Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 5 Condivisioni 1 Commento

Apple deride Android, ma ne ha realmente motivo?

L'iPad Air 2 e l'iPad Mini 3 sono stati presentati qualche ora fa, durante una delle solite Keynote di Apple. Avete mai seguito una presentazione di questo colosso statunitense? Avete mai riso alle battute tristi degli speaker? Avete notato che hanno tutti i capelli brizzolati ed una camicia blu addosso? Noi purtroppo abbiamo dovuto far fronte a più di un evento di questo genere, pieno di aggettivi come "magico, entusiasmante, unico" ed insulti gratuiti al nostro sistema operativo preferito. Approfondiamo la cosa!

iOS vs Android 4
Solita guerra tra Apple ed Android. / © ANDROIDPIT

È ormai una tradizione di casa Apple sbeffeggiare Android in un modo o nell'altro. La presentazione del nuovo iPad Air 2 non ha di certo costituito un'eccezione alla regola. Prima qualche frecciatina al Google Wallet e poi tanto di grafico studiato per ridicolizzare Android e le sue politiche di aggiornamento. Una presa in giro sensata? Con grande rammarico dobbiamo ammettere che un pizzico di verità c'era nelle parole dello speaker che ha parlato di Apple Pay, come di un servizio "privato". Un colpo basso per Google Wallet, la cui mancanza di un ampio sostegno è dovuta principalmente alla sua richiesta di accesso alla cronologia degli acquisti degli acquirenti. 

Android kitkat ios 8
Un onore per Android essere nominato durante la Keynote di Apple! / © Apple; AndroidPIT

Fortunatamente si è trattato di una semplice frecciatina, forse non percepita da tutti, la vera presa in giro è stata invece resa ben visibile da un grafico. Come dichiarato da Apple, il 48% degli suoi utenti hanno ricevuto iOS 8 dopo soli 26 giorni dal lancio ufficiale. Per Android KitKat si parla invece del 25% in 313 giorni. 

Diciamo pure che le informazioni condivise sono state scelte con cura, com'è giusto che sia. Apple ha voluto sorvolare un'interessante informazione: l'utilizzo di iOS 8 è in stallo, probabilmente perchè la memoria interna messa a disposizione dai suoi modelli base non lascia abbastanza spazio per gli aggiornamenti OTA. Inoltre ha dimenticato di dire che, a causa della fetta di mercato molto più grande occupata da Android, il 25% dei dispositivi equivale ad un numero decisamente più alto rispetto al 48% di quelli iOS. Apple è riuscita a vendere 225 milioni di iPad e 500 milioni di iPhone. Il numero di vendite previste per i dispositivi Android nel 2014 è di più di 1,2 miliardi. Ti bastano questi numeri Apple?

In ogni caso le percentuali sembrano accurate ed ancora una volta Apple mette in evidenza un problema reale di Android: i produttori di smartphone hanno diverse politiche nel sostenere gli aggiornamenti di sistema, spesso non condividono regole precise e gli utenti sono lasciati in balia di loro stessi, ad aspettare un aggiornamento che potrebbe non arrivare mai. Google, come Apple, supporta i suoi dispositivi Nexus, rilasciando aggiornamenti velocemente ed implementando una politica ben precisa, che supporta tutti gli smartphone presentati entro i 18 mesi dal lancio dell'aggiornamento. Purtroppo lo stesso non può essere detto per le altre case produttrici.

5 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

  • sorvolando la Samsung le altre compagnie di smartphone android rilasciano gli aggiornamenti quando sono veramente utili e non peggiorano lo smartphone
    mentre sia la Samsung che la Apple dopo circa un anno i loro prodotti quando vengono aggiornati rallentano o peggio quindi la frammentazione di android ha delle basi (si esclude sempre la Samsung)

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK