Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

5 min per leggere Nessun commento

Come scaricare e installare Android P sui Google Pixel, Nokia 7 Plus e gli altri smartphone compatibili

Android P è stato inaspettatamente ufficializzato il 7 marzo sera. Durante la Google I/O ha parlato della versione beta che potete scaricare ed installare non solo sui dispositivi Pixel, ma anche sugli altri dispositivi compatibili. Ecco come procedere per dare un'occhiata alle novità in arrivo su Android 9.0 P.

Udite, udite: Android P è ufficiale in beta

Google, quatto quatto, ha rilasciato la prima Developer Preview di Android P nel mese di marzo. Questa anteprima permette agli sviluppatori di testare nuove feature, parti delle quali arriveranno nella versione finale di Android 9.0. Durante la Google I/O ha mostrato le nuove feature di Android P disponibili al momento in beta non solo sui Pixel di Google! Ecco gli smartphone compatibili:

Purtroppo i "vecchi" Nexus non fanno parte della lista, e neppure i dispositivi Samsung. Nel caso in cui siate in possesso di uno di questi dispositivi, abbiate dimestichezza con queste procedure e siate troppo impazienti per attendere la versione finale di Android P, saltate alla sezione successiva per procedere con l'installazione manuale.

AndroidPIT android p 1079
Android P è ufficiale! / © AndroidPIT by Irina Efremova

Installare Android P tramite OTA

È possibile provare la nuova anteprima di Android P tramite il programma ufficiale beta di Google. Vi basterà recarvi sulla pagina dedicata, eseguire il login con il vostro Google account e selezionare quale smartphone volete aggiornare tra quelli compatibili. L'aggiornamento arriverà direttamente sullo smartphone il prima possibile.

Come installare Android P manualmente sul vostro Android

Reset prima di procedere con l'installazione

Non è un passaggio obbligatorio ma più che altro un consiglio. Reinstallare una nuova versione può causare dei bug prima inesistenti (che si aggiungono a quelli presenti nella Developer Preview). Ogni volta che desiderate modificare in profondità il sistema del vostro dispositivo è consigliabile effettuare un reset e, ancora prima, mettere i vostri dati in salvo con un backup.

Vi ricordiamo che si tratta di una versione instabile che potrebbe limitare l'uso del vostro dispositivo; sconsigliamo di procedere con l'installazione ai non addetti ai lavori.

Sbloccare il bootloader

Android P è disponibile solo per i Google Pixel, di prima e seconda generazione. All'interno del pacchetto troverete anche le patch di sicurezza. Per flashare la nuova versione Android dovrete prima sbloccare il bootloader ed abilitare dalle opzioni sviluppatore e la modalità di Debug USB:

Scaricare le immagini di sistema (Factory image)

Ora non dovrete fare altro che scaricare le immagini di sistema che variano da dispositivo a dispositivo. Trovate i link per i singoli dispositivi supportati in questa pagina:

AndroidPIT Google Pixel 2 XL 1598
Per provare Android P non avrete più bisogno di un Pixel. © AndroidPIT by Irina Efremova

Installare le immagini di sistema

Prima di procedere con l'installazione vera e propria dovrete decomprimere i file zip, compresi quelli che troverete all'interno dei file decompressi (sembra quasi uno scioglilingua). Ed ora procedete con l'installazione:

Ora:

  • Scaricate l'SDK Android da questo sito.
  • Aggiungete la cartella strumenti e platform-tool dell'SDK alla variabile PATH:
    • Mac: digitare il comando "export PATH=$PATH:<Chemin du SDK Android".
    • Windows: click destro e selezionare Risorse del computer>Proprietà>Avanzate>Variabili d'ambiente. Modificate la variabile PATH e aggiungete il path per Android SDK.
  • Per Windows avrete bisogno dei driver USB Google che potete trovare nella cartella SDK: andate su Extras>Google USB Driver nel manager. Connetete lo smartphone al PC e fate un click destro su Computer>Gestisci. Nel riquadro a  sinistra, click destro sul dispositivo e vedrete comparire Altre perifieriche>Aggioranre i driver. Optate per l'installazione manuale, trovate i driver su Percorso SDK>/extra/google /usb_driver.
  • Verificate ora che il numero del vostro dispositivo compaia nell'elenco dei dispositivi collegati ed è fatta!
windows adb tools overview
L'installazione delle immagini di fabbrica è sicura, se si seguono tutti i passaggi. © ANDROIDPIT

Procedura di installazione

  • Spegnete il vostro dispositivo.
  • Tenete premuto il tasto di accensione e volume basso per riavviare il dispositivo in modalità bootloader. 
  • Connettete il vostro Pixel al pc utilizzando un cavetto USB.
  • Aprite Windows Explorer e cercate il firmware scaricato precedentemente nella cartella ADB tool.
  • Cliccate due volte sul file flash-all.bat ed aspettate il completamento dell'operazione.

Lo smartphone si riavvierà automaticamente con incorporata la nuova versione di Android P. Nel caso l'operazione non dovesse andare a buon fine, date un'occhiata alla sezione dedicata ai possibili problemi che potreste aver riscontrato durante il procedimento.

comment installer android 6 0 marshmallow google nexus image tony balt androidpit fr 00
Cliccate due volte sul file  flash-all.bat. © ANDROIDPIT

Problemi durante l'installazione di Android P? Qui le soluzioni

Se avete riscontrato un problema prima dell'installazione, assicuratevi di aber abilitato il Debug USB (come precisato sopra) e di aver il bootloader sbloccato.

Bootloop

Se rimanete bloccati in un bootloop potete prima provare a svuotare la partizione della cache tornando al bootloader e utilizzando i tasti del volume per entrare in Recovery Mode (premete il tasto di accensione per confermare l'operazione). Dopo aver effettuato un wipe della partizione della cache, riavviate il dispositivo.

Se dopo questa procedura siete ancora bloccati sulla schermata di avvio, tornate in Recovery e selezionate wipe data/factory reset e premete il tasto di accensione per confermare. In questo modo dovreste riuscire a risolvere il problema.

Problemi con ADB

Se ricevete un messaggio di errore nella finestra del prompt dei comandi che vi informa sull'assenza del file system.img seguite questa procedura: 

  1. Scompattate il file image.zip.
  2. Copiate ed incollate i file nella stessa cartella dove avete precedentemente collocato gli altri file scompattati (nella cartella ADB tool accanto a adb.exe e fastboot.exe).
  3. Aprite una finestra di comando (premete Shift e cliccate sul tasto destro del mouse, selezionate poi Apri qui finestra di comando) ed immettete i seguenti comandi:
    1. fastboot flash bootloader <bootloader-filename>.img
    2. fastboot flash radio <radio-fileame>.img
    3. fastboot reboot-bootloader
    4. fastboot flash recovery recovery.img
    5. fastboot flash boot boot.img
    6. fastboot flash system system.img
    7. fastboot flash cache cache.img
    8. fastboot flash userdata userdata.img

Impossibile avviare il file flash-all.bat

Assicuratevi di avere cliccato su flash-all.bat in modalità amministratore (tasto destro del mouse, Esegui come amministratore).

Siete riusciti ad installare Android P? Cosa ve ne pare?

5 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica