Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Commento

Cotton Candy: Android 4.0 in 8 centimetri

cotton-candy

Se ne è sentito parlare tanto e alla fine Cotton Candy, il micro device all-in-one con Android 4.0 integrato, sembra arrivato. Il dispositivo dovrebbe debuttare sul mercato finlandese entro giugno, mentre per l'Italia pare si debba aspettare la fine dell'estate.

Per chi non ne avesse mai sentito parlare, Cotton Candy è un vero e proprio mini-pc che nei suoi 8 cm di lunghezza monta tutto l'hardware necessario a far girare la versione 4.0 di Android, naturalmente a patto di avere a disposizione mouse, tastiera e monitor. In alternativa, Cotton Candy può essere controllato anche da dispositivi Android (o iOS) dotati di app apposita.

Il grosso vantaggio di questo dispositivo ovviamente è dato dalla possibilità di poter avere sempre in tasca un computer vero e proprio, anche se con un sistema operativo pensato per smartphone come è in realtà Android 4.0 ICS.

Entrando più in dettaglio, nei suoi 8 cm questa stick offre una CPU Cortex quad-core, 1 GB di RAM, porta HDMI, USB 2.0 e micro-USB femmina oltre allo slot per SD e Wi-Fi Integrato, insomma (quasi) tutto il necessario per far girare Android ICS.

La nota dolente è probabilmente il prezzo, che si aggira sui $ 200, non bassissimo se si considera la mancanza di un qualunque display e soprattutto se si pensa che un progetto similare come Rasberry Pi, costa circa $ 35. Ovviamente c'è da tenere presente che quest'ultimo dispositivo è equipaggiato con hardware decisamente più povero e invece del nostro amato Android utilizza di default Debian, anche se può far girare la maggior parte delle distro Linux poco pretenziose.

La domanda che ci si pone in conclusione è: vale la pena spendere $ 200 per un device senza monitor quando con poco di più si può avere uno smartphone completo? Oppure, se si vuole un mini-pc, è giusto spendere più di 5 volte tanto, solo per avere Android 4 invece di una distro linux qualunque?

Fonte: FXITech

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK