Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 8 Condivisioni 1 Commento

Come sostituire lo schermo rotto di un Galaxy S4

C'è chi pratica il lancio del giavellotto e chi invece preferisce il classico lancio dello smartphone. Purtroppo però questo sport, oltre ad essere decisamente faticoso, può comportare dei costi molto alti e non tutte le garanzie comprendono la riparazione di un display in frantumi. Ma se non volete rinunciare al vostro esercizio fisico quotidiano, vi proponiamo una guida fai da te per sostituire lo schermo del vostro Galaxy S4 tranquillamente a casa vostra. 

vetro rotto
© Photographee.eu / shutterstock.com 

Attenzione: sostituire lo schermo del proprio dispositivo è una procedura abbastanza semplice, ma molto delicata, vi consiglio di seguire questa guida facendo attenzione a non danneggiare ulteriormente il dispositivo, ma soprattutto a non tagliarvi o bruciarvi! Nè io nè AndroidPIT possiamo essere ritenuti responsabili di eventuali danni!

Cosa vi serve

  • Come prima cosa avrete bisogno di un display sostitutivo per il vostro S4 con tanto di pellicola adesiva o nastro biadesivo 3M di 2mm. Potrete trovare un kit con il necessario su Amazon.de, purtroppo su Amazon.it non sono riuscita a trovarlo, ma se ne trova uno per S3. 
  • Una pistola termica o phon.
  • Un plettro di plastica.
  • una limetta o qualcosa di equivalentemente sottile.
  • Panno in microfibra
  • Liquido per pulire gli occhiali

Come fare

  • Come prima cosa, naturalmente, dovrete spegnere il dispositivo, rimuovere la scocca posteriore ed estrarre batteria, SIM e schedaSD.
phone battery
© AndroidPIT
  • Utilizzate la pistola termica (impostata al minimo) e riscaldate il vetro per circa 3/4 minuti, facendo attenzione a non esagerare e quindi danneggiare il digitalizzatore sottostante. Se utilizzate un phon, potreste impiegarci più tempo, dato che il calore non è altrettanto intenso. 
  • Grazie al calore scioglierete l'adesivo che tiene incollato il vetro al dispositivo.
  • Una volta passato il tempo necessario, utilizzate una limetta o un arnese altrettanto sottile, per sollevare il vetro lungo i bordi. A seconda di quanto danneggiato sia lo schermo del vostro S4, potreste aver bisogno di coprirlo con dello scotch, per evitare che i frammenti di vetro saltino ovunque.
  • Utilizzate un plettro di plastica per staccare il resto del display, facendo molta attenzione a non graffiare il materiale sottostante. Mi raccomando, fate particolare attenzione in prossimità dei tasti touch. 
  • Potreste aver bisogno di riscaldare più volte il vetro del dispositivo per riuscirlo a staccare del tutto. 
  • Una volta rimosso lo schermo, pulite il display con un panno in microfibra e del liquido per lenti, per rimuovere i residui di adesivo. 
limpiar smartphone
 © AndroidPIT
  • Nonostante abbiate fatto attenzione nel rimuovere il vetro, potreste notare dei graffi sul digitalizzatore, non vi preoccupate, a schermo acceso non si noteranno. 
  • Posizionate la pellicola adesiva lungo i bordi del dispositivo.
  • Prendete il vetro sostitutivo, assicuratevi di non toccarlo o di non farci andare la polvere e posizionatelo sul vostro Galaxy S4.
  • A questo punto potrete riassemblare il vostro dispositivo, inserendo SIM, schedaSD e batteria, e coprendo il tutto con la scocca posteriore.

Il vostro Galaxy S4 sarà come nuovo, e non avrete speso più di 20 euro! 

Se siete alla ricerca di altre guide su come aggiustare il vostro smartphone o sostituire il display rotto di un altro dispositivo, potrete dare un'occhiata al sito di IFIXIT, dal quale proviene questa pratica guida fai da te.

Fonte: IFIXIT

1 Commento

Commenta la notizia:
  • Ho testato parecchi biadesivi, a partire da quelli generici ai tipi 3M, il risultato è un distaccamento del vetro dopo poco tempo e ciò può essere dettato da movimenti di spinta meccanici (varie flat o guarnizioni in schiuma sottostanti il vetro che spingono verso l'esterno), condizioni atmosferiche ( caldo-freddo) e sollecitazioni da utilizzo (telefono in tasca, colpi improvvisi ecc.)
    Purtroppo la colla originale è introvabile e pare sia di tipo siliconico flex bi-componente, stesso fallimento anche con colla B7000, E7000 e similari tanto decantate quanto inutili e che chiunque trova su Amazon ed Ebay, ingenuamente comprate a ripetizione ed altrettante volte scaraventate nella differenziata.
    C'è solamente un prodotto in commercio che sto testando e sembra sia efficace, almeno fino ad ora non ho più avuto problemi ed è ormai circa un mese dall'applicazione, ma detto prodotto non è facilmente reperibile, specie da soggetti privati, mi sono appoggiato ad un'azienda per averlo, non da un rivenditore di ricambi telefonia o similare.
    Se continuasse l'esito positivo e sono fiducioso questa volta, nei prossimi mesi mi sentirò di consigliarlo.

8 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK