Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Come attivare la modalità notte (filtro luce blu) su Android

Come attivare la modalità notte (filtro luce blu) su Android

Resa famosa a partire da iOS 9.3, la modalità notte è ora disponibile anche su diversi dispositivi Android. Questa funzione permette di applicare un filtro sullo schermo che riduce l'affaticamento degli occhi grazie alla neutralizzazione della luce blu emessa dal display dello smartphone. In questo articolo vogliamo mostrarvi come attivarla (nel caso vi sia una feature nativa) o quale app scaricare nel caso non l'abbiate di default.

Sempre più utenti lamentano problemi di affaticamento degli occhi per il tempo speso davanti a schermi di qualsiasi tipo. E questo problema non sorprende vista l'enorme quantità di device tech che ormai fanno parte della vita quotidiana (TV, computer, smartphone, tablet...). La modalità di protezione occhi, come viene chiamata da Huawei, è una soluzione buona per combattere questo problema causato dalla luce blu emessa dagli schermi. Questa frequenza di luce influenza inoltre la qualità del sonno perché disturba la produzione di melatonina, ormone, per l'appunto del sonno.

Presente di default su alcuni smartphone

Android Nougat stock o successivi

Big G ha capito l'importanza di questa modalità e ha deciso di implementarla anche nella versione stock di Android a partire da Nougat 7.0. Se disponete dunque di uno smartphone abbastanza recente dovreste trovare disponibile l'opzione senza dover installare app di terze parti. Per attivarla basta andare su Impostazioni>Display>Modallità Notte oppure dalle impostazioni rapide nell'area sopra le notifiche. È possibile anche attivarla in automatico in determinati orari.

Blue light filter android
La funzione è ancora presente in Android Q. / © AndroidPIT

Defaul su altri modelli precedenti

Molte case produttrici non hanno voluto attendere il rilascio di Nougat per offrire questa importante feature. Per fare qualche esempio: Honor, Huawei, Asus, OnePlus, Samsung hanno deciso di introdurla al netto del croccante aggiornamento. Basta andare nelle impostazioni o nelle scorciatoie. Ovviamente le versioni successive di smartphone e di sistema operativo continuano a supportare la funzione.

protezione occhi luce blu
Gli smartphone Honor e Huawei offrono una protezione occhi che dà una tinta leggermente giallognola al display! / © AndroidPIT

Con un app dal Play Store

Sono disponibili varie app sul Play Store che permettono di avere la modalità notte. Un esempio è Filtro Luce Blu, app che possiede le stesse funzionalità che trovate nell'opzione nativa di Android e che aggiunge anche qualche feature in più come diversi colori del filtro (a scelta tra sette tonalità), una scorciatoia da mettere nella home page, un widget da impostare sulla schermata delle notifiche e l'attivazione a comando. 

filtro luce blu
Filtro Luce Blu è una delle tante app disponibili per questa funzione. / © AndroidPIT
  • Versione: 3.0.4
  • Dimensione: 8,8 MB
  • Compatibiltà: da Android 4.1 in poi
  • Prezzo: gratuita

Usate questa funzione sul vostro smartphone? La trovate utile?  

Articoli consigliati

4 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Salve, ma il filtro luce blu si consiglia di tenerlo tutto il giorno o solo la sera quando si è al buio?


    • In teoria è per la notte, in pratica lo sperimenti e vedi come ti trovi meglio tu. Per esempio io in passato su un telefono precedente ho provato un'app per filtrare il blu e non mi piaceva neanche la notte e l'ho rimossa, invece attualmente sul mio attuale telefono ce l'ho tra le impostazioni native del telefono, e con questo filtro mi ci trovo bene e lo tengo sempre inserito giorno e notte e non mi disturba la lieve alterazione dei colori neppure per guardare i film. Quindi in sostanza dipende dalla bontà dell'applicazione e dai tuoi gusti personali.


  • io avevi scaricato quell'app però come ce l'avevo attivata mi dava problemi ad installare gli apk


    • Sì, è un sistema di sicurezza di Android. Prima di installare gli APK basta disattivare temporaneamente qualsiasi app disegni delle immagini sul livello più alto dell'interfaccia utente (per esempio il filtro o Facebook Messenger).

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica