Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 4 Condivisioni Nessun commento

Bixby è ufficiale ed anticipa l'arrivo del Galaxy S8

Samsung ha ufficializzato il suo nuovo assistente intelligente, Bixby. Il sostituto di S Vocie è stato presentato prima dell'ufficializzazione del Samsung Galaxy S8, l'atteso top di gamma del brand nel quale verrà implementato.

In modo del tutto inaspettato Samsung ha presentato il suo assistente intelligente. Attraverso un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito ufficiale, la casa sudcoreana annuncia l'arrivo di Bixby come lo strumento per interagire in un modo nuovo con lo smartphone.

Jong Rhee, responsabile per il dipartimento di ricerca e sviluppo di Samsung, spiega come l'azienda abbia cercato una soluzione alla complessità della tecnologia realizzando una macchina che impara e si adatta all'uomo, e non viceversa.

injong rhee samsung
Jong Rhee presenta Bixby, il nuovo assistente intelligente di Samsung. © Samsung

"Invece ad essere gli uomini ad imparare come interagire con le macchine, sono queste che devono imparare ed adattarsi a noi. L'interfaccia deve essere sufficientemente intuitiva e naturale da appianare la curva dell'apprendimento a prescindere dalle funzioni aggiunte. Con questo nuovo approccio Samsung ha implementato l'intelligenza artificiale rafforzando i concetti di apprendimento in profondità nel nucleo del design dell'interfaccia utente. Bixby è il risultato di questo impegno".

In cosa risiede l'intelligenza di Bixby?

Per spiegarcelo, Samsung mette in chiaro tre concetti principali:

1. Completezza

Le app compatibili con Bixby potranno essere controllate interamente attraverso l'assistente vocale senza rendere necessario l'utilizzo di comandi touch. E qui la casa critica Siri ed altri assistenti non capaci di supportare completamente alcune attività.

2. Consapevolezza contestuale

Bixby è capace di capire il contesto all'interno del servizio in cui sta operando ed è capace di gestire i task in modo continuo. L'interazione sarà possibile attraverso voce o comandi a seconda delle preferenze dell'utente.

3. Tolleranza cognitiva

Bixby riesce a capire i comandi ricevuti da parte dell'utente anche se sono incompleti. In questo modo l'interfaccia risulterà più naturale e facile da usare.

Samsung specifica nel rapporto che il Galaxy S8 integrerà Bixby e che l'assistente intelligente verrà poi allargato ad altri dispositivi. Con la diffusione dell'IoT e delle Smart Home Bixby sarà probabilmente uno dei protagonisti del futuro che permetterà di controllare la TV o il riscaldamento in salotto, per fare un piccolo esempio. Il mondo degli smartphone si allarga e si circonda di altri dispositivi che ci aiuteranno a migliorare la nostra quotidianità dentro e fuori le mura di casa. Con tutti i pro ed i contro a cui si andrà incontro con la diffusione di queste tecnologie. 

La presentazione di Bixby è tuttavia interessante. Sarà curioso metterlo alla prova concretamente non appena il Galaxy S8 arriverà tra le nostre mani!

Nessun commento

Commenta la notizia:
4 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK