Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 26 Condivisioni 2 Commenti

Perchè e come attivare la modalità provvisoria su Android

Modalità cosa? Provvisoria nel senso che poi verrà sostituita da una modalità permanente (come il centro di gravità di Battiato)? Se siete finiti su questo articolo, probabilmente state cercando il modo di accedere a questa modalità sul vostro smartphone Android, forse saprete anche che in inglese si chiama Safe Mode, ma per i meno esperti vogliamo partire dalle basi e spiegare bene di cosa si tratta e in quali casi è necessario utilizzarla.

Tranquilli, non è niente di complicato e sicuramente farete bella figura con i vostri amici tirandola fuori nelle conversazioni con molta nonchalance. Ecco cos'è la modalità provvisoria e perchè è importante utilizzarla.

android safe mode hero
Tutto sulla modalità provvisoria o safe mode! / © ANDROIDPIT

Cos'è la modalità provvisoria?

Prima di cominciare, è giusto specificare che questa modalità può cambiare nome a seconda del brand. Su Android stock è conosciuta come modalità provvisoria, per l'appunto, ma su dispositivi dotati di interfacce personalizzate potrebbe presentare nomignoli diversi, come modalità sicura sui Samsung o modalità di recupero su altri dispositivi (nome che tra l'altro ricorda la recovery mode). Fatto sta che il suo scopo non cambia.

Proprio come i computer, anche i terminali Android possono essere avviati in modalità provvisoria. In linea di massima questo strumento risulta indispensabile in casi di crash o di problemi con un'applicazione Android, ma può essere utilizzata anche quando si sospetta la presenza di un virus nel sistema. 

safe mode samsung IT
La modalità sicura di Samsung: notate le app invisibili sulla destra./ © ANDROIDPIT

Attivando la modalità provvisoria il sistema bloccherà l'avvio delle applicazioni installate sul dispositivo dandovi la possibilità di gestire il sistema senza interruzioni ed eliminare le applicazioni che non funzionano correttamente o i file che causano problemi. Il tutto senza permessi di root. Nel caso ve lo stesse chiedendo, no, le app preinstallate non possono essere eliminate in questo modo.

Come si attiva la modalità provvisoria?

Di base, accedere alla modalità provvisoria è piuttosto facile, il problema è che, a seconda del produttore e del modello, la procedura potrebbe cambiare da dispositivo a dispositivo. Purtroppo sarebbe impossibile inserire la procedura per ogni smartphone mai lanciato sul mercato, capite bene che anche solo i diversi modelli di Samsung presentati nel 2015 sarebbero troppi. Ci limitiamo dunque ad offrire una guida generale, potrete sempre affidarvi ad una ricerca Google più specifica per conoscere la procedura da utilizzare sul vostro smartphone. 

Per accedere alla modalità provvisoria dovrete:

  • Selezionare per qualche secondo il tasto di accensione
  • Vedrete comparire l'opzione Spegni sul display. Selezionatela per qualche secondo per sbloccare il menu.
  • Date l'OK per avviare lo smartphone in modalità provvisoria.
modalita provvisoria nexus
La modalità provvisoria è facilmente accessibile sui dispositivi Nexus! / © ANDROIDPIT

Se avete un dispositivo Samsung tra le mani, potrete provare questa procedura alternativa:

  • Spegnete il dispositivo.
  • Accendete il dispositivo e alla comparsa del logo del brand (quello animato) selezionate il tasto di volume basso finché non si avvierà la modalità provvisoria.

Come disattivare la modalità provvisoria?

Niente di più facile! Non dovete fare altro che spegnere e riaccendere nuovamente il dispositivo ed aspettare che si avvii normalmente. 

Tutto chiaro fin qui? La prossima volta che un'applicazione manda in tilt il dispositivo potrete ricorrere a questo trucchetto per riavviare il sistema, disattivare l'app e far tornare tutto come prima!

2 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK