Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
50 Condivisioni Nessun commento

Caricabatterie dello smartphone veloce o lento: da cosa dipende?

Sicuramente vi sarà già capitato di usare il caricabatterie a casa di un amico, oppure di utilizzarne uno vecchio perchè non riuscivate più a trovare il vostro. C’è anche chi usa un caricabatterie diverso per ogni stanza in cui si trova. In ogni caso, avrete notato che non tutti i caricabatterie sono uguali, anzi, alcuni caricano molto più velocemente di altri: com’è possibile?

carregador rapido galaxy s6 adaptador
Non importa la dimensione, importa l’intensità. / © ANDROIDPIT

I segreti che si celano all'interno dei caricabatterie

Perché ce ne sono di più veloci e di più lenti? Questo dipende dalla tecnologia implementata nel caricabatterie, dall’intensità di carica e dalla qualità del cavo (nel caso in cui sia un cavo USB removibile diverso da quello incluso).

Per sapere quale è più veloce dovrete decifrare le scritte mostrate dall’etichetta che si trova sul caricabatterie: sembrano quasi dei geroglifici, ma nascondono informazioni preziose. Quello che vi interessa in questo caso sono i numeri scritti dopo OUTPUT: il numero espresso in V (volt) indica la tensione, simile in quasi tutti i caricabatterie, mentre la cifra in A (ampere) è l’intensità di corrente, da cui si determina la velocità di ricarica!

  • Tensione: si aggira attorno ai 5V, ma si dovrebbe sempre utilizzare un caricabatterie con la stessa tensione di quello originale. Senza la dovuta attenzione e perseverando nel tempo, si potrebbe danneggiare la batteria, anche con effetti pericolosi per voi e per il vostro smartphone.
  • Intensità: maggiore è questo valore, più veloce sarà la ricarica. Se il caricabatterie ha un valore di intensità inferiore a quello originale ci vorrà più tempo per caricare lo smartphone e viceversa.
    • Attenzione: gli smartphone hanno un limite di A che possono entrare, quindi in alcuni casi potreste non vedere miglioramenti anche con caricabatterie più veloci.
charger S6
Caricabatterie Samsung adattivo ultra veloce (con tecnologia Quick Charge). / © ANDROIDPIT

A volte il valore di intensità è espresso in milliampere (mA), vale a dire: 1A = 1000mA, 0.75 = 750mA e via dicendo. Anche per le batterie, il valore della capacità è espresso in mA, ma con l’aggiunta del tempo, ovvero mAh (milliampere per ora). Per sapere in linea teorica il tempo in ore di ricarica basta un semplice calcolo: capacità batteria / intensità caricabatterie.

Caricabatterie Wireless

I caricabatterie wireless sono governati dalle stesse leggi fisiche di quelli normali, quindi è l’intensità indicata nell’OUTPUT che dovremo ancora guardare. Tuttavia c’è da considerare che in ogni caso la ricarica risulterà più lenta, data l’inevitabile dispersione energetica. Abbiamo esaminato tutti i pro e i contro dei caricabatterie e vi abbiamo mostrato i migliori, in questo articolo:

galaxy s6 qi charger
Caricabatterie Wireless con stile. / © Samsung

Adesso sapete cosa guardare prima di comprare un nuovo caricabatterie, wireless o non!

Originariamente di Luis Ortega, su AndroidPIT.es

Nessun commento

Commenta la notizia:
50 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK