Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

9 min per leggere 1 Commento

Android Wear contro Tizen: cosa si può fare con ciascuno dei due

Se state pensando di comprare uno smartwatch ed entrare nel meraviglioso mondo dei dispositivi indossabili nel 2017, la prima cosa da fare è paragonare i sistemi operativi. Nelle ultime tre settimane ho usato Tizen, mentre utilizzo Android Wear da circa tre anni. In questo articolo vi parlerò delle differenze e similitudini fra questi due sistemi operativi e di cosa si deve tener presente in questa scelta.

Prima di tutto, dovete prendere una decisione riguardo la diversità dei vari dispositivi, Google continua a salire nelle vendite perché molte imprese continuano ad investire in Android Wear. Dall'altro lato abbiamo Samsung e Apple, che producono sia l’hardware che il software.

Dal lancio del Galaxy Gear nel 2013, ho usato questo orologio intelligente quasi tutti i giorni. In quattro anni molte cose sono cambiate riguardo al software, la ottimizzazione del consumo energetico, fino alla quantità di applicazioni sviluppate per l'uso congiunto. Tuttavia è stato solo nell'ultimo anno che ho iniziato a notare che i dispositivi indossabili diventavano più funzionali. Credo che la ragione principale sia l'arrivo sul mercato dell'Apple Watch, che ha finito per stimolare grandi sviluppi del software.

Durante la Google I/O 2016, il gigante delle ricerche ha annunciato cambi radicali per Android Wear 2.0, di cui siamo venuti a conoscenza solo agli inizi del 2017. Nel 2014, Samsung ha integrato il suo sistema operativo al Gear S, Tizen. Tuttavia solo nel 2015 il produttore coreano ha iniziato a dare una forma alla sua linea di smartwatch con il Gear S2 e l'anno scorso c'è stata una nuova evoluzione della serie con il lancio del Gear S3.

Dispositivi in prova

  Gear S3 Frontier Moto 360 (2015)
Versione software Tizen 2.3.2.3 Android Wear NXH19Q
App Store Samsung Galaxy Apps Google Play Store

Android Wear contro Tizen: Personalizzazione

In questo momento gli smartwatch non offrono una grande possibilità di personalizzazione. Quello che si trova sono degli ambiti di sviluppo da parte dei produttori (nella memoria) che hanno widget con dati specifici. Tipo la possibilità di cambiare il colore dello sfondo ed i dati o l'accesso diretto a ciò che vogliamo vedere.

Tizen offre, nel suo piccolo ecosistema, app che danno anche la possibilità di muovere le cose e creare uno schermo esclusivo, però niente di troppo avanzato.

Entrambe le piattaforme lavorano anche con i propri partner per sviluppare ambiti e applicazioni più funzionali. Samsung sta sviluppando un progetto con Volkswagen, per esempio, per collegare l'orologio all'auto e sapere quando si apre la porta, controllare l'aria condizionata e anche mettere in pausa la carica elettrica, se questo è il caso.

Tuttavia aumentare il numero dei campi e la possibilità dell'ambito di personalizzazione è ciò che darà più frutti ad entrambe le piattaforme.

ANDROIDPIT Android Wear vs Tizen OS 9991
La quantità di app è ancora "work in progress". / © AndroidPIT

Android Wear contro Tizen: Accesso rapido alle info e utilizzo

Android Wear offre la possibilità di scaricare direttamente le applicazioni sull'orologio e, naturalmente, abbiamo in aggiunta Google Assistant. Tuttavia, in questo momento, l'assistente intelligente parla solo in inglese. In più il sistema offre la possibilità, agli utenti, di interagire con i menù tramite la corona dell'orologio.

All'accesso rapido alle informazioni si arriva tramite il sistema di notifiche, personalizzabile dall'app complementare tramite lo smartphone. Il sistema è abbastanza intelligente e usando le sfere con i widget, è possibile mantenere delle informazioni personalizzate sullo schermo per tutto il tempo.

Riguardo all'accesso alle informazioni, la differenza tra Tizen e Android Wear è molto piccola. Il software di Samsung fa tutto quello che abbiamo detto sopra, però in modo molto intuitivo. Questo forse perché, come dicevo prima, Samsung costruisce sia l'hardware che il software in casa. Così l'uso del sistema, con lo strumento di controllo principale, l'anello rotante, funziona regolarmente ed evita di dover toccare lo schermo in continuazione, soprattutto grazie ai pulsanti di accesso rapido alle applicazioni.

ANDROIDPIT Android Wear vs Tizen OS 0037
Sia Tizen che Android Wear rientrano bene nei propri obbiettivi.. / © AndroidPIT

Ma, a dire la verità il sistema operativo Tizen ha un grande svantaggio in questo momento rispetto ad Android Wear quanto a Intelligenza Artificiale. Google Assistant è molto più avanzato a paragone con S Voice o, chissà, ad un futuro Bixby.

I due software offrono supporto per la connessione Bluetooth e WIFI, il che significa che non dovrete stare tutto il tempo con lo smartphone appiccicato. Il Gear S3 Frontier, d'altra parte, offre già supporto per il 4G, il che lo rende già migliore rispetto al Moto 360 (2015) quando usato da solo. Inoltre entrambe le piattaforme utilizzano un sistema proprio di sviluppatori per pagare attraverso lo smartwatch. Nel caso di Samsung, abbiamo Samsung Pay, che è lo stesso che viene usato nei telefoni di questa casa produttrice.

Android Wear contro Tizen: Funzioni fitness e attenzione alla salute

Quanto all'uso dell'orologio per praticare sport, si deve prima di tutto esaminare i modelli di hardware disponibili. Quanto al sistema operativo, Android Wear offre il GPS, per esempio, però la piattaforma di Google è ancora indietro rispetto alla concorrenza quando si tratta di servizi specifici per il fitness.

Google Fit non convince ancora per funzioni, statistiche e dati di allenamento; l'app è ancora molto basica e confusa. Non capite male: si possono monitorare i passi, la distanza percorsa camminando, correndo o in bicicletta e, con l'orologio, controllare il battito cardiaco di tanto in tanto. Ma purtroppo è ancora un servizio base e, a volte, instabile per quanto rigaurda la raccolta di informazioni.

Un aspetto positivo dell'area fitness e salute di Android Wear è che sono molte le aziende e gli sviluppatori che iniziano ad offrire servizi avanzati. Quindi bisogna tenere in considerazione che ben presto l'uso della piattaforma fitness di Google dipenderà direttamente da servizi di terze parti, a pagamento, ma molto più belli e funzionali.

ANDROIDPIT Android Wear vs Tizen OS 0001
Quando si tratta della forma fisica e della salute, il software originale di Tizen è migliore. / © AndroidPIT

Tizen è l'esatto opposto di Android Wear da questo punto di vista, soprattutto nel dispositivo usato nella prova, il Gear S3 Frontier, che è stato sviluppato appunto per il fitness e gli sport all'aria aperta. Siamo stati, infatti, in Perù a provare il barometro per vedere come si comporta ad altitudini estreme.

Il sistema operativo dei dispositivi indossabili di Samsung offre un riconoscimento automatico dello sport ed è capace di distinguere uno sport dall'altro, dando quindi la possibilità di praticare più attività una dopo l'altra e guardare i dati dell'intero allenamento.

L'integrazione del sistema con Samsung Health è molto più matura di quella che offre Google con Fit. Il sistema invia frequenti promemoria durante il giorno per ricordarvi di muovervi e calcola una statistica molto completa dei dati delle pratiche salutari e degli sport. Oltre alla frequenza cardiaca, si può misurare la SpO2, cioè la saturazione dell'ossigeno capillare periferico e determinare la quantità di ossigeno nel sangue.

Devo dire che in queste tre settimane in cui ho utilizzato Tizen OS invece di Android Wear, sono tornato ad essere molto più cosciente della mia salute grazie al costante "reminder" sull'importanza del movimento e, in particolare, alla raccolta dettagliata delle informazioni relative alla mia salute.

Infine, quando si tratta di sport e salute, gli orologi intelligenti lasciano un po' a desiderare se paragonati alle polsiere intelligenti, dedicate esclusivamente alla monitorizzazione cardiaca durante la pratica sportiva. Però, senza dubbio, nel confronto nell'area sport, Tizen vince.

ANDROIDPIT Android Wear vs Tizen OS 9986
Esiste una grande varietà di device che funzionano con Android Wear. / © AndroidPIT

Android Wear contro Tizen: Ecosistema

Come il Play Store è più popolare del Galaxy Apps, ci sono più applicazioni sviluppate per il sistema operativo di Google per gli indossabili che per Tizen. Allo stesso modo, come per i telefoni intelligenti, il supporto per le notifiche è maggiore per Android Wear. Tuttavia, quando si tratta delle app più popolari, Samsung sta facendo tutto il possibile affinché siano disponibili anche nel suo negozio. Spotify e Uber sono due di queste.

L'uso di Google Maps è possibile solo con Android Wear, mentre Tizen utilizza HERE. Così i servizi che utilizziamo costantemente in un dispositivo che esegue Android possono non essere compatibili con il sistema operativo o non offrono la stessa esperienza.

Compatibilità

Android Wear Tizen OS (Gear S2, Gear S3 e Gear Fit2)
Smartphone com Android 4.3+ e iOS 9+ (esperienza limitata) Dispositivi con Android 4.4+, con almeno 1,5GB di RAM; iOS 9+

Android Wear vs Tizen: In quale sistema operativo conviene investire ora?

Secondo un’inchiesta realizzata da Ericsson a livello mondiale, una persona su due crede che gli smartphone saranno obsoleti nei prossimi 5 anni. Questo studio è stato realizzato nel 2015 con la partecipazione di 100,000 persone di 40 Paesi diversi.

Secondo Gartner, un fornitore leader nella ricerca e consulenza tecnologica, nei Paesi sviluppati, i consumatori entro l’anno 2018 avranno tre o quattro dispositivi, fra portatili, smartphone, tablet, e indossabili.

In breve, con la rivoluzione-evoluzione dei dispositivi indossabili, gli smarphone saranno sempre meno necessari. Chi non ha almeno una volta sentito dire da qualcuno che uno smartwatch è solo un accesso al telefono intelligente e che per questo non vale la pena comprare un orologio intelligente che si deve caricare in continuazione e serve solo a occupare spazio nello zaino?

Può essere che per adesso non siate d’accordo, ma i wearable sono il futuro ed i telefoni intelligenti (smartphone) saranno rapidamente cosa del passato. Sono poche le compagnie che si stanno innovando, è stato dimostrato che non c’è bisogno di 6 o 8 GB per aumentare la potenza degli smartphone, visto che, abbiamo visto, il device più venduto al mondo lo scorso anno ha 2GB di RAM, e sto parlando dell'iPhone 6S.

Si può comunque notare, ed era successo anche con gli smartphone, quanto l’adozione di una nuova tecnologia sia più lenta di quanto ci si aspetti. I sistemi operativi e le caratteristiche sono quasi sempre il limite principale di questo sviluppo. Con gli smartwatch non è stato e non sarà diverso.

Quanto a Tizen, Samsung ha per le mani la possibilità di fornire un software costruito insieme all’hardware. E questo gli dà tanti punti in più a confronto con Google, che sviluppa software e che, spesso, deve richiedere un hardware con determinate caratteristiche ai produttori, e che quindi non può “dirigere il gioco”. Dall’altro lato, lo sviluppo della intelligenza artificiale del gigante della ricerca va molto oltre S Voice del Gear S3.

Personalmente in questo momento rimango con Tizen, visto che le funzioni che uso di più sono sviluppate meglio nel sistema operativo per i dispositivi indossabili di Samsung. Tuttavia con l’evoluzione di Google Assistant e la sua integrazione con Tizen, può essere che cambi opinione in futuro, ed abbia un'esperienza migliore con l’assistente virtuale di Google.

E voi? Che sistema operativo per indossabili preferite? Cosa consigliereste?

22 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica