Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere Nessun commento

Apple pensa alla riduzione di prezzo per gli iPhone

A seguito della pubblicazione dell'ultimo rapporto trimestrale di Apple, il CEO Tim Cook ha annunciato che l'azienda sta pianificando alcune variazioni di prezzo per gli iPhone. L'obiettivo è quello di incrementare le vendite in Cina e in altre regioni, che finora sono state piuttosto lente.

In un'intervista con l'agenzia Reuters, Tim Cook ha ammesso che gli attuali prezzi elevati sono sicuramente un fattore che ha penalizzato gli iPhone in alcuni mercati. Finora la struttura dei prezzi si è basata sul dollaro USA. Tuttavia, la valuta americana è abbastanza forte di recente e ha portato a prezzi elevati in tutto il mondo di conseguenza.

In futuro, tuttavia, si vorrebbe dare un'occhiata più da vicino ai singoli mercati e alla loro macroeconomia al fine di adeguare di conseguenza i prezzi per gli iPhone. Cook cita la Turchia come esempio, dove la Lira ha perso il 33 per cento del suo valore. Di conseguenza, le vendite sono diminuite di quasi 700 milioni di dollari rispetto all'anno precedente. Bisogna agire.

AndroidPIT apple iphone xs max vs iphone x
L'iPhone XS Max ha superato abbondantemente i 1500 euro. / © AndroidPIT

Il prezzo in Italia dovrebbe rimanere stabile

È tuttavia improbabile che i prezzi nel nostro Paese diminuiscano. Apple si concentrerà maggiormente sui mercati emergenti, dove c'è una discrepanza molto più elevata tra il reddito medio e i prezzi degli iPhone.

"Nel mese di gennaio, quando abbiamo valutato la situazione macroeconomica di alcuni di questi mercati, abbiamo deciso di tornare a prezzi locali." - Tim Cook.

Naturalmente, come al solito, Apple non ha detto quanti iPhone ha venduto nel quarto trimestre del 2018. Secondo Strategy Analytics, si tratta di 66 milioni di unità, rispetto alle 77,3 milioni di unità dello stesso trimestre del 2017.

Tim Cook non menziona i prezzi come causa principale del declino ma la controversia commerciale tra Stati Uniti e Cina. Le tensioni sono già più basse rispetto all'anno scorso, il che dà a Apple un po' di speranza per un buon inizio del nuovo anno.

La struttura dei prezzi di Apple è la ragione del calo delle vendite di iPhone o pensate i problemi siano altri?

Via: Mobiflip Fonte: Apple, Reuters

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica