Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere 1 Commento

La batteria potrebbe non essere la causa dell'esplosione del Note 7

La vicenda del Note 7 la conosciamo tutti. Ciò che ancora non conosciamo sono i risultati delle indagini portate avanti da Samsung che però dovrebbero essere rese note entro la fine del mese. Considerando le ultime indiscrezioni trapelate sul web, possiamo però dedurre che i problemi del Note 7 non abbiano a che fare con la batteria. 

Partiamo dall'inizio. Dopo i primi incidenti che hanno riguardato i Note 7 Samsung ha deciso di richiamare i dispositivi e di affidare la produzione delle batterie all'azienda cinese ATL. Era stata Samsung SDI a fornire questa componente nei phablet nuovi di zecca ma poiché il problema sembrava essere legato proprio alle batterie, il brand sudcoreano ha deciso di chiamare in gioco un diverso partner. Purtroppo però anche le unità sostituite hanno riportato lo stesso problema (eh sì, Samsung SDI ha probabilmente tirato un sospiro di sollievo alla notizia), comportando così il ritiro definitivo dei Note 7 dal mercato.

Il Galaxy S8 potrebbe adottare le batterie realizzate da Samsung SDI
AndroidPIT Smartphone Overheating 2588
A produrre le batterie del Galaxy S8 potrebbe essere Samsung SDI! / © AndroidPIT

Ed ora, secondo un report trapelato sul web, sembra che il Galaxy S8 adotterà le batterie realizzate ancora una volta da Samsung SDI. Ciò significa che il brand sudcoreano è consapevole del fatto che le batterie, in realtà, non sono state la causa delle esplosioni riscontrate sui Note 7. Dopo il pesante fiasco del tanto atteso phablet il brand non può certo rischiare di ritrovarsi nell'ennesima (ed esplosiva) situazione con l'altrettanto atteso Galaxy S8. A causare le esplosioni dei Note 7 deve essere quindi stato qualcos'altro e per sapere cosa, non ci resta che attendere i risultati delle indagini.

Qualche settimana fa un altro report giunto sempre dalla Corea della Sud aveva dichiarato che Samsung starebbe valutando la possibilità di collaborare con LG Chem per la realizzazione delle batterie del futuro Note 8. Non sappiamo se i due colossi sudcoreani siano arrivati ad un accordo ma Samsung potrebbe anche decidere di diversificare la produzione delle batterie per i suoi futuri flagship.

2 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • È certo che tutti gli addetti ai lavori ed i più informati attendano con interesse la chiusura dell'inchiesta interna di Samsung.
    Così come è altrettanto certo che Samsung non possa permettersi un nuovo flop

Articoli consigliati