Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
AOSMark classifica i produttori di smartphone per numero di aggiornamenti
HTC U12+ Google Samsung 3 min per leggere Nessun commento

AOSMark classifica i produttori di smartphone per numero di aggiornamenti

Quando si parla di smartphone Android esistono diversi argomenti controversi, che si tratti di notch, materiali utilizzati o quante fotocamere dovrebbero avere. Tuttavia, una cosa su cui tutti sono d'accordo è che i produttori dovrebbero fornire un supporto prolungato tramite gli aggiornamenti, soprattutto per i dispositivi più costosi. Per questo motivo, il nuovo servizio AOSMark aiuterà i consumatori a fare una scelta più informata, classificando i marchi in base al numero di aggiornamenti software che forniscono.

AOSMark classifica i produttori di smartphone Android su una scala da 0 a 6. Sul loro sito web, il team condivide la speranza che il loro servizio porti a un maggior numero di persone che richiedono aggiornamenti software, perché "ottenere le nuove versioni del sistema operativo Android è essenziale per utilizzare le nuove applicazioni, le nuove funzionalità del sistema operativo e una maggiore sicurezza". Il team ha anche fornito un elenco dei migliori venti produttori, nonché una hall of fame dei dispositivi più aggiornati.

screen
Alcuni dei migliori produttori e dispositivi secondo AOSMark. / © AndroidPIT (screenshot)

Come previsto, Google si trova in cima al grafico come il produttore più veloce a rilasciare gli aggiornamenti. Tuttavia, troviamo anche alcune sorprese. Wileyfox, Zebra e altre incognite (per il consumatore medio) si trovano davanti ai marchi principali, come Samsung, HTC e Motorola. Nella Hall of Fame dei dispositivi, invece, tra i più aggiornati troviamo alcuni smartphone Sony.

Se vi state chiedendo come abbia fatto AOSMark a creare tali classifiche, dovreste prima di tutto sapere che non vengono presi in considerazione gli aggiornamenti delle versioni minori: "il punteggio include solo gli aggiornamenti che hanno cambiato i livelli API. Ad esempio, Android 7.0 -> 7.1 è considerato un aggiornamento anche se entrambi i loro nomi sono Nougat. Al contrario, il passaggio da Android 7.1  a 7.1.1 non è considerato un aggiornamento, in quanto il loro livello API è rimasto invariato. Infine, non vengono conteggiate nemmeno le patch di di sicurezza.

Ciò significa che c'è ancora tantissimo spazio per poter migliorare il metodo di classificazione. È anche evidente che produttori come Google, che offrono solo dispositivi top di gamma, ottengono risultati migliori di quelli che offrono anche telefoni di bassa e media gamma, i quali hanno meno probabilità di ricevere lo stesso tipo di supporto. Attualmente, AOSMark non tiene conto della tempestività degli aggiornamenti, ma il team spera di aggiungerlo in futuro.

Cosa pensate di AOSMark? Siete entusiasti di sapere che esiste finalmente un servizio che classifica i produttori per il numero di aggiornamenti?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica