Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 70 Condivisioni 13 Commenti

Unitevi alla nostra campagna anti-bloatware per rimuovere le app indesiderate da Android

Come vi sentite quando avete tra le mani un nuovo dispositivo Android? Noi adoriamo tirarlo fuori dalla scatola, rimuovere la pellicola di plastica che ricopre il display e scoprire gli accessori inclusi nella confezione. Una volta acceso non vediamo l'ora si concluda l'animazione di avvio per poter ammirare il nostro nuovo gioiellino all'azione.

Ma è nel momento in cui apriamo l'app drawer e scopriamo tutte le app presinstallate sul dispositivo, di cui non abbiamo realmente bisogno, che la magia svanisce. Ecco perchè abbiamo deciso di lanciare una petizione per rimuovere queste fastidiose dal vostro prossimo smartphone Android.

androidpit android devices 3
Molti dispositivi Android sono noti per i bloatware. / © ANDROIDPIT

I bloatware sono le app preinstallate che troviamo su un nuovo smartphone o tablet. Generalmente queste app non possono essere rimosse anche se, con qualche trucco, si trova spesso il modo di disinstallarle. Purtroppo però, occupando una parte della memoria del dispositivo diversa da quella in cui trovano spazio quelle installate manualmente, anche quando si riesce a rimuoverle non è possibile recuperare lo spazio di memoria da queste precedentemente occupato. Insomma, è arrivato il momento di entrare in azione per risolvere questo problema.

Come? Firmando la nostra petizione:

I bloatware non solo occupano spazio prezioso della memoria interna del nuovo dispositivo ma consumano le risorse del sistema. Siamo stanchi di dover sborsare fior fior di quattrini per una memoria in parte occupata da degli accordi commerciali sui quali non abbiamo nessuna voce in capitolo. Si tratta di un'ingiustizia contro la quale vogliamo batterci.

Ecco perchè abbiamo deciso di lanciare una campagna contro i bloatware per la quale abbiamo bisogno del vostro aiuto. Tutto quello che dovrete fare è firmare la petizione sopra per aggiungere il vostro nome alla lista. Maggiore sarà il numero di utenti aderenti all'iniziativa, maggiori saranno le possibilità di far sentire la nostra voce: per questo motivo vi chiediamo di condividere questo articolo tra i vostri amici androidiani solidali alla causa. Non appena riusciremo a raccogliere un discreto numero di firme faremo in modo che le nostre richieste vengano ascoltate.

apps smartphone
I brand produttori dovrebbero lasciar maggiore scelta agli utenti sui bloatware. / © ANDROIDPIT

Una delle nostre sfide è quella di convincere i brand produttori a rinunciare alle loro partnership con le compagnie che stanno dietro le app preinstallate. Dopotutto, questi servizi di cui ci vogliamo liberare, mettono sicuramente in ballo una discreta quantità di denaro. Occorre però trovare una soluzione per limitarne il numero. Ciò che vogliamo chiedere alle case produttrici è se per loro siano più importanti i guadagni ricavati dai bloatware o la soddifazione degli utenti.

Anche se non sarà possibile sbarazzarsi completamente dei bloatware, ci deve assolutamente essere un'alternativa. Per fare un esempio, i pacchetti di app potrebbero essere inizialmente installati (sulla partizione della memoria dell'utente) con la possibilità di essere rimossi successivamente a seconda delle preferenze. Oppure potrebbe essere implementata una struttura che permetta agli utenti di scegliere le app da una lista di applicazioni precedentemente approvate. O forse dovremmo ricevere una ricompensa nel momento in cui decidiamo di accettare i bloatware o pagare una piccola cifra per avere la libertà di rimuoverli.

Siamo aperti a nuovi suggerimenti ed idee: utilizzate quindi la sezione dedicata ai commenti per dire la vostra e condividere le vostre opinioni sui bloatware. Compromessi, soluzioni e alternative sono tutte benvenute. Come detto sopra, maggiore sarà il vostro supporto, maggiori saranno le chance di essere ascoltati. Firmate la petizione, condividete l'articolo e lasciate i vostri commenti per dire basta ai bloatware!

Per sostenere la nostra campagna sui social media, utilizzate il seguente hashtag #OccupyBloatware.

I commenti preferiti dei lettori

  • Daria Lombardi 31-ago-2015

    Certo Fabio, un'opzione è quella di ottenere i permessi di root ed eliminare tutte le app indesiderate, ma il nostro obiettivo è quello di chiedere ai brand produttori di dare la possibilità di rimuovere facilmente i bloatware con un touch, proprio come faremmo per qualsiasi altra app!

  • Dommy Dsd 28-set-2015

    Questa è una delle cose che io vorrei potessero avvenire nel mercato degli smartphone, credo che se compro un dispositivo e lo pago, devo avere la libertà di esserne amministratore senza ricorrere a trucchi che poi potrebbero annullare la garanzia. Insomma se sono il legittimo proprietario devo essere anche pieno amministratore del dispositivo che ho pagato

13 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK