Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Un'applicazione aberrante denuda le donne con l'intelligenza artificiale

Aggiornamento - APP CANCELLATA
Un'applicazione aberrante denuda le donne con l'intelligenza artificiale

Rimuovere i vestiti da delle foto che ritraggono delle donne con un semplice tocco. Questa è l'orribile idea di DeepNude, un software che utilizza reti neurali di intelligenza artificiale per mostrare donne completamente nude in un batter d'occhio. Il risultato è così realistico che fa paura. E non è solo il risultato a fare paura.... si tratta di una vera e inaccettabile violazione della privacy.


Aggiornamento: dopo essere diventato virale in meno di 24 ore, la controversa e scandalosa app DeepNude ha chiuso i battenti. Secondi i suoi creatori "il mondo non è ancora pronto". Non posso essere che felice per aver appreso questa notizia, soprattutto dopo che la maggior parte dei media mondiali hanno espresso disprezzo per questa idea subdola.


Ogni donna può essere vittima dei "raggi X" di DeepNude, come essi stessi descrivono la propria app basata sull'intelligenza artificiale. Basta avere una foto che ritrae una donna (meno vestiti indossa, migliore sarà il risultato) e caricarla. Il software crea una nuova immagine, generata da algoritmi, della donna privata di ogni indumento e in cui si possono apprezzare chiaramente le parti più intime della protagonista in questione. E tutto questo in meno di un minuto.

E sì, diciamo donne perché, come sottolineano i nostri colleghi della Motherboard Vice nel loro articolo, quando si carica l'immagine di un uomo DeepNude non funziona allo stesso modo. Le donne sono l'unico obiettivo di DeepNude. Per ora almeno! Sul web si può leggere come stiano lavorando sui nudi maschili. Altrettanto oltraggioso.

deepnude app
Una vera aberrazione! / © DeepNude

DeepNude è stata lanciato il 23 giugno come pagina web (non ho intenzione di condividerla qui) ma è attraverso un'applicazione Windows e Linux che l'utente può caricare le immagini di chiunque desideri. La vendetta del porno è ora più facile che mai... chiunque può rubare una foto su Internet di una collega, vicina di casa, conoscente e ammirarla nuda per pure divertimento.

Questo è assolutamente terrificante", ha dichiarato Katelyn Bowden, fondatrice e direttore esecutivo di Badass, un'organizzazione anti-porno, "Ora chiunque può essere vittima di una vendetta pornografica senza aver scattato una foto di nudo". Questa tecnologia non dovrebbe essere disponibile al pubblico.

Anche se non vengono mostrati dei reali seni o vagine, gli utenti sono convinti di vedere un nuovo. Qualcosa di inammissibile. La parola "finta" sull'immagine non basta. Ci troviamo senza dubbio di fronte a una nuova forma dei noti e pericolosi deepfake .

Fino a pochi giorni per vedere qualcuno nudo occorreva pagare 50 dollari ma probabilmente, a causa della forte domanda (gesto di massimo disgusto), i prezzi sono saliti a 99,99 dollari. Pagando questo importo è possibile accedere all'opzione premium con la quale è possibile modificare ulteriormente l'immagine. È tuttavia possibile vedere gratuitamente anche i nudi nella versione senza pagamento, con la quale le immagini sono coperte in alcune parti da una filigrana.

Fonte: Vice

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica