Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
30 Condivisioni 2 Commenti

Come controllare la velocità della connessione del vostro smartphone Android

Tutti ci siamo accorti di pagare una tariffa al nostro operatore per una connessione che quasi sempre è molto meno veloce di quanto specificato nel contratto. I fattori che influenzano la velocità di navigazione internet sono molteplici e molti di questi non dipendono da noi, e nemmeno dal nostro dispositivo. Misurare la velocità di connessione può essere importante, anche solo per sapere quanto sia distante da quella che dovrebbe essere garantita.

Anche nel migliore dei casi, ovvero quando si dispone di una connessione super veloce 4G LTE, la velocità di connessione non è veloce come promesso. L'Italia in questo senso è, purtroppo, parecchio indietro rispetto al resto d'Europa ed alcuni operatori promettono una velocità di connessione fino a 225 MB. Ma a quanti MB viaggia il nostro dispositivo Android? Con una piccola app è possibile monitorare la velocità sia del WIFI, che dei dati mobili. Scoprite come usarla sul vostro Android

internet speed meter2
Lo smartphone registra l'uso di MB nel corso del tempo / © ANDROIDPIT

Dotarsi dell'app giusta

Come sempre, è necessario installare un'apposita app per lo scopo. In questo caso sarà la conosciutissima Speedtest.net di Ookla. Sebbene esistano applicazioni simili, questa è di gran lunga la più diffusa e la meglio sviluppata, ma anche per i suoi cloni, il procedimento di utilizzo ed i consigli sono i medesimi.

Speedtest3
Il server di Bad Liebenwerda, Electric-Shadow! / © ANDROIDPIT

Speedtest occupa 15 MB della memoria del dispositivo e, una volta installata, è sufficiente selezionare Inizia test affinchè l'app faccia le sue misurazioni che sono Ping, velocità download e upload. Importante è controllare quale connessione si sta utilizzando, se quella WIFI o dati, perchè Speedtest misurerà entrambe, a seconda di quella attiva. L'app potrebbe anche essere leggermente “distratta” nell'individuare il server più vicino a noi dato che nel mio primo test si è collegata al server della ridente Bad Liebenwerda, 147 km da Berlino, luogo dove è stata eseguita la prova.

Speedtest.net Install on Google Play

Velocità influenzata

Le velocità di download dipende da molti fattori esterni al dispositivo che si sta utilizando, il server remoto ovviamente gioca la sua parte ed anche i “passaggi” che la connessione deve fare dall'antenna del tablet o dello smartphone fino al server.

Speedtest2
A destra, il picco di 48,77 MB registrato con connessione 4G alle porte di Milano! / © ANDROIDPIT

Anche il luogo dove ci si trova è rilevante, come lo è anche il momento della giornata in cui si effettuano i test. Anche nel caso di una connessione 4G sul suolo italiano (dove vengono promessi fino a 225MB), i test di velocità hanno registrato un picco di soli 49MB. La connessione sarà più veloce nel cuore della notte rispetto alla pausa pranzo, quanto tutti sono attaccati allo smartphone e magari ci si trova in una zona zeppa di uffici. Tutto ciò influenza la velocità di connessione.

Metodo ponderato

Ecco perchè, per capire meglio la reale velocità della nostra connessione, è utile agire in maniera più analitica. Effettuare più test in diverse condizioni e orari del giorno darà una panoramica più completa delle reali capacità del dispositivo e della velocità a disposizione.

Speedtest
A sinistra la velocità registrata con connessione dati, a destra quella con WIFI attivo! / © ANDROIDPIT

Innanzitutto è utile trovare un server nelle vicinanze, sia fisicamente, sia con le impostazioni manuali di Speedtest (in modo che non vada a pescare il server di Bad Liebenwerda, anche se ci si trova in provincia di Rovigo). Inoltre, è bene assicurarsi che durante il test non siano attive altre app che magari utilizzano la connessione, quindi che possano influenzare il test. Se ci sono molti altri dispositivi nelle vicinanze che utilizzano la connessione dati, anche questo influenzerà il test.

Precauzioni

Speedtest è avaro di MB, se siete connessi con i dati mobili, sappiate che dovrete sacrificare qualcosa come 20MB ogni volta che eseguite il test e più veloce è la vostra connessione, più saranno i MB succhiati.

Dopo qualche test nelle diverse situazioni descritte, sarà possibile sapere dove e quando il dispositivo Android riesce ad avere a disposizione una connessione più veloce e soprattutto, in generale, a quanto va il vostro internet, a prescindere da quel numero precisato sul contratto del vostro operatore telefonico.

Avete effettuato il test? Quanto è veloce la connessione del vostro smartphone Android?

2 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK