Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere Nessun commento

BlackBerry KEY2 ufficiale: la tastiera fisica è qui per restare

Il famoso produttore canadese BlackBerry aveva un'ottima reputazione nel mercato degli smartphone ma il suo sistema, come quello di Microsoft, non è riuscito a tenere la testa ad Android e iOS, che sono ora i dominatori del mercato. BlackBerry ha quindi optato per Android e ha già creato diversi smartphone: oggi è tornata con un nuovo dispositivo, il BlackBerry Key2.

Finora, gli smartphone BlackBerry (di TCL, quindi) hanno diviso l'opinione pubblica. Sono molto lontani dall'essere ottimi in termini di rapporto qualità-prezzo e si basano su caratteristiche speciali come la tastiera fisica per lasciare il segno. Il KEY2 usa la stessa strategia oppure prova un approccio diverso?

Esteticamente, il dispositivo rimane fedele al suo predecessore e ancora una volta incorpora una tastiera fisica. Niente di sorprendente, è il marchio del produttore, dopo tutto. La finitura appare vincente e i colori proposti (bianco e argento) dimostrano che BlackBerry si rivolge ad una clientela seria e non ai giovani in cerca di colori sgargianti. Anche questo non sorprende, dal momento che BlackBerry ha sempre voluto giocare nel campo dei professionisti e non quello degli adolescenti come fa Honor, per esempio. Lo schermo è di 4,5 pollici (la tastiera occupa una buona parte del corpo del dispositivo) ed è di tipo LCD. Da notare che è protetto da uno strato di Gorilla Glass 3.

blackberry key2 silver
Questo è l'aspetto del dispositivo. / © BlackBerry

Per quanto riguarda il sistema, BlackBerry opta per l'ultima versione di Android ovvero la 8.1 Oreo. Il dispositivo ha diverse caratteristiche speciali, tra cui la presenza del tasto Speed che permette di accedere in qualsiasi momento alle applicazioni, ai contatti e alle funzioni più utilizzate. All'interno, abbiamo un SoC Snapdraogn 660 e una batteria da 3500 mAh che può essere caricata rapidamente con la tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0. Naturalmente, è integrato anche un lettore di impronte digitali, posizionato nella tastiera. Lo smartphone non rinuncia ancora al jack per le cuffie.

blackberry keyone 2 system
Tastiera fisica + tasti di navigazione = piccolo display. / © BlackBerry

Per quanto riguarda la fotocamera, troviamo un doppio modulo sul retro (ciascuno da 12 megapixel). Il primo ha un'apertura f/1.8 e autofocus PDAF, il secondo ha un'apertura f/2.8. Nella parte anteriore, troviamo una fotocamera da 8 megapixel in grado di registrare video 1080p a 30 fps.

BlackBerry KEY2 è disponibile in due modelli: 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna o 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. In entrambi i casi è possibile utilizzare una scheda microSD. Da giugno, è possibile acquistare il dispositivo al prezzo di 649 euro.

Cosa ne pensate? Sareste disposti a spendere questa cifra per il piacere di utilizzare una tastiera fisica?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati