Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
31 Condivisioni 12 Commenti

Trasformate il vostro Note 3 in un performante Note 5!

Ultimamente quando si parla di Samsung una piccola parte di noi è sempre più amareggiata per la brutta piega che il brand sta prendendo, e questo vale soprattutto per i fan della serie Note. Questi erano infatti l’emblema del “mettere la funzionalità prima di ogni cosa”, mentre ora hanno ceduto al design ed ai materiali “lussosi”, privandoci di batterie estraibili, schede sd e accidentali cadute indolori.

È normale quindi che chi possiede già un Samsung Galaxy Note 3 sia fortemente titubante al passaggio alle generazioni successive, ancora di più nei confronti dell’ultimo arrivato, il Galaxy Note 5, tanto bello quanto distante dalla serie Note per come è vista da molti fan. Se fate parte di questo gruppo, siete capitati nel posto giusto: scoprite come ottenere tutte le funzioni ed il look del Note 5 sul vostro Note 3!

samsung galaxy note 5 vs galaxy note 3 back 1
Ottieni tutto dal Note 5, senza perdere nulla dal tuo Note 3! / © ANDROIDPIT

Attenzione: nonostante le procedure che vi indichiamo vengano sempre controllate per garantirvi la massima sicurezza, qualsiasi operazione che abbia a che fare con il root può potenzialmente causare problemi. Se sfortunatamente doveste riscontrare un malfunzionamento, faremo di tutto per cercare di risolvere nel migliore dei modi, tuttavia non ci riterremo responsabili.

Sembra incredibile, ma neanche il tempo di uscire in commercio negli Stati Uniti che un utente di XDA, darkera13, ha già sfornato una custom ROM basata sul Samsung Galaxy Note 5, compatibile con il nostro caro Note 3. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come fare ad installarla!

Caratteristiche della custom ROM

Installando la ROM DarkLord Note 5 sul nostro Note 3, otterremo le seguenti caratteristiche, alcune esclusive del Note 5 e del Samsung Galaxy S6 Edge Plus:

  • Android Lollipop 5.1.1
  • Interfaccia TouchWiz 5.1.1 ufficiale del Note 5
  • Air Command del Note 5
  • Memo rapida del Note 5
  • Selezione intelligente del Note 5
  • Scrittura schermo del Note 5
  • Screen off write del Note 5 (nuova funzione per prendere appunti con S-Pen a schermo spento)
  • People Edge del Galaxy S6 Edge+

Materiale necessario all’installazione

  • ROM DarkLord Note 5: andate nella sezione Download e scaricate l’ultima versione di DarkLord N5. Al momento è in stato BETA (più avanti parleremo dei bug noti).
  • Driver USB Samsung: necessari al PC per poter riconoscere correttamente il dispositivo.
  • Odin: programma per PC con il quale andremo ad installare una custom recovery.
  • Custom recovery: strumento avanzato da installare sul dispositivo con il quale potremo installare la custom ROM. Attenzione: scaricate il file della custom recovery adatta al codice modello del vostro Note 3 (Impostazioni>Info sul dispositivo>Codice modello, ad esempio: SM-N9005)
odin 3 10
La procedura si divide in 2 fasi: installare la custom recovery da Odin ed installare la custom ROM dalla recovery. / © ANDROIDPIT

Come procedere

Come installare la custom recovery da Odin:

  1. Prima di tutto effettuate un backup di tutti i dati contenuti sul dispositivo; per installare correttamente la custom ROM sarà prima necessario effettuare un reset completo. Tutto sul Backup
  2. Spegnete il dispositivo e riavviatelo in Download Mode: tenete premuto Power+Home+Volume Giù.
  3. Aprite Odin, cliccate il tasto AP e selezionate il file della custom recovery.
  4. Collegate il dispositivo al PC: Odin dovrebbe riconoscerlo colorando una finestra in alto a sinistra. Se non accade, assicuratevi di aver installato correttamente i Driver USB.
  5. Se avete installato il programma Samsung Kies, chiudete ogni suo eventuale processo in esecuzione (anche quelli in background) in quanto potrebbe interferire con Odin. Meglio ancora se lo disinstallate (i driver USB resteranno installati).
  6. Premete il tasto Start di Odin per avviare la procedura di installazione della custom recovery. Al termine il dispositivo verrà riavviato.
androidpit galaxy note 4 spen 2
Ora installate la custom ROM dalla custom recovery! / © ANDROIDPIT

Come installare la custom ROM da custom recovery

  1. Copiate il file della custom ROM sulla scheda SD esterna del vostro dispositivo.
  2. Spegnete il dispositivo e riavviatelo in Recovery Mode: tenete premuto Power+Home+ Volume Sù.
  3. Per precauzione, effettuiamo un NANDroid backup, ovvero un backup avanzato di tutto ciò che è contenuto nel vostro dispositivo, compreso Android: con i tasti del Volume scorrete fino a backup and restore e selezionate con Power, poi selezionate backup. Il backup verrà salvato in “/sdcard/clockworkmod/backup/”; al termine della procedura riavviate il telefono e copiate il NANDroid backup sul PC.
  4. Tornate alla Recovery Mode ed eseguite un full wipe per cancellare ogni file contenuto sul dispositivo, un passo necessario alla corretta installazione della custom ROM: selezionate wipe cache, wipe data e infine advanced>wipe dalvik cache.
  5. Selezionate install zip from sdcard, selezionate il file della custom rom copiata precedentemente e confermate per avviarne l’installazione. Al termine della procedura riavviate il dispositivo con reboot system now.

Bug noti della custom ROM

Purtroppo, come accennato in precedenza, questa ROM è ancora nello stato BETA, ma è in costante aggiornamento. Al momento sono presenti questi malfunzionamenti:

  • La fotocamera non funziona: non è possibile effettuare foto o registrare video, nemmeno con app fotocamera esterne. La fotocamera è una delle prime cose a non funzionare nelle custom ROM beta, ma non vi preoccupate: al prossimo aggiornamento della ROM verrà risolto il problema! (tenete d’occhio il thread XDA ufficiale)
  • Il Dizionario personale si chiude in modo forzato: è già disponibile una soluzione, basta scaricare e installare da custom recovery (come avete fatto con la ROM, ma non bisogna effettuare alcun wipe) questo file zip.
  • La Modalità di risparmio energetico avanzato non funziona: anche in questo caso è già disponibile la soluzione, ovvero scaricare e installare il file sopracitato.
official note 5 wallpaper
Ecco un'anteprima degli sfondi ufficiali di Note 5. / © XDA

Sfondi ufficiali Note 5 e funzione Screen Off Write

Se ritenete troppo azzardate queste procedure, ma non volete rinunciare ad un tocco di Note 5 sul vostro Note 3, ecco per voi gli sfondi originali in alta risoluzione e l’applicazione ScreenOffMemo. Gli sfondi sono stati estratti dalla ROM ufficiale del Note 5 coreano, mentre l’app è stata sviluppata dall’utente XDA xperiacle, basandosi in tutto e per tutto nella nuova funzione “Scrittura a schermo spento” del Note 5.

Per installare l’app basta scaricare l’ultima versione dell’apk dalla sezione Attached Files, copiarla sul telefono ed aprirla (assicurati di aver attivato l’opzione “Sorgenti sconosciute” dalle impostazioni di sicurezza). Il suo funzionamento è molto semplice e non richiede permessi di root: appena estraiamo la S-Pen a schermo spento, possiamo scrivere una nota veloce da salvare in S-Note.

Se rendiamo l’app Amministratore del dispositivo, andando nell’omonima sezione in Impostazioni>Sicurezza, permetteremo all’app di spegnere lo schermo in automatico quando reinseriamo la S-Pen dopo averla usata per scrivere una nota a schermo spento. Per chi se lo stesse chiedendo, sì, l’app è compatibile con qualsiasi dispositivo della serie Note!

Cosa ne pensate del nuovo Note 5 e delle generazioni precedenti (Note 4 e Note Edge)? Cedereste facilmente il vostro caro Note 3?

31 Condivisioni

12 Commenti

Commenta la notizia:
  • usman 29-feb-2016 Link al commento

    ok capisco che non si può mettere la ROM di note 5 su note 3 neo....ma la ROM di samsung galaxy s6 è compatibile con note 3 neo

  • usman 29-feb-2016 Link al commento

    questa ROM del note 5 è compatibile con note 3 neo?

  • Salve... Vedo che i commenti sono stati scritti 4 mesi fa. Oggi tutti questi bug della rom sono stati sistemati? Fatemi sapere grazie!

  • Posso farlo anche con il mio note 3 neo ?

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      5-ott-2015 Link al commento

      No!
      Solo ed esclusivamente per Samsung Galaxy Note 3. La lista di compatibilità (dei modelli di Note 3) è sul thread ufficiale, ma la riporto qui per comodità:
      - N900D (SC01F, HLTEDCM)
      - N9005 (HLTE)
      - N900S, N900K, N900L (HLTESKT)
      - Galaxy J (JS01LTE)
      Attenzione: se il vostro modello non è nella lista, installare una custom ROM non compatibile causerà il brick del vostro smartphone!

  • Sono soddisfatto del mio Note3 e me lo tengo così come è. Non vale proprio la pena di assumersi i rischi, sempre presenti, del root per delle funzioni in più che non ti cambiano certo la vita; soprattutto per una soluzione "beta".
    Differente il discorso per chi avesse già il telefono rootato: in tal caso procederei, obviously

  • Capisco che è una beta, ma aspettare che risolvino il problema della fotocamera, no???

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      5-ott-2015 Link al commento

      Ciao!
      Come specificato è una ROM molto fresca, tuttavia è in continuo sviluppo.
      Già al momento in cui sto scrivendo si è passati dalla BETA alla Release Candidate, in cui sono stati risolti i problemi della fotocamera quanto riguarda le foto (per i video ci sono ancora problemi).
      Se siete interessati tenete d'occhio il thread ufficiale della ROM per rimanere aggiornati sulle ultime modifiche, così da valutare se il gioco vale la candela (una valutazione decisamente soggettiva, a partire dall'utente medio fino all'appassionato del modding).
      NB: quando la ROM passerà allo stato STABLE, si tratterà della versione "definitiva", priva di qualsiasi bug o malfunzionamento.
      PS: Il Release Candidate è l'ultimo stadio di una ROM prima di diventare STABLE.

  • Ma l'installazione tramite Odin non richiede i permessi di root o altro?

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      5-ott-2015 Link al commento

      In realtà è più il contrario :)
      Odin è uno strumento sviluppato e utilizzato internamente da Samsung per installare software sui loro dispositivi. Non sono necessari i permessi di root o altro per poter essere utilizzato, anzi, è proprio grazie ad Odin che si possono ottenere i permessi di root sui dispositivi Samsung.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK