Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 19 Condivisioni 3 Commenti

La buona educazione con uno smartphone

Lo smartphone è diventato ormai parte della nostra giornata. Ci svegliamo la mattina, spegniamo quella fastidiossima sveglia che ci sta martellando il timpano, disattiviamo la modalità aereo, controlliamo le notifiche con un occhio aperto e l'altro chiuso per mettere a fuoco e per non rimanere accecati dalla luce brillante dello schermo. "Che fai non lo controlli il meteo su Google Now?". Affacciarsi alla finestra è troppo faticoso. Finchè siamo da soli, va tutto bene, siamo un po' malati ma non importa. Quando ci troviamo però in compagnia di amici e parenti o anche sconosciuti, dobbiamo mantenere un livello minimo di buona educazione. Ora vi spiego in che senso.

social smartphones2
"E ascoltatemi quando parlo, cribbio!"/ © AndroidPIT

Ad un appuntamento

Non dovrei stare qui a dirvi che, almeno al primo appuntamento, dovreste concentrare tutte le vostre forze sul tenere le mani in tasca. No, non vi sto dicendo che non dovete allungare le mani, siamo su AndroidPIT, concentratevi! Intendevo dire, costi quel che costi, tenete il telefono in tasca, magari per non rischiare attivate il silensioso. La cosa peggiore è interrompere una conversazione per un WhatsApp di un vostro amico che vi sta chiedendo: "oh, beh? Hai concluso?". Non sta bene. Naturalmente ricordatevi che la vostra mamma potrebbe preoccuparsi, quindi se tra una portata e l'altra vi alzate per andare in bagno è in quel momento che tirerete fuori lo smartphone per controllare tutte le notifiche. Chiaro?

heart
Due cuori ed uno smartphone? NO! / © ANDROIDPIT

Al bar con gli amici

Non sono solo le possibili fidanzate ad inalberarsi di fronte ad un continuo messaggiare, controllare Facebook e scattare selfie, anche gli amici potrebbero sentirsi fuori luogo. Vi siete mai ritrovati al bar con un amico che ha passato tutta la serata a smanettare sul telefono? Come vi siente sentiti? "Ehi, guarda che potevo uscire con Martina a questo punto! Prima mi dici che non usciamo più perchè sono fidanzato e poi quando usciamo non mi ti fili di striscio...". Una soluzione ci sarebbe: mettete tutti i cellulari sul bancone/tavolo ed il primo a toccare il proprio smartphone per leggere una notifica paga da bere/la cena. 

worst smartphone ever
Se proprio dovete utilizzare lo smartphone almeno condividete il contenuto con il resto della compagnia! / © Shutterstock / Goodluz 

Al bagno

Ormai non viviamo più una vita normale, siamo schiavi dei nostri smartphone al punto tale che li portiamo in bagno con noi. Che fine hanno fatto i Topolino, le settimane enigmistiche, un buon vecchio Play Boy? "No, senza Candy Crash Saga non riesco a concentrarmi!". Ecco però non lamentatevi se per sbaglio vi cade nel water!

moto e garantie teaser
Magari non si spacca il vetro, ma si riempie d'acqua il dispositivo! / © AndroidPIT

Al cinema

Il cinema, luogo di intrattenimento, perfetto per dimenticarsi tutte le fatiche della giornata di lavoro. Perchè allora, invece di rilassarvi e godervi il film, avete la mania di controllare le notifiche? Non si tratta solo di impostare il silenzioso per non disturbare, ma di non tirarlo proprio fuori dalla tasca o borsa che sia. Il fatto è che in una stanza relativamente buia, il vostro smartphone sarà come un faro ed oltre ad accecarvi, disturberà le persone accanto a voi. Godetevi le curve di Emma Stone e piantatela di guardare lo smartphone, non vi chiama nessuno!

home cinema
Fate le persone per bene, almeno al cinema!/ © Artazum and Iriana Shiyan  /  shutterstock.com 

In aereo

Ma dico io, se ci hanno appena pregato gentilmente "di spegnere ogni apparecchio elettronico", perchè avete deciso di fare i bulli. Se l'aereo dovesse improvvisamente eslpodere o sparire nel triangolo delle bermuda, vi perseguiterò a vita, premesso che rimaniate in vita su un'isola deserta. La modalità aerea deve essere attivata prima che le porte dell'aereo vengano chiuse ermeticamente, questo per fare in modo che una volta che potrete riaccenderlo (dopo il decollo e prima dell'atterraggio) lo smartphone sia già offline. Chiaro? Vi sentite furbi a farla franca con le hostess? Lo sapete che i passeggeri affianco a voi sono invece nel panico per colpa vostra?

shutterstock 142273132
Mi raccomando, non fate i bulli in aereo! / © Peshkova / Shutterstock

Al volante

Con una mano controllo i messaggi di WhatsApp, con una cambio marcia, con il ginocchio cerco di evitare il ciclista che sta in mezzo alla strada e nel frattempo racconto la mia giornata alla madre terrorizzata che ho affianco. Sicuramente non sono l'unica a controllare le notifiche al volante, siamo tutti molto convinti del fatto che la morte imminente non ci riguardi. Ecco, purtroppo non è così e non si tratta solo di evitare di andare contro un muro, ma anche di salvare la vita dei poveri pedoni (che attraversano la strada guardando il display dello smartphone...). Almeno quando siete al volante, mettete lo smartphone in silenzioso e dimenticatevene, godetevi il panorama, guidare è un'esperienza unica, non dimenticatevelo!

Dite la verità, le avete fatte tutte le cose elencate qui sopra, vero?

19 Condivisioni

3 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK