e iPhone 6S+ ha colto l'occasione per ufficializzare anche il nuovo firmware e rinfrescarci la memoria sulle nuove funzioni introdotte.

Android 6.0 Marshmallow verrà rilasciato con tutta probabilità invece il 29 settembre, in occasione della rivelazione dei nuovi Nexus prodotti da LG e Huawei e, in questo caso, non solo siamo al corrente ormai di tutte le novità implementate da Google sul nuovo firmware, ma abbiamo anche avuto modo di testarlo grazie all'anteprima per sviluppatori rilasciata qualche mese fa. Pronti a rivivere questo sfidone? Android 6.0 Marshmallow vs iOS9: diamo il via alle danze!

LV1A0102
Android Marshmallow vs iOS9: sistemi operativi futuri a confronto! / © ANDROIDPIT

Android Marshmallow vs iOS 9: Uscita

Gli utenti di iPhone, iPad, iPod e quant'altro cominci per "i", dopo mesi di tutt'altro che dolce attesa, possono finalmente installare l'ultimo aggiornamento Apple, rilasciato oggi stesso per tutti i dispositivi compatibili. Chi invece si ritrova tra le mani un dispositivo Android, sarà costretto ad aspettare almeno fino al 29 settembre, giorno in cui Google presenterà la nuova linea Nexus e darà via al rollout di Android 6.0 Marshmallow. 

Molto probabilmente però, l'attesa sarà più lunga per chiunque abbia scelto di acquistare uno smartphone appartenente a Samsung, Sony, Huawei, Motorola, o qualsiasi altro brand al di fuori di Google, perchè prima di poter rendere disponibile l'ultima versione Android i vari produttori avranno bisogno di ottimizzarla e modificarla in base alla propria interfaccia utente.

android 60 marshmallow hero devil 1
La lunga attesa è terminata per gli utenti Apple! / © ANDROIDPIT

Android Marshmallow vs iOS 9: Design

Sia Apple che Google hanno lavorato a lungo sul design dei propri software, aggiornandoli e raffinandoli di aggiornamento in aggiornamento. Per Apple è stato il passaggio da iOS 7 a iOS 8 quello che ha mostrato più cambiamenti estetici, così come Android Lollipop per Google ha introdotto nuove icone, animazioni e look grazie al Material design. 

In confronto alla versione precedente di firmware, iOS 9 non rivoluziona il design e si limita ad introdurre un font più sottile ed accattivante, che si integra perfettamente con il look dell'interfaccia. La stessa cosa succede con Android 6.0, che oltre a modificare la disposizione nelle app nell'app drawer ed a mostrare un orologio dai numeri più spessi sulla schermata di blocco, rimane pressocchè identico esteticamente alla versione precedente.

L'intento dei due brand è quello di offrire un software ottimizzato, più funzionale e capace di adattarsi ai cambiamenti che trasformeranno gli smartphone nei prossimi sei mesi, per questo forse hanno deciso di lasciare la parte estetica già perfezionata, così com'era.

LV1A0038
Android Marshmallow e iOS 9 si concentrano sulle funzioni piuttosto che sull'estetica! / © ANDROIDPIT

Android Marshmallow: tutte le novità in arrivo

L'obiettivo di Android Marshmallow è quello di offrire agli utenti un software di qualità, privo dei bug riscontrati con Lollipop, in grado di rendere ancora più fluida, semplice e funzionale l'esperienza su smartphone. Tra le novità in arrivo una delle più interessanti è la semplificazione dei permessi delle app che non dovranno più essere accettati al momento del download dell'app ma che verranno proposti singolarmente al momento dell'utilizzo. 

L'accesso alla galleria delle foto, ai file privati salvati sul vostro dispositivo ed alle vostre password verrà richiesto solo se veramente necessario. Oltre a rendere più efficiente il sistema delle autorizzazioni, in questo modo verrà incrementato il livello di sicurezza delle app disponibili sul Play Store, un aspetto che non va certo sottovalutato. Bisogna ammettere che questa funzione è già presente su iOS e siamo più che contenti di vederla finalmente implementata anche su Android.

androidpit android marshmallow wallpapers 3
Android Marshmallow sarà ricco di funzioni utili! / © ANDROIDPIT

Grazie al supporto dello scanner d'impronte digitali, che verrà integrato su Android Marshmallow, sarà possibile utilizzare le proprie impronte digitali per autorizzare i pagamenti via smartphone utilizzando Android Pay, il sostituto di Google Wallet. Ancora una volta si tratta di un servizio già offerto da iOS: meglio tardi che mai, no?

Non è finita qui, preparatevi ad accedere ai vostri contenuti preferiti in modo più immediato senza dover perdere tempo con passaggi intermedi: cliccando su un link di Twitter dalla vostra email verrete reindirizzati direttamente all'app dedicata senza doverla selezionare manualmente. 

Android Marshmallow porterà avanti il lavoro di ottimizzazione della batteria iniziato da Lollipop grazie a Doze, una feature che sfruttando dei rilevatori di movimento sarà in grado di congelare o mettere in standby alcuni processi mentre lo smartphone non è in uso. Si passerà inoltre al supporto per USB del tipo C per garantire una processo di ricarica del dispositivo tre volte più rapido rispetto a quello attuale.

android 6 marshmallow 4
Manca sempre meno all'arrivo di Android 6.0! / © ANDROIDPIT

Con Android 6.0 si avrà un app drawer più ordinato dove le applicazioni verranno visualizzate verticalmente ed in ordine alfabetico rendendo disponibili nella fascia superiore della schermata le 4 app più utilizzate di recente. Nuove funzioni si occuperanno poi di ottimizzare la gestione della memoria su Android e non poteva certo mancare Google Now che dovrebbe riuscire a rispondere in modo ancora più intelligente ed accurato alle vostre domande analizzando automaticamente il contesto. Siete al bar con gli amici e in sottofondo suona Get lucky ma non ricordate l'autore della canzone? Basterà chiedere a Google Now: "Chi la canta?" per avere la risposta (Daft Punk è quella corretta)!

Vediamo come ha risposto Apple...

iOS 9: tutte le novità appena ufficializzate

Come al solito l'evento di Apple è stato ricco di aggettivi ed avverbi ad effetto ed il pubblico seduto in sala non ha potuto che rimanere a bocca aperta e pendere dalle labbra di Tim Cook che, anche questa volta, indossava una camicia blu navi e dei pantaloni scuri. Insomma ci è sembrato per un attimo di rivivere la presentazione delgi iPhone 6. Non si è parlato molto però di iOS 9, perchè come Google, anche Apple ha tenuto un evento dedicato qualche mese fa, chiamato WWDC.

Tra le novità rivelate in occasione di questo evento, la più interessante riguarda Siri e l'integrazione di servizi quali Calendario, Contatti e applicazioni di terze parti in un nuovo ed intelligente servizio chiamato Proactive Assistant. Seguendo un po' le orme di Google Now, questo assistente integrato nel nuovo sistema permetterà di ricevere le informazioni che più ci interessano in qualsiasi momento, anticipando ogni nostro desiderio e conoscendo perfettamente tutti i nostri spostamenti ed impegni della giornata. 

siri
Basta pronunciare il comando e Siri salverà tutti i nostri desideri! / © ANDROIDPIT

L'unica vera differenza con Google Now degna di nota è che Proactive Assistant salverà tutto sul dispositivo, laddove il servizio intelligente di Google invece custodisce tutti i nostri dati in cloud. Un sistema forse più sicuro, il primo, ma che potrebbe appesantire le performance dello smartphone di Cupertino. 

Dopo aver mostrato con orgoglio tutte le capacità della nuova e migliorata Siri, gli speaker della conferenza sono passati a parlare delle applicazioni che iOS 9 porterà on sé. La prima di queste si chiama Notes, un'applicazione già presente su iPhone, iPad e iPod, che grazie ad un aggiornamento permetterà di svolgere tantissime funzioni in più come inserire foto, link e disegni agli appunti. 

La seconda applicazione che è stata migliorata è Apple Maps che introdurrà, al momento solo per determinate città, una funzione chiamata Transit directions, che faciliterà tutti i nostri spostamenti mostrando i collegamenti tra diversi mezzi di trasporto. 

wwdc15 keynote shot 17
Nuove mappe intelligenti e ricche di informazioni con iOS9./ © Apple

Non è finita qui, perchè Apple ha rivelato al pubblico dell'WWDC un'altra interessante applicazione che entrerà in diretta competizione con Flipboard. Si chiama News e raccoglierà tutte le nostre notizie preferite, prevedendo anche i nostri gusti e gli argomenti che più ci interessano, mostrandole in un design davvero bello da vedere, elegante e pulito.

Android Marshmallow vs iOS 9: Verdetto finale

Mettere a confronto Apple ed Android potrebbe sembrare un tantino bizzarro: se siete dei seguaci di Cupertino, indossate un Apple Watch e vi portate sempre dietro un iPad o un iPhone non sarete probabilmente molto interessati alle novità introdotte da Android Marshmallow e se, al contrario, avete deciso di tatuarvi il logo di Samsung sul braccio, non avrete nessun interesse a scoprire le feature proposte da iOS 9. O forse no?

siri google now
Android Marshmallow vs iOS 9: due rivali sempre più simili! / © ANDROIDPIT

Qualunque sia il vostro sistema operativo preferito è interessante notare come entrambi stiano, nel tempo, diventando sempre più simili tra loro: Google ha preso esempio da Apple per quanto riguarda i pagamenti, mentre quest'ultimo ha finalmente colto il motivo per cui gli utenti apprezzano così tanto Google Now.

Se le migliori idee e proposte dei due rivali vengono implementate in entrambe le piattaforme sarà l'utente a trarne vantaggio avendo a disposizione un prodotto, Android o Apple che sia, funzionale capace di soddisfare le sue esigenze. Non appena iOS 9 verrà presentato aggiorneremo questo articolo con i nuovi dettagli. Nel mentre vogliamo sapere da voi: la competizione con Apple porta secondo voi dei vantaggi agli utenti Android?

21 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

  • Enzo 10-set-2015 Link al commento

    La competizione tra brand in qualsiasi campo porta sempre dei vantaggi agli utenti finali, sia in termini di prestazioni che in termini economici. Benvengano queste sfide. Gli utenti sono molti milioni ed hanno tra loro esigenze variegate, e in questa frenetica gara tutte queste esigenze riescono alla fine ad essere appagate.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK