Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 187 Condivisioni 53 Commenti

Lo smartphone non carica più? Ecco come correre ai ripari

Niente, non ne vuole proprio sapere di ricaricarsi. Connetto il cavo USB, appare la spia luminosa della batteria colpita da una saetta ma, dopo qualche secondo, si spegne di nuovo tutto. Niente panico, se lo smartphone non carica più non è defunto o almeno non dovrebbe essere questo il vostro primo pensiero. La cosa migliore da fare è scoprire la causa del problema e reagire di conseguenza.

L'ingresso USB è ostruito o difettoso

La soluzione più veloce, spesso anche la più efficace, è quella di controllare che l'ingresso USB del vostro dispositivo sia pulito o che non presenti difetti di fabbrica. Spesso infatti lo smartphone non carica perché non avviene il contatto con il caricatore, oppure questo contatto non è stabile come dovrebbe.

Non dovrete far altro che spegnere il dispositivo, togliere la batteria (se removibile) ed in modo delicato con qualcosa di molto piccolo, ad esempio uno stuzzicadenti, muovete delicatamente la piccola levetta che trovate nell'ingresso USB. Siate cauti! Reinserite la batteria, accendete il dispositivo e provate a caricarlo. Nove volte su dieci questa procedura risolverà il problema.

AndroidPIT Nokia 5 005
Siete sicuri che l'ingresso USB del vostro Android non sia difettoso? / © AndroidPIT

Spesso i problemi di carica sono dovuti alla polvere o alle briciole che si intrufolano nel port USB del dispositivo. Controllate che non ci sia nulla che possa impedire il contatto tra caricabatterie ed attacco USB dello smartphone e, in tal caso, provate a soffiare o a sfruttare lo stuzzicadenti di cui sopra per cercare di rimuovere lo sporco. Raccomandiamo sempre molta attenzione, questi componenti del dispositivo sono delicati.

AndroidPIT Screen cleaning 0049
Prendetevi cura del vostro dispositivo per evitare spiacevoli inconvenienti! / © ANDROIDPIT

Il cavo del caricabatterie non funziona

La parte più problematica del caricabatterie è il cavo, non l'adattatore che inserite nella spina. Se il vostro dispositivo continua a non caricare, potreste avere tra le mani un cavetto difettoso. Trattandosi della parte più delicata del caricabatterie, il cavo USB tende a rovinarsi facilmente a forza di essere arrotolato, calpestato o morsicato dal vostro gatto (nel caso ne abbiate uno).

Opinion by Jessica Murgia
Trovare dei caricatori con connettore USB di Tipo C non è più un problema
Cosa ne pensi?
50
50
38 votanti

Prima di correre a comprarne uno nuovo cercate un cavo USB in casa, sicuramente avrete altri dispositivi che utilizzano un USB, dalla macchina fotografica digitale al lettore MP3. Se vedete che questo funziona, il problema è risolto. Fate anche la prova utilizzando il caricabatterie con altri dispositivi, in questo modo capirete se il problema viene dal cavo o dal dispositivo.

Androidpit usb type c 0401
Se non è l'attacco USB, potrebbe essere il cavo il problema. / © ANDROIDPIT

Adattatore difettoso

Se il cavo USB funziona perfettamente perché lo avete testato con un altro smartphone, allora forse è l'adattatore a fare cilecca. A forza di connettervi il cavo, il port USB dell'adattatore potrebbe consumarsi e non fare contatto come dovrebbe.

Provate diverse combinazioni di cavi/adattatori (sicuramente ne avrete più d'uno in casa) per vedere se è un problema di adattatore o smartphone. Infine, assicuratevi di provare diverse prese a muro per assicurarvi che non siano proprio queste la causa del problema. 

AndroidPIT honor 9 vs oneplus 5 1441
Molti dei problemi di carica sono legati al cavo USB o al caricatore. / © AndroidPIT

Avete provato a calibrare la batteria?

Se le avete provate tutte, senza ottenere alcun risultato, il problema potrebbe essere legato alla batteria. Avete già provato a calibrarla? Il processo di calibratura è semplicissimo e consiste nel correggere i valori corrotti di Battery Stats, il file che indica la capacità della batteria e lo status della carica. 

Nel nostro articolo dedicato troverete spiegato, passo dopo passo, il procedimento per calibrare la batteria del vostro dispositivo, con e senza permessi di root. Terminata la procedura potrete subito verificarne il funzionamento.

Opzionale: ordinate una batteria nuova 

Se il vostro dispositivo è datato, potrebbe incorporare una batteria difettosa o semplicemente consumata dai numerosi cicli di ricarica effettuati. Nel caso aveste tra le mani una batteria removibile (sicuramente non avete in mano uno degli ultimi top di gamma Android), estraetela  e controllate che non sia gonfia o deforme e, se così fosse, rimuovetela immediatamente. Se invece vi è stata una fuoriuscita di liquidi, state attenti ad asciugare il dispositivo per evitare che si corroda.

Se avete tra le mani un Honor 9, un Samsung Galaxy S7  o un qualsiasi smartphone, anche più recente, che non permette di estrarre la batteria dalla scocca, posizionatelo su una superficie piana e provate a farlo girare, se girerà senza problemi, la batteria si sarà probabilmente gonfiata (potreste anche avere un dispositivo curvo in stile LG G4, o uno smartphone dotato di scocca in vetro particolarmente scivoloso). In tal caso, non vi resta che contattare l'assistenza clienti e chiedere la sostituzione dell'hardware compromesso.

In generale, vi consiglio di sostituite la batteria difettosa con una della stessa marca del dispositivo. Una batteria nuova dovrebbe durare almeno 2 anni prima mostrare problemi, controllate la vostra garanzia, potreste aver diritto ad una sostituzione gratuita.

37c70250 47de 420c 800a 4982ea3cbcd5
Verificate lo stato della batteria del vostro dispositivo. / © ANDROIDPIT

Ulteriori consigli

In generale, caricare un dispositivo attraverso una presa di corrente, piuttosto che dal computer, è molto più veloce, perché il voltaggio di una spina a muro è naturalmente più alto. Inoltre se avete un caricabatterie diverso da quello fornito nella confezione d'acquisto, potrebbe essere meno potente o non adatto al vostro smartphone. Ricordate poi che per caricare più velocemente il dispositivo basta settarlo in modalità offline o spegnerlo del tutto.

Infine, sembrerà banale, state attenti a non connettere il caricabatterie quando il dispositivo è bagnato o quando le condizioni ambientali sono troppo calde o umide. In generale, consigliamo di non sovraccaricare il vostro smartphone o di tenerlo in carica tutta la notte perché potreste, a lungo andare, contribuire al deterioramento della batteria.

Avete problemi a ricaricare il vostro smartphone? Scriveteci in un commento, cercheremo di aiutarvi!

187 Condivisioni

53 Commenti

Commenta la notizia:
  • Che collegando una presa a muro la carica sia più veloce perché il voltaggio è più alto è una scemenza galattica.

  • Ho un galaxy trend S7560. Ho questo problema.
    Ho eseguito tutto tranne ordinare la batteria nuova.
    Qualcuno mi puó aiutare?
    Grazie

  • Salve ho un' Archos platinum 4G ed è da un paiodi mesi che per caricarlo metto un "peso" (libro o altro) sopra il cavo all'estremità del cellulare. Fino a qualche settimana fà questa soluzione funzionava ma da qualche giorno non funziona più. Ho provato diversi cavi che ho per casa ma senza risultati!! Aiutatemi non sò più che fare!!

  • sono in crisi!! che faccio!!?

  • Salve, il mio samsung galaxy s3 a problemi di carica, lo portato in assistenza un mese fa e al suo ritorno ha funzionato bene per 2 giorni, adesso non carica più ho provato diversi carica batterie ma non va proprio, la batteria e nuova quindi non credo sia quello il problema. Grazie mille a chi può aiutarmi

  • Salve il mio telefono un Samsung galaxy a3 2016 comprato a giugno, oggi mi ha dato dei problemi. Stava caricando dato che aveva 14% di batteria...dopo 1 oretta sono andato a vedere quanta batteria aveva....ne aveva 0% ora e a caricare ma non da nessun segno di vita....non so cosa fare se cambiarlo o se portarlo a sistemarlo....dato che è ancora nuovo e non ha fatto neanche 1 anno.... vi prego aiutatemi sono depresso...mi sono informato anche sul cambiare la batteria ma è difficile cambiarla dato che no ha un apertura per togliere e mettere una nuova batteria....grazie mille a chi mi aiuta!!

    • Ho avuto il tuo identico problema con lo stesso telefono, io ho risolto staccandolo dall'alimentatore per 2 giorni e rimettendolo a caricare. E' ripartito.

    • Anche io ho un a3 e da oggi non so perche ma non carica ho provato anche con due caricabatterie nuovi tutti e due originali ma niente

  • Bella frase quando scrive "ordinate una batteria nuova"....sul mio xperia e' integrata alla scocca.

  • Ho bisogno d'aiuto il mio samsung s6 è caduto non carica piu

  • Ciao mi chiamo barbara e ho un problema con il mio huawei p8 lite,avvolte il caricatore mi dice di essere conesso quando dopo 1 secondo si sconette ho comprato anche un nuovo caricabatterie ma niente fa la stessa cosa,sono disperata penso che sia un problema con la batteria.

  • Ciao, ho un Samsung galaxy A3 2016 da agosto 2016.. ieri mattina di punto in bianco ha smesso di accumulare carica nonostante l'alimentatore funzionasse .. non so come comportarmi, dovrei portarlo dove l'ho acquistato? Ho la speranza che risolvono la cosa con la copertura della garanzia? O cambiano direttamente il telefono?

  • Ciao, ho un Samsung Galaxy s6 da luglio 2015. In questa ultima settimana, caricando il telefono ho visto che la ricarica viene effettuata fino ad una percentuale che non è del 100%.
    In particolare la prima volta è arrivata a 86% e con il passare del tempo è scesa fino al 60%. Ho provato con altri Caricabatterie e dà lo stesso problema, cosa fare?
    Da notare che arrivata ad una certa percentuale mi segnale che il telefono è carico come se fosse al 100%.

  • ciao io invece ho acquistato da poco un leeco le 2 da poco più di un mese , mi è già capitato una volta che il telefono di punto in bianco si fosse speento con il 10/15% e mi dava schermo nero con il led rosso di carica che lampeggiava , dopo numerosi tentativi di accensione sono riuscito ad accenderlo , ma questa volta mi è capitato di nuovo e non mi parte più , ho provato a metterlo in carica peer una notte intera e non parte mi rimane lo schermo nero con il led rosso solo se lo metto in carica altrimenti rimane spento , non so più come faare l'ho comprato da neanche un mese .
    se sapete qualche trucco per farlo funzionare aiutatemi grazie.

  • Il mio smartphone non carica anche dopo aver seguito tutti i consigli...lo butto?

  • Siete stati utilissimi ....Grazie

  • È da giorni che provo a caricare il mio smartfone mod.tablet majestic android con batteria fissa incorporata,ma sensa nessun esito ,non fa altro che accendersi e spegnersi a intermittensa indicando il fulmine all'interno della batteria ma niente di più come posso risolvere? Ho pulito l'uscita usb senza alcun esito come è risolvibbile e se lo è? Grazie .n attesa di gradita risoluzione.

  • Buongiorno chiedo urgente aiuto. Ho un s4 mini che non mi legge più il cavo x caricare o x PC. Cambiato cavo caricatore batteria e infine connettore niente non lo legge cosa può essere?

  • Ciao ho un lg e400 da 4 anni e non si ricarica più. Attaccandolo al caricabatteria c'è la spia della batteria quindi indica che è sottocarica, ma il caricamento è sempre fermo all'1%. Vorrei capire se è un problema di batteria o di attacco del cavo usb. Potete aiutarmi? Grazie mille

  • Per risolvere il difetto del cavo basta piegare in giù il coso del ferro per collegare al dispositivo ... Se piegate piano piano e leggermente!!!! Con calma ma non troppissimo... Dovrebbe caricare ma il problema è che si rovina il dispositivo (se avete stortato).

  • Ciao a tutti anche io ho un problema simile alla batteria, e da due mesi che ho comprato un galaxi s6 e la carica della batteria non arriva mai al 100% ma si ferma quasi sempre al 86 % 87% a quel punto il led resta rosso però mi suona il beep che il telefono è carico

  • Ho un samsung s5 e non mi carica più, fde lo attacco da spento mi compare il simbolo della batteria con il fulmine e dopo un po' con un triangolo giallo con un punto esclamativo, ho pure cambiato la batteria perchè era danneggiata, ho provato altri cavi usb ma non si carica

    • Ciao... ho lo stesso tuo problema,anch'io ho già cambiato la batteria che però lo ha fatto andare bene per qualche mese......
      da un paio di giorni però non si ricarica più, qualunque spina,cavo io utilizzi,è come se non fosse in carica.
      Ho provato a far ricaricare la batteria a mio nipote che ha lo stesso modello e si è ricaricata perfettamente.
      Io credo che sia andato il connettore, al centro assistenza mi hanno detto che me lo tengono via 3 settimane ma senza garantirsi che il problema sia quello..... non so cosa fare...

  • Ho un galaxy s7edge l ho usato in piscina dopo un paio d ore che l ho usato sono tornato a casa e l ho messo in carica ma la carica arriva soltanto fino al 70% e non carica piu... ho pensato fosse il cavo quindi l ho caricatp con un altro cavo ma niente me lo carica fino al 70% lo stesso cosa potrei fare? Non so come risolvere questo problema

  • Possiedo un samsung galaxy S2. Il telefono non carica come dovrebbe, spinotto e cavo sono originali, quello che non capisco è perché il telefono a volte mi carica, altre mi segnala che la batteria si sta caricando però poi la percentuale scende fino a spegnersi e una volta spento, lo rimetto in carica e carica quasi normalmente...e poi 1 volta su 10 carica al 100% normalmente. Ho anche provato a cambiare la batteria ma niente. Aiuto!

  • hi cercavo una solution for Samsung trend lite a proposito della recharge battery, now function only with pc, while alla presa try to recharge but appena si accende turn off e ancora e ancora... mah

  • mibe 11 mesi fa Link al commento

    Ciao,
    dici ad un certo punto:
    "... ed in molto delicato con qualcosa di molto piccolo, ad esempio uno stuzzicadenti, muovete delicatamente la piccola levetta che trovate nell'ingresso USB. Mi raccomando siate cauti! Reinserite la batteria, accendete il dispositivo e provate a caricarlo."
    In che senso "muovete delicatamente la piccola levetta che trovate nell'ingresso USB"? Bisogna muoverla, spostarla, cercare di pulirla o cos' altro?
    Grazie.

  • ...o se no...ti ordini la basetta per la ricarica wireless...è comoda e si sorpassa la porta di ricarica.

  • vi do un consiglio da uno che dopo 3 cavi usb cambiati perchè si piegano e si tagliano i fili e ben 10 € l' uno..ho fatto così: ho preso il nastro americano messo tra spinotto e filo sia dalla parte usb che dalllo spinotto del cell e non si è più rotto!!! provate..

  • se non vi funziona caricate col power bank!

  • Ciao Daria, devo dire che sinceramente ancora oggi non riesco a capire perché queste batterie si gonfino, secondo me hanno bisogno di qualche gel antinfiammatorio :). Ad ogni modo, il problema dell'ingresso usb è successo anche a me così come quello del cavo difettoso. Per le batterie, alcune volte potrebbe essere necessario, anzi utile, comprare delle batterie compatibili, magari mugen, con amperaggi maggiori, anche se la cosa non garantisce di per se un aumento significativo della durata della ricarica

  • Buongiorno, ho un Wiko Lenny 2 ed è da un po' di tempo, ho notato che quando metto a caricare il cellulare ( più o meno 20%), il led si accende, mostra la saetta,ma non carica. Ieri l'ho
    messo a caricare ho spento Wi-Fi, rotazione automatica, risparmio energetico, tutto, e lo spento del tutto per aiutarlo più v... e poi lo messo a caricare.Dopo 1 ora il cellulare aveva 12%. Inoltre ho notato che il primo giorno che lo messo in carica, la spina(del carica batterie) che si metteva nella porta USB,del cellulare era difficile da togliere.Invece ora, appena sollevi il cellulare si toglie subito, non so se è un problema del cavo del carica batterie o della porta USB del cellulare.Inoltre il caricabatterie è sempre stato quello originale compreso ora Non so cosa fare aiutooooo!!!

  • Buonasera. Ho un Galaxy S4 e da qualche giorno ho notato che se usavo il cellulare mentre era in carica esso si scaricava al posto di caricare. Oggi pomeriggio si è spento poichè scarico, l'ho messo sottocarica ma non caricava più! Inoltre non appariva nemmeno il led rosso per dire che era in carica. L'ho lasciato lì per qualche oretta, ma nulla da fare. Alla fine l'ho staccato per paura che si surriscaldasse...
    Qualche mese fa la scheda madre era andata in tilt, e mio fratello me l'ha aggiustata. Sto riscontrando gli stessi problemi, ovvero niente led e si riscalda nel punto in cui dovrebbe esserci la scheda madre. Mi hanno detto che se è rotto questa volta rimarrò senza telefono! E sono guai, perchè mi serve per un progetto di scuola, avevo tutti i dati nel cellulare...
    Vi prego, rispondetemi, come devo fare? Ho bisogno assolutamente del mio telefono, devo spedire i dati entro il venti aprile, ovvero dopodomani! Aiuto!

  • ciao
    io ho un samsung galaxy S Advance e da un po di tempo la durata della batteria e molto ridotta ma adesso non si carica piu rimane cceso se e attaccato al cavo ma segna che è allo 0% e quando stacchi la spina di consegunza si segne non so proprio come fare lo sto caricando da piu di 30 minuti ma rimane allo 0% mi seve aiuto

  • Salve, io ho un s3 neo e da qualche tempo non si carica più bene. Ho rotto il suo carica batteria originario e ora sto utilizzando altri carica batterie presenti in casa, nonché anche samsung ma il cellulare durante la carica o sta tutto il tempo a riavviarsi oppure il livello di batteria di ferma ad es al 50% e poi non carica più. Altre volte completa la carica, altre volte non carica proprio. La cosa più frequente è questo riavvio continuo del cellulare. Secondo voi a cosa è dovuto questo problema?

  • Salve....io ho un samsung s3 neo...m si è rotto il carica batteria e metto il cell con il carica batteria di mia sorella che ha lo stesso cell....ma non sempre carica...certe volte dopo che sta tutta la notte ..la matt è caricato un 20%...ho provato con altri carica batteria che hanno lo stesso attacco per non usare quello di mia sorella sempre che le serve...ma non fa nulla...anzi neanche prende certe volte...quando non prende levo la batteria e poi la rimetto e mi carica....non capito se il problema è la batteria o il carica batteria...o qualcos altro....cosa devo fare??graziee

  • Nel mio caso è il cavo, ed è già il secondo caricabatterie che mi si rompe così. Quindi qual è la soluzione? Comprarne un altro?

  • Io ho un grossissimo problema..ho un galaxy s3 neo che si ricarica solo con caricabatterie normale quindi quello a muro...se utilizzo un QUALSIASI caricabatterie portatile con il suo cavo usb il telefono non carica.. ho provato anche a sostituire il cavo del portatile con quello funzionante del caricabatterie a muro ma niente da fare..il bello è che mia sorella ha lo stesso telefono ma questi problemi non li ha anzi ...insomma il mio telefono carica solo con il caricabatterie a muro e di quelli portatili ne ho provati davvero parecchi..come posso fare??

  • Ciao Daria.. io ho un lg nexus 5 di marzo 2014 e qualche mesetto fa ha iniziato ad avere problemi legati alla batteria.. infatti durava massimo 3-4 ore se non lo usavo, ma poco poco inviavo un messaggio o due la batteria calava a vista d'occhio.. insomma per risolvere il problema ho cambiato la batteria ormai da quasi un mesetto pero' mi aspettavo qualcosa di più.. insomma anche avendo la batteria nuova il telefono non ha un'autonomia come quando l'ho comprato. Io solitamente accendo il cellulare alle 7:30 e massimo arriva alle 14 e mando soltando qualche messaggio con whatsapp. Secondo te da cosa puo' dipendere questo elevato consumo della batteria??Come posso fare?

  • Daria, ho letto l'articolo e poi è uscito un sistema di valutazione e ti ho dato un bel 10, naturalmente non c'era bisogno che io ti dessi tale voto per capire l'utilità dei tuoi articoli. Ad ogni modo hai suggerito dei sistemi per correre ai ripari abbastanza validi, io mi sento di aggiungere solo uno, quello a proposito della calibrazione della batteria. Per chi ha la batteria removibile, ogni tanto, e per ogni tanto intendo ogni 80 o 100 ricariche, potrebbe provare a caricare la sua batteria, poi spegnere il telefono, staccare la batteria, poi riposizionarle e successivamente riaccenderlo. A me succede che una batteria carica al 100% torna al 97% e così devo ricaricarla ancora ma dopo dura di più, naturalmente se si ripete il procedimento non si avrà lo stesso effetto.
    Detto questo però, insisto nel segnalare gli abusi fatti da una presunta Susanna Rossetti, non vorrai mica che per comprare una batteria nuova uno si debba rivolgere a finanziatori illegali non patrocinati dall'ABI e potenzialmente truffaldini ?

  • Salve, il mio telefono lg l9 2 da un paio di giorni mi riportava ogni tanto una schermata come se avessi tenuto premuto il tasto di accensione spegnimento e mi faceva comparire senza aver toccato nulla le opzioni spegni riavvia ecc prima di farmi uscire dopo poco una ulteriore schermata nel quale vi era un contatore che segnava i secondi che mancavano al riavvio, oggi questa situazione è divenuta incontrollabile in quanto si è ripetuta all'infinito prima che lo smartphone morisse definitivamente.. Adesso se provo ad accenderlo carica il logo lg e si spegne..se lo attacco alla presa per caricare non funziona neanche la carica.. Cosa è successo? Grazie in anticipo

    • Ho timore che sia defunta proprio la batteria. Un mio collega ha il vizio di mettere anche due o tre volte al giorno la batteria del suo BlackBerry z10, proprio ieri mattina ha cominciato ad andare in bootloop. Sostituita la sua batteria con la mia, si é ripreso alla stragrande...

      Contrariamente il mio Passport, nonostante spesso finisca con batteria a terra, regge tranquillamente due giornate o poco più..

  • Caro Guglielmo, guarda che la gestione delle batterie al litio avviene esattamente in maniera opposta di come le gestisci tu.
    Infatti, le batterie al litio soffrono tremendamente le alte temperature.
    Quindi è meglio fare tante ricariche brevi oppure una ricarica al giorno partendo da un residuo del 30-40% che non fare un unico ciclo di ricarica.
    Inoltre, sempre per lo stesso motivo (e per tanti altri) puoi tranquillamente ricaricare la batteria al litio anche quando scende all'80-90%, senza alcun tipo di problema (a differenza delle vecchie batterie che dovevano essere scaricate del tutto prima di essere ricaricate).
    Inoltre, mai scendere al di sotto del 15% e soprattutto mai arrivare allo 0% ed evitare sempre che il device si possa spegnere.
    Le batterie al litio hanno un sistema di sicurezza che altera il reale stato di carica: quanto leggi 5% in realtà potrebbe corrispondere ad un 10-15%. Ciò serve per "spaventarti" e indurti a ricaricare subito la batteria, onde evitare quel famoso 0% e lo spegnimento.
    Infatti, qualora dovesse spegnersi si potrebbe avere il danneggiamento della stessa batteria fino all'impossibilità di riaccendere il device oppure una totale disorganizzazione ionica interna (diciamo così) da compromettere la durata della batteria (anziché durare 2 anni, durerà 6 mesi).
    E' assolutamente sbagliato lasciare sottocarica il telefono durante la notte, sia perché durante questa fascia oraria ci sono enormi sbalzi di tensione sia perché lasciandolo in sovraccarico potrebbe surriscaldarsi (e in alcuni casi ci sono stati rigonfiamenti ed esplosioni della batteria).
    La soluzione migliore sarebbe quella di arrivare ad un 15-20% di residuo, spegnere il device e ricaricare la batteria.
    L'alternativa è quella di ricaricare la batteria ma durante la ricarica non bisogna assolutamente usare il device (sempre per effetto dell'eccessivo surriscaldamento). Come si dice: uomo avvisato....

    • Rosa 13-dic-2015 Link al commento

      Non è che ci preoccupiamo troppo delle percentuali qui ? Quando una batteria non è più buona la cambiamo, fate come me una batteria dura da 10 a 12 giorni

  • Ciao Daria. Trovo utilissimi e molto simpatici i tuoi articoli. Mi piacerà trarne spunto sul mio blog, di quest'ultimo, ma vorrei puntualizzare un aspetto molto importante che magari in molti trascurano: un numero limitato di cicli di ricarica!
    Sta di fatto, a mio avviso, che la breve vita delle batterie degli smartphone, sia anche dovuta al fatto che la maggior parte degli utenti medi, temendo di rimanere "scarichi" a metà serata, hanno il vizio di attaccare a corrente, anche se per dieci-quindici minuti, lo smartphone. Il giusto per avere la sicurezza che il dispositivo sia un minimo più carico.
    Le batterie dei moderni smartphone, a differenza di quelle dei vecchi telefoni (ni-mh che soffrivano del cd. effetto memoria) sono al litio (ioni o polimeri) e non dovrebbero soffrire di quel famoso effetto memoria (condizionale d'obbligo, come dimostrato anche da un vecchio studio, un minimo ne soffrono anche loro) ma, in tutti i casi, hanno un numero limitato di cicli di ricarica (certo non saranno 500 o 1000, ma...)
    La soluzione a mio avviso, é quella di stressare ben bene la batteria per farla arrivare ai minimi termini a fine giornata, se posso faccio proprio morire il terminale - anche se diverse scuole di pensiero dicono che questo danneggi moderni batterie e smartphone, ma lo trovo anche un po' assurdo... - per poi metterlo con calma sotto carica e lasciarlo, magari meglio spento, tutta la notte sul tavolo di cucina - NIENTE COMODINO che non si sa mai -
    Se magari ne ho bisogno per tutta la serata ed é quasi scarico... ottimo il consiglio del powerbank. Io ne ho due e all'occasione sono sempre pronti.

    Scusate se sono stato prolisso, ma mi piace puntualizzare alcuni aspetti che ho scoperto lavorando per un anno e mezzo in un negozio di telefonia, poi approfonditi googlando qua e là. Inoltre ho la stessa identica passione come nel "bio" di Daria. Grazie per l'attenzione

  • Anche io ho il gatto che morsica il filo

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK