Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Commento

Google manterrà Android open per almeno 5 anni

google motorola

Ormai è ufficiale da un paio di giorni, l'ultimo ostacolo sulla strada dell'aquisizione di Motorola Mobility da parte di Google è stato superato. L'affare, che avrebbe dovuto concludersi già mesi, è stato ritardato da diverse questioni, sia burocratiche sia riguardanti i regolamenti del mercato, ultima delle quali era posta dalle autorità cinesi.

Dopo l'autorizzazione dell'Unione Europea arrivata a febbraio, mancava ormai solo di convincere la Cina che il matrimonio tra Motorola e Google si dovesse fare. A quanto pare le resistenze cinesi avevano soprattutto una ragione, cioè il timore che in Cina i produttori si potessero trovare tagliati fuori dall'affare Android, con l'americana Motorola corsia hardware preferenziale di Mountain View per lo sviluppo e la commercializzazione di Android.

Non erano bastate evidentemente le dichiarazioni di Larry Page, secondo il quale l'acquisizione di Motorola era prima di tutto una mossa per ampliare il portafoglio brevetti e rafforzare la difesa sul piano legale di Android e, solo in secondo luogo, era volta a garantirsi la possibilità di sviluppare device Android senza doversi affidare a produttori terzi.

Alla fine, secondo quanto riportano Associated Press, Reuters e WSJ, Google ha dovuto assicurare che Android rimarrà un sistema libero per almeno 5 anni, consentendo quindi anche alle aziende cinesi di utilizzarlo e sfruttarlo sul mercato.

Fonte: The Verge

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK