Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 20 Condivisioni 2 Commenti

Come vendere uno smartphone o un tablet usato in modo facile e sicuro!

Avete deciso di sostituire il vostro vecchio smartphone o tablet Android con un nuovo gioiellino dal design innovativo e dai componenti hardware aggiornati? Mentre aspettate l'MWC per scoprire tutti i dettagli dei nuovi dispositivi presentati da Samsung, LG, Sony, Huawei e Xiaomi per valutare quale vale la pena comprare, iniziate a preparare il vostro vecchio smartphone.

Prima di metterlo in vendita dovrete eliminare i vostri dati, recuperare la vecchia scatola ed occuparvi di alcuni importanti accorgimenti. Scoprite come vendere il vostro vecchio smartphone Android in modo facile e sicuro per poter così passare ad un top di gamma all'ultimo grido.

androidpit deals hero 5
Vendete il vostro vecchio Android per mettervi in tasca uno smartphone nuovo di zecca! / © ANDROIDPIT

Effettuate il backup ed il ripristino dei dati di fabbrica

Una cosa è certa, l'acquirente del vostro smartphone o tablet non dovrà avere accesso ai vostri dati, foto e file personali. Questo perché, come ben sapete, proteggere la propria privacy è importante soprattutto quando si parla di smartphone o tablet, divenuti ormai lo scrigno dei nostri segreti.

Chi acquista un nuovo dispositivo, seppure di seconda mano, non vuole certo ritrovarsi la memoria già occupata da file che neppure gli appartengono. Per questi motivi, prima di mettere in vendita il vostro Android al miglior offerente, dovrete effettuare un backup e ripristinare i dati di fabbrica. Il processo è molto semplice, ma potrebbe variare leggermente a seconda del dispositivo interessato:

AndroidPIT backup 9981
Resettate il vostro smartphone e liberate la memoria dai vostri file! / © ANDROIDPIT

Recuperate la scatola e gli accessori in dotazione

Se avete conservato la scatola, il libretto delle istruzioni e tutti gli accessori, ritenetevi fortunati. Un smartphone o un tablet usato venduto con la propria confezione e con gli accessori in dotazione può valere molto di più rispetto ad uno che ne è invece sprovvisto.

Avete buttato via scatola e manuale d'uso? Nessun problema, su alcuni siti è possibile vendere il proprio dispositivo anche senza la confezione. Se all'appello manca un accessorio importante, come il cavo USB per esempio, vi consiglio di procurarvelo: un cellulare usato completo di tutti i gadget è molto più semplice da vendere.

AndroidPIT Marshall London 6
Cercate di recuperare la scatola e tutti gli accessori in dotazione! / © ANDROIDPIT

Scoprite il valore di mercato del vostro smartphone o tablet

Adesso dovete valutare il prezzo del vostro smartphone o tablet. Dovrete effettuare una ricerca di mercato su internet e, per farlo, vi consigliamo di dare un'occhiata ai siti delle grandi catene di elettronica presenti in Italia (come Euronics, Unieuro e Mediaworld, ma anche Amazon.it e Stockisti).

Il prezzo di un usato, inutile dirlo, dovrà essere inferiore a quello di un nuovo dispositivo, altrimenti chi ve lo compra? Ora non dovrete fare altro che controllare i siti che offrono dispositivi usati, come Ebay ad esempio, e trovere il prezzo ideale per voi e per l'acquirente. Un ultimo consiglio, se volete velocizzare la vendita del dispositivo, abbassate la cifra di pochi euro (tre, cinque o dieci euro, ma non di più!) rispetto a quella offerta dagli altri annunci. In questo modo alcuni utenti potrebbero preferire la vostra offerta rispetto alle altre presenti nel sito che offrono lo stesso dispositivo ad un costo leggermente più elevato.

androidpit mid range smartphones 2
Qual è il giusto prezzo per il vostro vecchio smartphone? / © ANDROIDPIT

Mettetelo in vendita online: ma dove?

Ovviamente vendere direttamente un cellulare o un tablet ad un conoscente è sempre una buona soluzione. Ma se non avete trovato un amico, un parente, un compagno di scuola o un collega di lavoro interessato ad acquistarlo, allora dovrete rivolgervi al caro e vecchio internet. Sul web troverete una serie di siti dedicati all'acquisto e alla vendita online, ma a quali siti è meglio affidarsi?

Ebay: un mercato online senza confini

Su Ebay non si effettuano solo aste online, ma è anche possibile vendere un prodotto ad un prezzo fisso. Se volete vendere uno smartphone o un tablet, dovete registrarvi sul sito, effettuare il login e fare clic su Vendi. Adesso scrivete una breve ma esaustiva descrizione del dispositivo ed aggiungete una foto che mostri in modo chiaro il dispositivo. Selezionate poi il prezzo ed il tipo di spedizione e cliccate su Metti in vendita.

Vi consiglio di inserire nel titolo e nella descrizione più dettagli possibili, allegate diverse immagini che mostrino lo smartphone ed il tablet da diverse angolature e, se possibile, offrite la spedizione gratuita. 

Subito.it e Androidusato: due valide alternative a Ebay

Subito.it è un portale in cui troverete svariate tipologie di annunci, ma nella sezione dedicata all'elettronica troverete spazio anche per il vostro vecchio smartphone, tablet o smartwatch che sia.
 

Androidusato.it fa al caso vostro perché è dedicato solo ed esclusivamente alla vendita di dispositivi Android e cliccando su Crea annuncio potrete selezionare una categoria specifica ed inserire poi titolo, dettagli e prezzo dell'articolo che desiderate mettere in vendita .

In entrambi i siti dovrete iscrivervi, confermare la vostra registrazione e creare il vostro annuncio di vendita. Una volta inserite le informazioni e le foto del vostro vecchio dispositivo, potrete gestire la vendita tramite il vostro account di posta elettronica.

AndroidPIT Data Usage 2
Siete pronti a mettere in vendita online il vostro vecchio compagno d'avventure? / © ANDROIDPIT

Comprocellulari.it: contanti e buoni sconto

Se non riuscite a vendere ad un privato il vostro dispositivo potete affidarvi a Comprocellulari.it, dove ptorete dare via anche i vostri vecchi Nokia. Anche in questo caso, una volta creato un account, potrete darvi alla vendita del vostro Android e guadagnare qualche soldo a seconda dello stato del dispositivo. Il sito accetta perfino dispositivi non funzionanti anche se, ovviamente, la cifra che avrete in cambio sarà nettamente inferiore. Su Comprocellulari potrete inoltre scegliere se dare via il vostro smartphone in cambio di contanti o di buoni sconto da spendere in alcuni negozi aderenti all'iniziativa.

Nonostante i siti citati sopra possono essere considerati affidabili, usate sempre il buon senso e non spedite nulla prima di aver ricevuto il pagamento.

Avete mai acquistato o venduto un dispositivo Android di seconda mano online? A quali siti vi siete affidati?

20 Condivisioni

2 Commenti

Commenta la notizia:

  • Confesso di non aver mai venduto un telefonino o uno smartphone. Quelli che ho avuto sono tutti in un cassetto e lì rimarranno, fino a che non mi decido di buttarli. Non so, è sempre stata una mia fissa quella di non venderli, non mi fido granché dei reset. Sicuramente sbaglio, ma in ogni caso tenerli nel cassetto non mi costa nessuna fatica.


  • Ho scoperto questo negozio www.whoopsitalia.it a Lainate (MI) dove ritirano e vendono cellulari usati, inoltre fanno riparazioni e rilasciano una garanzia di 3 mesi sull'usato...e poi sono italiani.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK