Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
1 min per leggere 1 Condivisione 1 Commento

Dalla Finladia il GPS indoor

indoor atlas

Google ha appena lanciato il suo Maps Indoor, per mappare l'interno di edifici di pubblico interesse come i musei, ma una start-up finlandese, IndoorAtlas, promette di fare altrettanto utilizzando i magnetometri con cui sono equipaggiati gli smartphone.

Il sistema su cui lavora IndoorAtlas, denominato IPS (Indoor Pointing Sytem) è pensato per sostituire il GPS dove questo non arriva: all'interno degli edifici. Grazie alla bussola presente nello smartphone, vengono rilevate la variazioni del campo magnetico prodotte dalla presenza di pareti e altri ostacoli presenti negli edifici che permettono, a quanto pare, di “navigare” con un margine di errore di 10 cm.

IPS si trova ancora in fase beta e non è previsto lo sviluppo di un applicazione, bensì solo di API che dovranno essere usate da eventuali developer partner.

Ecco un video del funzionamento di IPS:

Link diretto al video

 


(immagine: gadgetica.net)

1 Commento

Commenta la notizia:
1 Condivisione

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK