Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere Nessun commento

Avete bisogno di un assistente digitale? È Assistant quello a cui dovreste affidarvi

Niente suspance stavolta: è Google Assistant il migliore assistente digitale del momento. A confermarlo uno studio di Loup Ventures che ha messo alla prova su smartphone Assistant, Cortana, Siri e Alexa con 800 domande in cinque diverse categorie. Solo in una di queste l'assistente di Google si è fatta surclassare da Siri...

È Assistant l'assistente digitale più preciso

Il test consiste in 800 domande ciascuno fatte tramite smartphone, e non smart speaker, che vertono su:

  1. Informazioni locali
  2. Acquisti online
  3. Navigazione
  4. Informazioni generali
  5. Comandi

Nel test sono stati valutati due aspetti: le risposte corrette e la comprensione. Come potete vedere voi stessi dalla tabella sotto, è stato Google Assistant, lanciato su un Pixel XL, ad avere la meglio anche se, nella categoria dei comandi, Siri è riuscito a superarlo con uno schiacciante 90% (contro il 76% riportato dal suo agguerrito rivale). Quando si tratta di eseguire comandi vocali relativi al controllo di dispositivi Smart Home, come riprodurre un brano musicale o abbassare il volume, l'assistente di casa Apple primeggia.

Alexa e Cortana non riescono a tenere testa ad Assistant anche se, va detto, non erano integrati in uno smartphone ma sono stati utilizzati attraverso l'app iOS. Assistant è il più preciso con l'86% delle risposte corrette, contro il 79% di Siri, 61% di Alexa e 52% di Cortana. Assistant da il meglio di sé con informazioni e navigazione ma anche per quanto riguarda la ricerca di prodotti per acquisti online non se la cava male superando perfino il figliol prodigo di Amazon.

assistant result
Assistant batte la concorrenza! / © Loupventures

Gli assistenti digitali sono sempre più smart

Interessante notare anche l'evoluzione in corso: nell'arco di 15 mesi Assistant e Siri si sono migliorati rispettivamente di 11 e 13 punti percentuali, mentre Cortana si è limitata a 3. Alexa non era stato testato precedentemente, manca quindi un metro di paragone. La sua valutazione è rimandata al prossimo anno!

improvement
Siri ed Assistant mostrano un notevole tasso di miglioramento. / © Loupventures

Gli assistenti diventano sempre più precisi e si fanno strada nelle nostre vite quotidiane. Lo smartphone è probabilmente lo strumento più immediato per metterli alla prova ma anche gli smart speaker si stanno diffondendo sempre più così come il supporto ad un numero sempre maggiore di piattaforme che ne ottimizza l'utilità nell'uso quotidiano.

Il linguaggio degli assistenti diventa sempre più naturale, multitasking e comprensione migliorano, anche quando a parlare sono i più piccoli. Cosa saranno capaci di fare tra un anno? Riusciranno Siri ed Alexa a raggiungere i livelli di Assistant?

Fonte: Loupventures

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati