Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione 4 Commenti

Android Wear… la fine di un sistema operativo aperto?

Android Wear è un nuovo sistema operativo studiato per gli smartwatch. Le funzioni interessanti sono davvero molte, ma c’è un aspetto che lascia l’amaro in bocca ai sostenitori dei sistemi open source. Google non permetterà in alcun modo nessun tipo di libertà nel controllo dell'interfaccia utente ai produttori. Prendere o lasciare! Una filosofia che suona molto male nell’universo Android. Gira voce che questo sia l’obbiettivo di David Burke, direttore degli ingegneri del colosso californiano. 

TONI6033
© AndroidPIT

Non solo Android Wear, ma anche Android TV e altre novità presentate al Google I/O. Lo scopo di Google è quello di fornire all’utente un’esperienza totalmente uniforme e di dare a tutti i dispositivi lo stesso aspetto. Così si risolverà il problema degli aggiornamenti. Certo tutto bello, ma non bisogna scordarsi che molti utenti Android vogliono avere un’interfaccia personalizzata e saranno in grado di vivere un’esistenza felice, spensierata e ricca di gioie anche con dispositivi differenti tra loro.

Design
Un design uguale per tutti e tutto? © Google/AndroidPIT

Attualmente, HTC Sense e Samsung TouchWiz, ad esempio, offrono diverse esperienze. Ma tutto questo potrebbe cambiare con l’avvento Android L? L'interfaccia base di Google diventerà uno stile unico e chiuso?

Solo i più sprovveduti possono pensare che la maggior parte delle persone acquisti prodotti targati Android solo per i prezzi inferiori rispetto ad Apple. Il bello dell’OS made in Google è la possibilità di personalizzazione. Viaggiare liberamente in un universo libero senza restrizioni, niente confini e spazi chiusi. Ma se tutto un giorno questo venisse a mancare? Solo a pensarci vengono i brividi!

google apple pichai cook
La fine delle differenze? © Google, Apple, AndroidPIT

Sarà interessante vedere gli sviluppi futuri, soprattutto dal punto di vista dei produttori come Samsung, che ha presentato quest'anno Gear 2, Gear Fit e Gear Live.

Samsung
Gear Live © Google / AndroidPIT

Sperando che la voglia di uniformità non dilaghi anche nell’universo smartphone e tablet, Apple basta e avanza! Se in caso Google abbia idea di imporre un sistema chiuso in tutti i suoi prodotti, cosa devono fare gli amanti del classico sistema operativo Android? Conservare fino allo stremo i dispositivi attuali o tirare fuori dalla soffitta i vecchi Nokia o Motorola?

Pensate sia solo una strategia rivolta al mercato degli smartwatch oppure bisogna cominciare a preoccuparsi?

4 Commenti

Commenta la notizia:
1 Condivisione

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK