Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 72 Condivisioni 1 Commento

Smartphone smarrito? Ecco come trovarlo anche in modalità silenziosa!

Siete pronti per uscire di casa, con le chiavi in mano, portafogli in tasca e...lo smartphone? Dopo averlo cercato sulla scrivania, tra i cuscini del divano e sul davanzale della finestra del bagno non riuscite a trovarlo? Vi basta afferrare il telefono di casa o lo smartphone del vostro coinquilino o vicino di casa per fare squillare il vostro e recuperarlo. Ma come si fa a ritrovarlo quando la modalità silenziosa è attiva?

Non disperate, abbiamo una soluzione a tutto. Ci sono diversi modi per ritrovare il telefono dimenticato chissà dove in modalità silenziosa. Controllatevi prima le tasche dei jeans e, se non doveste trovarlo, continuate a leggere per scoprire come fare a recuperarlo.

hidden smartphone
Avete già controllato in mezzo alla biancheria sporca? / © ANDROIDPIT

Non preoccupatevi, quello di perdere momentaneamente il telefono per casa senza avere idea di dove sia finito è un problema molto comune. Se dopo aver passato in rassegna tutta la casa e messo sotto torchio mamma e fratelli non siete riusciti a trovarlo, avete a disposizione quattro semplici trucchi per recuperarlo. 

1. Find My Phone con Google

Per utilizzare questa feature dovrete essere certi di aver preventivamente registrato il vostro dispositivo su Google, di aver attivato il servizio di geolocalizzazione nella sezione Impostazioni>Altro>Posizione del vostro smartphone e che quest'ultimo sia connesso ad una rete, WIFI o connessione dati.

Non è finita qui, per poter localizzare il vostro Android dovrete avere attivato la voce Gestione dispositivi Android su Impostazioni>Altro>Sicurezza>Amministratori dispositivo, una feature che vi permetterà di cancellare i dati, modificare la password di sblocco e bloccare il display del vostro smartphone da remoto.

FindMyPhone
Fate squillare il vostro smartphone a distanza con un click! / © ANDROIDPIT

Se siete nati sotto una buona stella o siete così previdenti da avere attivato questi servizi, vi basterà aprire Google.com dal PC o da qualsiasi altro dispositivo, fare il login con le vostre credenziali e digitare sul motore di ricerca Find My Phone. A questo punto dovreste riuscire a visualizzare una piccola mappa che indicherà il luogo in cui si trova il vostro smartphone e, cliccando su Fai squillare, per cinque minuti partirà la suoneria a tutto volume. Vi basterà seguirla per trovare il vostro Android!

Nel caso in cui dopo aver digitato la formula magica Google non dovesse mostrarvi la mappa, aprite il link dedicato alla gestione dei dispositivi Android, digitate nuovamente Find My Phone e riuscirete a far squillare il vostro telefono. 

2. Ring My Droid

Nel caso in cui il vostro smartphone non fosse connesso ad una rete o le opzioni di gestione e di localizzazione non fossero attive, potrete ricorrere a Ring My Droid, un'app realizzata appositamente per recuperare lo smartphone smarrito in modalità silenziosa.

Per recuperare il vostro smartphone dovrete aver prima installato l'app sul vostro dispositivo ed impostato una frase segreta che verrà salvata automaticamente. Il giorno in cui non riuscirete a trovare il telefono, vi basterà inviarvi un SMS da qualsiasi altro dispositivo specificando nel messaggio la frase segreta precedentemente salvata. L'app rivelerà il messaggio segreto e farà squillare il vostro smartphone. 

Rind My Droid 2
Non dimenticate la frase segreta salvata! / © ANDROIDPIT

Anche in questo caso ci trovaimo di fronte ad un'app che deve essere stata preinstallata sul dispositivo preventivamente. Se state al momento cercando una soluzione per il vostro telefono smarrito passate direttamente all'ultimo trucco. 

Treehouse - Ring My Droid Install on Google Play

3. Clap To Find

Con questo trucco vogliamo aiutarvi a recuperare il vostro dispositivo mettendo alla prova la vostra pazienza e le vostre capacità motorie. Niente di estremamente impegnativo ma riscaldatevi le mani perchè con Clap To Find vi basterà battere le mani tre volte consecutive per far squillare il telefono.

Una volta installata l'app vi verrà richiesto di regolare la sensibilità del rilevatore, per poter distinguere con più facilità il battito delle vostre mani, ed il tipo di allarme da far scattare tra suoneria, vibrazione e torcia. Dopo aver registrato il battito delle vostre mani, attivate la funzione spostando l'interrutore verso l'alto.

Clap to find
Battete le mani tre volte ed il vostro telefono inizierà a squillare! / © ANDROIDPIT

Anche quest'applicazione, come Ring My Droid, vi sarà poco utile se avete ormai smarrito chissà dove il vostro smartphone senza averla prima installata ed attivata. 

Clap to Find Install on Google Play

4. Il vecchio rimedio della nonna

Se nessuno dei metodi elencati sopra vi ha aiutato a risolvere il problema, non vi resta che affidarvi al vecchio rimedio della nonna, quello più semplice in assoluto, che non richiede app presinstallate, connessione WIFI o feature attive. Andate alla ricerca di una vecchia radio, un walkman o un lettore cd portatile, indossate gli auricolari ed accendete la radio o fate partire un cd qualsiasi (mi affido al vostro buonsenso e buon gusto musicale!).

Ora provate a chiamare il vostro smartphone da un altro telefono e, nel mentre, andate in giro per la casa fino a quando percepirete delle fastidiose interferenze. Seguendo le interferenze dovreste riuscire a ritrovare il vostro dispositivo Android. 

AndroidPIT smartphone silent mode on
Recuperate una walkman e provate a chiamare il vostro numero! / © ANDROIDPIT

Un'altra soluzione potrebbe essere quella di provare a chiamare il vostro cellulare e spegnere tutte le luci cercando di affidarvi al display luminoso del dispositivo anche se l'impresa sarà dificile da portare a termine nel caso in cui lo smartphone fosse finito dentro il cestino della biancheria da lavare o sotto il cuscino del divano.

Conoscete altri metodi utili per recuperare lo smartphone in modalità silenziosa?

72 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
  • Molte applicazioni, tipo antivirus, oltre che Google (Localizza questo dispositivo da remoto e consenti ripristino dati di fabbrica e blocco remoto), consentono di trovare uno smartphone perso o rubato, accedendo attraverso una pagina dedicata da un altro smartphone oppure da PC.

    In realtà ci sono dei limiti:
    è necessario che la connessione dati sia attiva e funzionante;
    spesso è necessario che il GPS sia attivo.

    Per ovviare al problema esistono delle applicazioni che consentono di controllare lo smartphone via sms (prima che la sim sia rimossa).

    Tra queste applicazioni abbiamo REMOTE CONTROL VIA SMS che permette di attivare la connessione dati o WIFI da remoto con un sms, oppure il GPS consentendo di ricevere indicazioni sulla posizione del dispositivo, fino a riprodurre un allarme sonoro.

    L'SMS può essere inviato da qualsiasi cellulare/smartphone.

    - installiamo Remote Control via SMS.
    - selezioniamo le voci WiFi, Data, Beep e GPS (scegliamo i messaggi sms che devono determinare l'attivazione dei collegamenti WiFi e dati, la riproduzione di un suono e l'abilitazione del GPS).

    Tappiamo su "DATA" e su "SMS to be received": per attivare la connessione dati da remoto è sufficiente inviare un sms con la stringa data
    Spuntando la casella Hide SMS from inbox l'sms arriverà in forma nascosta e non sarà visibile tra quelli arrivati nel telefono.

    Ecco l'elenco dei comandi inviabili via SMS nel caso di Remote Control via SMS:
    - wifi Attiva il collegamento Wi-Fi.
    - data Attiva la connessione dati.
    - beep Fa riprodurre un suono al dispositivo Android.
    - gps Attiva il modulo GPS e richiede l'invio di un SMS contenente le coordinate geografica del luogo in cui si trova il dispositivo mobile.

    Ciascun comando può essere liberamente personalizzato facendo riferimento alla voce SMS to be received.

    --------------------

    Applicazione simile e valida: aeGis

    - rintraccia il dispositivo Android.
    - blocca il dispositivo con una PW o PIN.
    - cancella da remoto tutto il contenuto.
    - crea un backup dei file di log e degli SMS caricandolo su Dropbox o Google Drive.
    - fa squillare il dispositivo.
    - crea una Whitelist delle SIM card autorizzate all'uso del dispositivo.

    Dopo aver installato l'applicazione:
    - impostare una PW per proteggere l'applicazione.
    - tappando sul menu in alto a sinistra, si possono regolare tutte le funzionalità gestibili mediante l'invio di un SMS: allarme, blocco, wipe, dati, localizza, impostazioni, SIM accettate.

    Le voci SMS attivazione allarme, blocco, wipe, dati, localizzazione consentono di verificare oppure scegliere la prola chiave che deve essere inviata via SMS per far squillare il dispositivo, bloccarlo, cancellarne il contenuto, effettuare un backup dei dati di log e degli SMS, per stabilirne la posizione geografica.

    Nella sezione Impostazioni di aeGis sono contenute due regolazioni molto interessanti: Numero telefonico di backup consente di specificare un numero di telefono verso il quale debba essere automaticamente inviato un SMS nel caso in cui il programma dovesse rilevare l'inserimento di una nuova SIM. Il messaggio trasmesso conterrà tutte le informazioni utili per la localizzazione del dispositivo mobile.

    Il comando Installa aeGis come app di sistema, invece, permette di evitare la rimozione dell'app aeGis nel momento in cui dovesse essere effettuato il reset del dispositivo.

    --------------------------------

    Agastya:

    Applicazione che consente di controllare a distanza il dispositivo Android.
    Non è pensata per gestire il furto o la perdita del dispositivo mobile ma è stata sviluppata con un obiettivo diverso. Supponiamo di aver dimenticato a casa o in ufficio lo smartphone Android.
    Agastya consentirà di recuperare un numero telefonico dalla rubrica dei contatti o verificare l'elenco delle chiamate perse semplicemente inviando un SMS da un altro telefono.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK