Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

5 min per leggere 6 Commenti

Smartphone ricondizionati: cosa sono e perché conviene comprarli

Spesso tra le offerte Amazon compaiono smartphone ricondizionati ad un prezzo davvero interessante. Il Black Friday non è un'eccezione alla regola. Ma cosa sono effettivamente? Dove è possibile acquistarli e quali precauzioni è meglio prendere? La risposta nel nostro articolo.

Smartphone usati, rigenerati e ricondizionati: cosa sono e cosa li distingue

Uno smartphone ricondizionato (noto in inglese come refurbished) non è un semplice dispositivo usato. I dispositivi rigenerati o ricondizionati (i due termini vengono utilizzati in italiano alla stessa maniera) vengono messi in vendita dopo essere stati utilizzati o restituiti per un problema e sottoposti a diversi test tecnici prima di essere immessi nuovamente sul mercato.

Gli smartphone ricondizionati sono smartphone usati immessi sul mercato dopo essere stati sottoposti a determinati test

A metterli in vendita sono generalmente le aziende che si fanno carico del processo di ricondizionamento ma talvolta ci pensano i produttori stessi (Apple e Dell sono solo due esempi). In questo caso si parla di dispositivi ricondizionati certificati. Gli smartphone ricondizionati sono quindi dispositivi usati (o invenduti) che hanno riportato dei malfunzionamenti o imperfezioni e che dopo un determinato processo sono stati risistemati come fossero nuovi. Sono parte del processo di ricondizionamento non solo le funzionalità ma anche le caratteristiche estetiche del prodotto.

AndroidPIT iphone se eric 9929
Anche su Amazon compaiono spesso gli iPhone ricondizionati. / © AndroidPIT

Come potete facilmente intuire quindi, si distinguono da quelli usati perché questi ultimi vengono proposti nello stato d’uso in cui si trovano. Gli smartphone ricondizionati sembrano invece brand new: vengono infatti venduti all'interno della loro confezione d'acquisto con tutti i dovuti accessori, anch'essi debitamente testati e sostituiti. 

Su alcuni siti inglesi potreste incontrare anche un'altra categoria: Certified Pre-Owned (CPO). Questo termine viene in realtà utilizzato nel mercato delle auto in riferimento ai veicoli usati sottoposti a dei controlli di qualità, risistemati da un'autorità certificata e dotati di una garanzia estesa. Tornando agli smartphone, il termine si riferisce generalmente ai dispositivi ricondizionati certificati.

È importante precisare che le aziende sono obbligate per legge a specificare che quello messo in vendita è un articolo ricondizionato/rigenerato. Il processo di ricondizionamento non riguarda solo gli smartphone ma tantissimi altri dispositivi di elettronica, elettrodomestici compresi.

Il processo di ricondizionamento

Come specificato qualche linea sopra, il processo di ricondizionamento riguarda funzionalità ed estetica. Gli smartphone ricondizionati vengono sottoposti a diverse fasi prima di arrivare in vetrina:

  1. Estetica: le parti danneggiate vengono sistemate o sostituite (graffi sul display o sulla scocca per esempio).
  2. Funzionamento: funzioni principali (accensione, touchscreen, tastiera, audio) e componenti vengono controllati ed eventualmente riparati.
  3. Controllo accessori: tutti gli accessori inclusi nella confezione d’acquisto vengono controllati e ripristinati in caso di imperfezioni o malfunzionamento.
  4. Reset: reset per cancellare tutti i dati e riportare il dispositivo alla stato iniziale come quando uscito dalla fabbrica. Talvolta i dispositivi vengono forniti con una versione software più aggiornata rispetto a quella offerta al momento del rilascio dello smartphone.
  5. Pulizia: lo smartphone viene sottoposto ad un processo di igienizzazione che riguarda tutte le componenti.

Prima di essere messo in vendita, il dispositivo deve passare un ulteriore controllo di qualità volto a verificarne il funzionamento generale prima di essere riconfezionato. 

Smartphone ricondizionati: come funziona con la garanzia?

Gli smartphone ricondizionati dovrebbero godere di una garanzia di 12 mesi che però non viene offerta dal brand produttore ma dall’azienda che si è fatta carico del processo di ricondizionamento. Prima di acquistare un dispositivo ricondizionato quindi assicuratevi che la garanzia sia presente, controllatene la durata e verificate a chi dovrete rivolgervi in caso di eventuali problemi con il dispositivo.

AndroidPIT BLACK FRIDAY
Tra le offerte del Black Friday troverete anche smartphone ricondizionati: usati ma come nuovi! / © AndroidPIT

Perché comprare uno smartphone ricondizionato

Acquistare uno smartphone ricondizionato offre principalmente due vantaggi:

  • La possibilità di acquistare uno smartphone di fascia alta ad un prezzo nettamente inferiore a quello di listino senza rinunciare alla garanzia.
  • Salvare l’ambiente: scegliendo uno smartphone ricondizionato si evita l’emissione dell’ennesimo RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche).

Acquistare uno smartphone ricondizionato significa quindi risparmiare su un dispositivo "quasi" nuovo e fare una scelta ecosostenibile.  Personalmente non ho mai acquistato uno smartphone ricondizionato. Quando dopo averle provate tutte il mio smartphone continua a dare i numeri e non riesce più a tenere testa alle mie esigenze, decido di acquistarne uno nuovo. Proprio per questo motivo non posso farmi portavoce di un'esperienza positiva o negativa legata all'acquisto di un dispositivo ricondizionato. 

Smartphone ricondizionati: precauzioni da prendere prima dell’acquisto

Gli smartphone ricondizionati sono più economici rispetto a quelli nuovi ma non aspettatevi un Samsung Galaxy S9 a 150 euro. State quindi attenti alle offerte all’apparenza troppo convenienti, potrebbero in realtà essere delle fregature. Come quando si acquista un dispositivo di seconda mano, fate attenzione a:

  • Descrizione prodotto: accurata e corretta.
  • Rivenditore: controllate commenti e recensioni di altri utenti per appurarne l’affidabilità.
  • Garanzia: assicuratevi sia presente.
  • Sicurezza pagamenti online: controllate le modalità di pagamento utilizzabili; PayPal, ad esempio, è una delle soluzioni più sicure proposte da tantissimi siti e-commerce.
AndroidPIT install android pc hero
Sono diversi i siti web dove è possibile acquistare smartphone ricondizionati. / © AndroidPIT

Dove comprare uno smartphone ricondizionato

Se siete alla ricerca di uno smartphone di fascia alta ad un prezzo ridotto i dispositivi ricondizionati potrebbero fare al caso vostro. Ecco alcuni siti dove potete trovare smartphone ricondizionati a prezzi convenienti:

E voi, avete mai acquistato uno smartphone ricondizionato? Raccontateci la vostra esperienza.

6 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Io ho comprato un iPhone 5 diversi mesi fa in un negozio di Anzio (Rm) specifico non Tim e Wind ne Tre e Vodafone, ma un negozio che vende telefoni nuovi e lui dice anche ricondizionati, ripara e vende accessori , non voglio sputtanarlo ma mettervi in guardia una vera fregatura, non mi ha mai funzionato 180 Euro buttate.


  • Io ho acquistato un j5 2017 ricondizionato da amazon...ma andò male poiché neanche funzionava quindi sono poi ripassato al j7 2016 che avevo


  • Circa due anni fa ho acquistato un Note3 ricondizionato, attraverso la rete. E' ancora perfetto (grazie anche a me..). Pagato 248 euro comprese spese di spedizione, credo lo rifarei. Unica pecca: pur avendolo pagato con un bonifico bancario non ho avuto di ritorno lo scontrino di acquisto. Inoltre, il sito in rete era tutto in italiano (ora non ricordo quale sia ma credo di avere ancora dei documenti nella sua scatola) ma mi è arrivato tutto scritto in inglese. Può andar bene, ma ero convinto mi arrivasse qualcosa scritto anche in italiano, almeno come garanzia. Comunque il prodotto è ottimo sotto tutti i punti: non si inchioda, è veloce, pratico. Nessun segno di usura, tutto nuovo ora come allora. Sì, credo proprio che il mio prossimo Note sarà ancora ricondizionato.


  • Ciao Jessica, come prima cosa voglio dirti che intanto sto riflettendo su ciò di cui abbiamo parlato tramite mail, ti scriverò la prossima settimana. Venendo poi all'articolo, ho votato si a tutti e 3 i sondaggi che hai proposto ma credo che la cosa migliore sia acquistare uno smartphone nuovo anche se non è un top di gamma. Se non altro per la garanzia che è garantita. Scusa il gioco di parole. Ad ogni modo, secondo te è possibile che qualcuno compri smartphone ricondizionati a prezzi convenienti e poi li rivenda a prezzi leggermente più alti spacciandoli per smartphone di seconda mano e guadagnando quindi qualche euro ? Secondo me una pratica del genere non sarebbe legale ma secondo te è possibile che ciò avvenga ?
    Ovviamente quando il venditore dello smartphone ricondizionato è un'azienda seria e grande come Apple o Dell, allora immagino che le mie perplessità possano considerarsi nulle ma se sono altre aziende o altri venditori, credo sarebbe bene verificare prima dell'acquisto


  • Conosco un negozio qui a Genova.. non troppo limpido... Per quanto riguarda i ricondizionati.. bisognerebbe che. Qualcuno verificasse ciò che penso..

Articoli consigliati