Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione 1 Commento

Cliente infuriato distrugge negozio di T-Mobile a Manchester

 tmobile

Quante volte sarà capitato anche a voi di non sentirvi ascoltati come clienti. Costi aggiuntivi per servizi non richiesti, per rimuovere i quali bisogna portare avanti una lunghissima trafila. Poi non parliamo della possibilità di ottenere un rimborso. Un cliente inglese insoddisfatto ha deciso di risolvere la cosa in altro modo: è entrato in un negozio di T-Mobile e ha cominciato a strappare le mensole e i manifesti, distruggendo letteralmente il negozio. Sotto l'occhio divertito e incredulo di decine di passanti, prima di essere preso in custodia dalla polizia.

Quel che colpisce è l'apparente calma con cui porta avanti la sua azione e come poi si rivolge ai poliziotti. Secondo quel che ha riferito poi la società di telefonia mobile, l'uomo voleva in realtà ottenere il rimborso per un prodotto che "non rientra nella nostra politica di restituzione, perché si trovava chiaramente al di fuori dei termini e delle condizioni specificate nel contratto".

Link diretto al video

Beh, non so voi, ma io non mi sento di condannare troppo questa persona: come ha poi specificato anche la società nessuna delle sette persone che si trovavano all'interno del negozio è stata ferita e non mi sembra un pazzo scatenato, ma piuttosto un cittadino esasperato che non sapeva evidentemente come altro farsi ascoltare. Non credo tuttavia che sia stato utile per ottenere il rimborso sperato. Voi che ne pensate?

 

Fonte: Tech Crunch

1 Commento

Commenta la notizia:
1 Condivisione

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK