Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere Nessun commento

Per i vostri viaggi non potete non affidarvi a quest'app

Se i più avventurosi amano viaggiare senza alcun piano improvvisando il proprio percorso di giorno in giorno, la maggior parte dei viaggiatori preferisce avere un'idea più o meno chiara delle tappe da visitare. Sapevate che esiste un'applicazione di Google specializzata nell'organizzazione di percorsi?

Che cos'è Google My Maps?

Questa applicazione ha un nome che va dritto al punto: permette di personalizzare le vostre mappe. Le mappe a cui fa riferimento sono quelle di Google Maps con le quali My Maps può aggiungere le vostre personalizzazione per organizzare le vostre tappe. 

Se, ad esempio, decidete di andare a Berlino potrete evidenziare tutti i luoghi che desiderate visitare nel quartiere di Charlottenburg, in quello di Mitte, etc. Potrete inoltre differenziare i colori a seconda della tipologia di visita (ad esempio, rosso per musei, blu per i monumenti, ecc.).

L'applicazione poco conosciuta di Google può essere utilizzata anche in altri contesti: se avete in programma di farvi una corsetta potrete tracciarne il percorso su My Maps. Un modo per semplificare il raggiungimento delle tappe in programma.

androidpit my maps
Un punto a favore? La facilità d'uso. / © AndroidPIT

Un interessante vantaggio di My Maps è la possibilità di condividere le proprie mappe con gli utenti di Google. Per visualizzare i vostri percorsi dovranno semplicemente accedere a Google Maps con il proprio account.

Come si usa?

L'applicazione è disponibile gratuitamente sul Play Store e sul sito web ufficiale. Il servizio è particolarmente intuitivo: create una mappa, assegnatele un nome e sarete pronti per passare all'azione. Potrete aggiungere una sorta di segnalibro che consente di individuare rapidamente i punti che volete raggiungere (musei, ristoranti, ecc.). I

n altre parole, prima del vostro viaggio potrete scegliere i migliori ristoranti su Google Maps e contrassegnarli come punti di riferimento per averli in primo piano.

androidpit my maps 3
L'interfaccia web è più completa rispetto a quella offerta dall'app. © ANDROIDPIT

Potete anche utilizzare un sistema di linee per rappresentare i percorsi. La versione web è più completa rispetto all'applicazione perché consente di specificare se si tratta di un percorso a piedi, in bicicletta o in auto. L'applicazione permette molto semplicemente di tracciare un percorso. Potrete ad esempio organizzare le visite dei quartieri evidenziando (tramite un codice colore) i bar ed i ristoranti dove fermarvi per una pausa.

Per coloro che vogliono andare oltre, My Maps è anche compatibile con Google Drive e, naturalmente, permette di accedere a tutte le informazioni di Google Maps inerenti ai luoghi che desiderate visitare (orari di apertura, numeri di telefono ecc. ). Potrete anche aggiungere note e perfino foto. Infine è doveroso menzionare Google Trips, l'app di Google dedicata ai viaggi.

Avete già utilizzato questa applicazione di Google? Vi è risultata utile o per voi Maps basta e avanza?

3 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati