Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Cuffie Bose 700 recensione: Room of Silence

Cuffie Bose 700 recensione: Room of Silence

Le cuffie Bose con cancellazione attiva del rumore sono state a lungo considerate il non-plus ultra ultra per i viaggiatori abituali o le orecchie sensibili. Con l'uscita delle Sony WH-1000XM3, le Bose Quiet Comfort 35 II hanno dovuto rinunciare al titolo di miglior cuffie con Active Noise Cancelling (ANC). Ora però le cuffie Bose Noice Cancelling 700 vogliono mettere mano al titolo!

Valutazione

Pro

  • Ottima la cancellazione del rumore
  • Molto comode da indossare
  • Riduzione del rumore anche durante le chiamate telefoniche
  • Possibilità di collegamento con due dispositivi

Contro

  • Bose AR è (ancora?) un gadget
  • Nessun cavo con microfono o telecomando

Bose Noise Cancelling Headphones 700 – Uscita e prezzo

Prima di immergerci nella recensione delle cuffie Bose 700, dobbiamo prima specificare che non si tratta dei successori delle QC35 II. La Bose colloca il nuovo modello un gradino sopra, il che è evidente anche dal prezzo di 399,95 euro. Come è tipico della Bose, la scelta dei colori rimane limitata a nero e argento.

 

Un nuovo design

Le Bose QuietComforts erano delle buone cuffie, anche se non molto belle. Con le nuove cuffie Bose 700 la situazione cambia completamente. In modo intelligente, la Bose ha ridotto il numero di tasti fisici integrando un pannello a sfioramento nel padiglione auricolare destro.

I tre pulsanti rimanenti controllano la cancellazione del rumore, accendono le cuffie o le impostano in modalità di accoppiamento e attivano l'assistente di lingua. Quest'ultimo è piuttosto un pulsante per l'assistente digitale utilizzato sullo smartphone. L'applicazione Bose consente di scegliere se utilizzare Google Assistant, Amazon Alexa o Siri se si utilizza un dispositivo Apple.

androidpit bose headphones 700 2
Bose ha ridotto il numero di pulsanti a un totale di tre più un touchpad. / © AndroidPIT

Speciale è la regolazione degli auricolari che sono appesi su un archetto completamente rigido invece di sfruttarne uno scorrevole. Un look molto chic che però ha uno svantaggio perché è possibile appiattire le cuffie solo girandole verso l'interno.

Ci sono due modi per connettersi allo smartphone. In linea di massima, l'NC700 deve essere collegato al dispositivo di riproduzione via Bluetooth. Grazie al Bluetooth 5.0, le più recenti cuffie ANC della Bose possono essere collegate in parallelo a due dispositivi. Questo è particolarmente utile quando si usano le cuffie a lavoro, in quanto è possibile collegare sia il portatile che lo smartphone in modalità wireless in parallelo.

androidpit bose headphones 700 11
Per cambiare i cuscinetti auricolari, Bose consiglia di recarsi in uno dei negozi del brand. / © AndroidPIT

Bose include anche un cavo jack da 2,5 mm a 3,5 mm. È un peccato, tuttavia, che questo cavo non includa un telecomando in linea con microfono in modo da poter chiamare e modificare il volume anche se la batteria è scarica. Considerando il prezzo di  400 euro, una feature simili dovrebbe essere parte del pacchetto. 

Calzano come un guanto

A causa dei grandi cambiamenti nel design, temevo per il il comfort delle Bose 700 ma mi sbagliavo. Le cuffie offrono una pressione molto piacevole, i cuscini sono più piacevoli e le cuffie circondano bene le orecchie. Anche il peso è quello giusto: con 250 grammi, non pesano neanche dopo averle indossate per lungo tempo.

Purtroppo cuscinetti auricolari non possono essere sostituiti, cosa possibile con la serie QC della Bose. Un altro punto debole: considerando l'investimento di 400 euro dovrebbe essere possibile sostituire facilmente queste componenti soggette ad usura.

Due app, due sistemi operativi e tanti punti interrogativi

Con le nuove 700 cuffie, Bose presenta anche una nuova app . Bose Connect apre la strada anche a Bose Music con le cuffie Bluetooth. Questa applicazione è molto semplice, ma richiede un account Bose. Mi sfugge il motivo. 

Principalmente l'applicazione viene utilizzata per regolare la cancellazione del rumore in 10 passi. È inoltre possibile selezionare tre livelli, che possono essere utilizzati premendo il tasto ANC sulle cuffie. Durante il mio test, tuttavia, non ho utilizzato l'applicazione dopo che è stata configurata, perché non offre quasi nessun valore aggiunto.

Bose Music App
Bose AR è attualmente disponibile solo per iOS e il numero di applicazioni è limitato. / © AndrodiPIT

Bose AR: funzionalità per il futuro o solo espedienti?

Bose AR è un'innovazione software che, dal punto di vista di Bose, guarda al futuro. Per utilizzare questa funzione è sufficiente la Bose Music app. Se è collegato un dispositivo compatibile, come gli occhiali Bose Frames Alto e le Bose 700, nell'applicazione musicale appare un nuovo logo accanto a quello Bluetooth.

Purtroppo ho scoperto che la versione Android dell'app non è ancora stata adattata per le nuove cuffie e per la funzionalità Bose AR. Se volete quindi provare le nuove funzioni AR delle cuffie Bose 700, dovrete munirvi di pazienza. È meglio se si dispone di un iPhone perché l'applicazione iOS è di qualche passo avanti.

I vantaggi della Bose AR non mi sono ancora chiari, il che è certamente dovuto al numero molto limitato di applicazioni. Ci sono sei applicazioni, tutte disponibili solo in inglese. Teoricamente, grazie a Bose AR, dovreste essere in grado di lasciare lo smartphone in tasca. Ma servono le applicazioni giuste e attualmente dubito che la Bose possa convincere gli sviluppatori a lavorarci sopra.

Godetevi la musica in una stanza di silenzio

Passiamo ora finalmente alla parte più importante, il suono e la cancellazione attiva del rumore. Prima di tutto si può dire che Bose non delude i suoi fan con le cuffie 700.

Bose utilizza un totale di otto microfoni sui lati esterni dei padiglioni auricolari per captare il rumore ambientale e generare onde controrotanti. Funziona al meglio quando c'è un rumore di fondo costante, come quello di veicoli in movimento (treno, aereo, auto) o elettrodomestici come aspirapolvere e frigoriferi. I rumori che cambiano rapidamente il loro schema d'onda possono essere difficili da eliminare con la cancellazione attiva del rumore. Qui, però interviene la schermatura fisica.

androidpit bose headphones 700 10
Anche i padiglioni auricolari smorzano gran parte del rumore esterno. / © AndroidPIT

Silenzio, finalmente!

Se si attiva l'eliminazione elettronica del rumore e si seleziona il livello più alto, è possibile vedere l'efficacia della cancellazione del rumore. Ci si sente come se ci si trovasse in una stanza silenziosa, in cui solo suoni molto leggeri possono essere percepiti in sottofondo. Si sente anche un leggero rumore, ma come avviene anche con le Sony WH-1000MX3.

Se un collega o un'hostess durante un volo vuole parlarvi, potrette mettere le Bose 700 in modalità conversazione premendo il pulsante ANC per un periodo di tempo più lungo. La musica è sbiadita, i microfoni esterni sono attivati in modo da poter percepire elettronicamente l'ambiente circostante permettendovi di interagire.

androidpit bose headphones 700 4
La Bose 700 sono cuffie di prima classe quando si tratta di cancellazione del rumore. / © AndroidPIT

Interessante quando si desidera effettuare delle chiamatecon le cuffie Bose 700 perché anche in questo caso i microfoni esterni, due degli otto, sono utilizzati per la soppressione del rumore. Funziona molto bene, il vostro interlocutore non viene disturbato dai fastidiosi rumori di sottofondo neppure in ambienti molto rumorosi. Nel peggiore dei casi li percepisce ovattati.

Purtroppo, e questo è dovuto al design, al vostro interlocure sembrerà che il vostro telefono sia un po' più lontano; questo perché i microfoni non sono vicini alla bocca.

Il piacere dell'audio Bose

Le cuffie Bose possono bloccare il rumore esterno derivante dalla combinazione di un sistema chiuso e di una soppressione del rumore molto efficace. Ma come se la cava in termini di intrattenimento? I punti di forza sono più nella musica, nei giochi o nei video?

Le vostre preferenze giocano un ruolo molto importante qui. Per i miei gusti musicali, piuttosto mainstream, R&B e pop, le cuffie Bose offrono un suono un po' troppo "centrato". Gli alti e i bassi sono meno presenti, ma parlo delle oimpostazioni di base. Potrete rifinire il suono con l'equalizzatore e adattarlo alle vostre esigenze.

androidpit bose headphones 700 6
Con queste cuffie potrete godere di un ambiente silenzioso. / © AndroidPIT

Per i video è importante che immagini e suoni siano sincronizzati. Ma non fatevi prendere dal panico, le cuffie Bose sono perfettamente adatte per i video e quasi mai emerge un evidente sfalsamento tra immagine e suono. Lo stesso vale per i giochi. Anche qui non c'è quasi nessuna compensazione apprezzabile.

Una batteria ricaricabile per voli a lungo raggio

Con le cuffie senza fili dotate di cancellazione attiva del rumore, la durata della batteria gioca un ruolo importante. La Bose promette fino a 20 ore di autonomia e le cuffie si avvicinano alle 20 ore. Il vostro smartphone non durerà così a lungo. Se l'indicatore della batteria è impostato su zero è comunque possibile utilizzare un cavo e un auricolare senza la funzione ANC.

androidpit bose headphones 700 8
USB di tipo C rper la carica. / © AndroidPIT

È un bene che Bose abbia pensato di cambiare il connettore del cavo di ricarica delle cuffie. Troverete una porta USB di Tipo C. Le cuffie sono dotate di un cavo USB che può essere utilizzato per la ricarica. Nella custodia è presente una cavo di ricarica senza alimentatore. Occorrono ben 2,5 ore per portare la batteria fino al 100%.

Giudizio complessivo

Il mercato delle cuffie con cancellazione attiva del rumore è vasto e sempre più produttori si stanno muovendo in questo segmento. La Bose si è trovata sotto pressione con la serie Quiet-Comfort, non solo da parte di produttori famosi come Sennheiser, Sony e Co. ma anche con altri brand asiatici.

Con le nuove cuffie Bose 700, il brand mostra come utilizzare i suoi punti di forza e la sua esperienza nella riduzione del rumore per creare un altro prodotto di alta qualità. Resta da vedere se la tecnologia Bose AR, attualmente difficilmente utilizzabile, riuscirà a prevaricare. Bose deve lavorare con gli sviluppatori interessati per creare un'applicazione killer. Al momento è più un concetto che uno strumento vero e proprio.

Vale la pena investire in delle cuffie di quasi 400 euro come la Bose 700? Se il vostro conto in banca lo permette, il queste cuffie meritano sicuramente. Vi ritroverete con uno dei migliori sistemi di cancellazione attiva del rumore sul mercato. La qualità delle chiamate è un altro punto a favore. 

 

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica