Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Concerto senza smartphone? La migliore esperienza di sempre!

Concerto senza smartphone? La migliore esperienza di sempre!

"Sei stato al concerto dei The Raconteurs? Fammi vedere qualche foto! Perché non hai pubblicato niente su Facebook o Instagram?" - "Non potevo, era un concerto senza smartphone." - "Cosa?!". Non l'avrei mai immaginato, ma ora lo so per certo: questi concerti sono un sogno!

Confesso due cose. Primo: è già successo che abbia passato più tempo con il mio cellulare ai concerti piuttosto che ascoltare attivamente la musica o divertirmi con i miei amici. In secondo luogo, sì, ero estremamente scettico quando ho scoperto che il concerto di Jack White and The Raconteurs a Berlino non permetteva l'accesso agli smartphone.

DSC 0630
La cover Yondr è disponibile in due misure. / © AndroidPIT

Funziona e anche meglio di quanto mi aspettassi. Non ho visto nessuno con uno smartphone in mano oltre l'ingresso, in cui venivano distribuite queste strane cover in neoprene.

Tutti mi sono sembrati più attenti, interagendo l'uno con l'altro, anche prima del concerto. Nessuno ha tenuto in mano uno smartphone di fronte a me durante lo spettacolo, nel tentativo di girare un video, tra l'altro magari fatto anche male, con un suono distorto e che nessuno avrebbe più visto. Nessuno ha tolto un iPhone dalla tasca per scattare una foto sfocata, nessuno ha controllato i propri Like su Instagram e Facebook. Tutti erano solo interessati alla musica ed a godersi il concerto. Sono felice di aver vissuto un'esperienza così diversa.

shutterstock 493210060
Ci siamo abituati troppo a questo. / © Shutterstock

La fase di ingresso si è svolta velocemente e senza problemi. Già in coda davanti all'atrio, i dipendenti attraversavano le file con queste cover speciali. Un metal detector è stato utilizzato all'ingresso per evitare che gli spettatori si "dimenticassero" di dichiarare lo smartphone. L'area all'esterno, unico luogo in cui è stato possibile aprire la custodia e utilizzare lo smartphone in caso di emergenza, ricorda l'area fumatori degli aeroporti. Inoltre, non è nemmeno possibile rimanere lì a lungo!

Tutto questo ha permesso di non vedere nemmeno uno smartphone durante il concerto, anche se poi sono riuscito a trovare alcuni video su Youtube, ma poco importa. A proposito: la custodia di Yondr rimane saldamente chiusa, ma è poco spessa. Di conseguenza, se qualcuno vi chiama sentirete lo smartphone vibrare.

Molti artisti hanno bisogno dell'hype dei social media

Naturalmente non tutte le band possono permettersi un concerto senza smartphone, in quanto perderebbero l'hype che i social network creano. Inoltre per molti artisti è uno strumento di marketing molto importante. Per la maggior parte degli artisti sarebbe semplicemente fantastico vietare gli smartphone ai concerti. Il pubblico si concentra sulla musica, canta di più, balla più intensamente e dà alla band l'attenzione che merita. Jack White ha spiegato questo non molto tempo fa in un'intervista con Lars Ulrich dei Metallica.

La nuova Verti Music Hall di Berlino, dove si è svolto il concerto, gode di un'ottima acustica, ma si presenta come un noioso showroom con birra a prezzi esorbitanti servita in tazze usa e getta dannose per l'ambiente. Ciononostante è stato un gran bel concerto e il divieto dello smartphone ha contribuito a renderlo tale. Mi piacerebbe poter vivere questa sensazione più spesso!

Avete mai partecipato ad un evento simile?

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica