Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

iPhone: arriva dopo anni il jailbreak pubblico

iPhone: arriva dopo anni il jailbreak pubblico

Un hacker ha rilasciato il primo jailbreak per la versione corrente di iOS. Ciò è stato possibile perché Apple ha riaperto una vulnerabilità corretta in passato.

L'attuale versione 12.4 di iOS contiene apparentemente una nota vulnerabilità che Apple aveva originariamente chiuso su iOS 12.3. Sfruttando uno dei codici exploit, l'hacker Pwn20wnd ha adattato il suo strumento di jailbreak Unc0ver e lo ha pubblicato online su Github.

È la prima volta in anni che un jailbreak per una versione corrente di iOS viene reso disponibile gratuitamente. Nel frattempo Pwn20wnd ha anche integrato il primo supporto per gli attuali dispositivi iOS con processori A12 e A12X. L'hacker scrive su Twitter che c'è ancora molta strada da fare prima che il supporto completo per questi dispositivi, sia disponibile. Alcuni utenti riferiscono su Twitter di aver crackato con successo il proprio iPhone.

La vulnerabilità nota significa anche pericolo

Mentre alcuni utenti festeggiano altri si preoccupano del pericolo a cui si può andare incontro. Jonathan Levin, esperto di sicurezza su iOS, ha dichiarato alla rivista Motherboard che la vulnerabilità è stata un problema noto per più di 100 giorni. I dispositivi su cui è ora possibile effettuare un jailbreak sono quindi, in linea di principio, anche suscettibili di attacchi attraverso questa lacuna nella sicurezza. L'esperto di sicurezza Stefan Esser avverte anche su Twitter del pericolo rappresentato dalla riapertura di questa falla di sicurezza:

In seguito alla presenza di un'altra vulnerabilità nel motore di rendering HTML del webkit utilizzato da iOS, gli utenti iOS sono a rischio. Esser parla di pericolo anche perché il codice sorgente per i jailbreak non erano solitamente disponibili. Teoricamente, anche gli sviluppatori meno esperti potrebbero sfruttarli per installare dei malware. Apple probabilmente risolverà nuovamente la falla di sicurezza su iOS 12.4.1, rendendo nuovamente impossibile il jailbreak.

Fonte: Motherboard

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica