Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

Opinion 8 min per leggere Nessun commento

Da PC a mobile: così mi sono innamorato dei giochi Android

Per quanto mi ricordi sono sempre stato una gamer, iniziando da bambino con le cassette del Commodore 64. Ho intrapreso un percorso di hardware sempre più sofisticato partendo da Sega e Nintendo, passando per Playstation fino ad arrivare a PC desktop avanzati. Non ho mai dato una vera chance ai giochi mobile fino ad ora e quello che ho scoperto mi ha sorpreso.

I giochi mobili hanno una cattiva reputazione. Almeno tra i giocatori su PC e console. Quando si è abituati a lunghe sessioni di gioco AAA su grande schermo, passare allo schermo più piccolo da tenere tra le mani non è molto allettante. Come non lo è neanche picchiettare e trascinare le dita sullo schermo per comandare il gioco invece di controllare il tutto tramite un comodo joystick o un setup tastiera+mouse.

Tuttavia la tecnologia si è evoluta e gli smartphone moderni montano un hardware migliore dei dispositivi che giravano i miei giochi preferiti del passato. Con la sfilza di smartphone dell’ufficio editoriale di AndroidPIT a mia disposizione ho fatto i conti con ciò che la tecnologia mobile aveva da offrire in campo di videogiochi. Ho imparato ad amare i giochi Android?

Non c’è bisogno di una grafica AAA per divertirsi

Uno smartphone top di gamma può vantare specifiche impressionanti ma non potrà mai competere con un esclusivo PC per il gaming. Onestamente questo non è un problema. Un buon gameplay può risultare avvincente anche se non è vestito di una grafica luccicante. Devo ammettere che l’estetica eccessivamente fumettata preferita da molti giochi Android non rispecchia molto i miei gusti. Tuttavia Android offre alcuni giochi dalla grafica molto bella che mi ricordano quelli per console. Per esempio, Dead Trigger 2:

Vi sono molti titoli Android con una buona grafica dedicati specialmente agli smartphone top di gamma ma nella maggior parte del mio viaggio dal gaming su PC al mobile ho sempre preferito il gameplay alla grafica. Tuttavia mi sono reso conto che un gameplay soddisfacente su mobile è diverso da quello su desktop.

Dead Trigger 2 - Zombies FPS Survival Shooter Game Install on Google Play

Un buon gioco mobile ha bisogno di regole diverse

Ovviamente il contesto è importante quando si pensa ad un confronto tra giochi mobili e gaming su PC. Se devo giocare per una serata intera a casa mi incollo ovviamente al PC. Tuttavia vi sono molte situazioni in cui sono in giro e devo ammazzare il tempo. Per farlo posso quindi ammazzare qualche cattivo digitale.

Dal tragitto casa-lavoro alle lunghe distanze lontano dalla mia scrivania si presentano diverse opportunità di gioco, ma non è comodo portarsi dietro il portatile. Siccome è molto probabile che mi trovi in pubblico e che quindi debba rendermi conto di ciò che mi circonda, un buon gioco mobile presenta rischi e poste in gioco bassi se mi capita di volgere lo sguardo lontano dallo schermo.

Il mio gioco preferito per il tragitto casa-lavoro, Sky Force Reloaded, mi delizia con un ottimo design ottimizzato per questo tipo di situazioni. È uno sparatutto “bullet hell” coinvolgente, un classico del genere che solitamente richiede grande attenzione al dettaglio e reazioni rapide.

Quindi non una scelta congeniale per il gaming in movimento ma il gioco risolve automaticamente il problema passando alla modalità slow motion se si staccano le dita dallo schermo. Tutto ciò, combinato a livelli dal ritmo elevato che non richiedono molto tempo per essere completati, lo perdonano quando si tratta di tenere d’occhio la strada da attraversare o di scansare qualcuno in metropolitana.

Sky Force Reloaded Install on Google Play

La soluzione di Sky Force è ingegnosa, dato che alcuni generi di giochi si prestano più a queste situazioni che ad altre. I giochi di avventura ed i giochi strategici a turni in particolare sfruttano il ritmo lento per il gioco in movimento, per questo su Android è presente una larga varietà di questo tipo di titoli in confronto ad altri generi.

Un altro formato che mi ha sorpreso con la sua semplicità e la sua dipendenza da gioco in movimento comprende i vari titoli Pixel Dungeon, giochi roguelike dungeon crawler dalla grafica primitiva (ma gameplay eccezionale) che puniscono severamente il fallimento. Sono così facili da riprendere ogni volta che il personaggio muore che ho smesso di preoccuparmi e ho imparato ad apprezzare il fatto di ricominciare daccapo.

Pixel Dungeon Install on Google Play

Potrebbe essere un vero viaggio nostalgico

Per i gamer di una certa età i giochi retrò sono un ottimo punto di partenza per immergersi nell’avventura Android. Dati i miei piacevoli ricordi del Sega Mega Drive, sono contentissimo di trovare classici come Sonic the Hedgehog, Altered Beast e Golden Axe sul Google Play Store.

Questi vecchi giochi presentano di solito tre tasti di comando e un set up semplice che si traduce bene in Android anche se devo ammettere che i comandi di questi titoli Sega possono risultare complicati. Non sono solo i giochi delle console che si sono dati una ripulita e sono arrivati su mobile. Sono stato felice di vedere che Planescape: Torment, il mio RPG per PC preferito basato su Dungeons & Dragons, sia disponibile su Android assieme a Baldur's Gate e Icewind Dale.

Planescape: Torment: Enhanced Edition Install on Google Play

Anche se giocare a questi titoli è divertente ed apprezzo il revival dei giochi old school su Android, è chiaro che i migliori giochi sono quelli progettati e ottimizzati per la piattaforma mobile, anche se prendono in prestito le meccaniche e il look retrò.

Il fatto è che là fuori ci sono una miriade di giochi di bassa qualità che promettono di riportare in vita i giochi a me familiari ma che in realtà sono trappole dal design orrendo e con troppi contenuti sbloccabili solo dietro acquisti in app. Ovviamente se gli sviluppatori volessero creare dei nuovi giochi mobili, dovrebbero essere ripagati per il loro lavoro. Ed ecco che arriviamo al prossimo punto.

Vale la pena pagare qualcosa in anticipo per una qualità migliore

Ci sono molti giochi gratuiti per Android e questo mi piace. Tuttavia se siete dei giocatori che cercano un modo rapido per distinguere i giochi di ottima qualità disponibili sul Play Store dalla feccia, una regola di base è che avrete ciò che pagate. In anticipo.

I concetti del “pagare per vincere” e delle micro transazioni fanno parte di ciò che conferisce al gaming mobile una cattiva reputazione. Inoltre, trovo incredibilmente frustrante il fatto che un gioco richieda continui pagamenti per progredire o ottenere vantaggi nella competizione. Nell’oceano di offerte gratuite, non è stimolante vedere un gioco che richiede un pagamento prima ancora di giocarci, ma può esserci di peggio che dare una chance ad un’app che ha la fiducia di riconoscere il suo valore.

I giochi migliori che ho trovato su Android non sono gratuiti ma spesso offrono molti contenuti eccezionali al prezzo di un paio di birre e non importunano con acquisti forzati. Dopo aver lottato per giocare a versioni non ufficiali dei miei amati giochi old school su Android, ho deciso di investire qualche soldo sui moderni “successori spirituali” progettati e supportati da Android.

Non ne sono rimasto deluso. I miei giochi preferiti sul telefono sono stati tutti acquistati ma non sono costati più di 5-10 euro. Thimbleweed Park, l’ultimo gioco di avventura del designer della serie Monkey Island Ron Gilbert, unisce perfettamente nostalgia e praticità moderna.

E dopo aver sprecato tempo a cercare di far girare le versioni non ufficiali di Heroes of Might and Magic II sul mio telefono (e a lamentarmi che l’incredibile Heroes of Might and Magic III HD era disponibile solo per tablet), ho colto l’occasione e ho pagato 5 euro per Royal Bounty HD, che prometteva un gameplay ispirato alla serie classica della mia gioventù.

Royal Bounty HD Install on Google Play

Non ne sono rimasto deluso. Questo gioco concentrato su campagne mi ha fornito esattamente il tipo di esperienza che stavo cercando, con l’unica triste eccezione delle mappe di battaglia generate a caso.

Probabilmente il gioco che mi ha reso più felice del potenziale di gioco Android è stato Crashland che, per quattro euro, offre una miriade di contenuti e gira così bene su Android che fa parte di quei pochi titoli che uso su mobile e non mi preoccupo di provarne la versione per PC. Un gioco dal design eccezionale con esplorazione, strategia ed elementi RPG.

Crashlands Install on Google Play

Continuare? Sì/No (restano 8 secondi…)

Adesso che mi sono aperto al mondo del gioco mobile, mi diverto con nuove modalità per mostrarmi un’incurabile nerd in pubblico. Quando ho abbandonato il mio vecchio Game Boy molti anni fa, pensavo che sarei cresciuto e avrei abbandonato i giochi portatili a favore di opzioni più tecnologiche e sedentarie.

Però non è stato così. Non trascorro molto tempo a giocare al PC ma il mio ritorno alle gioie del gaming portatile è stato tanto proficuo quanto divertente e farò del mio meglio per condividere le mie opinioni e scoperte future.

E voi? Il gaming mobile è tutto ciò che pensate sarebbe stato? Quali titoli raccomandate?

6 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più