Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 10 Condivisioni 3 Commenti

Smartphone: sempre più vicini ad essere considerati un bisogno primario?

Alzi la mano chi non possiede uno smartphone o chi di voi conosce un amico che ancora non lo possiede. La sfida è davvero tosta perchè i dispositivi mobili sono sempre più diffusi, superando qualsiasi confine geografico e fascia d'età.

E se pensate che questa passione per i dispositivi mobili si affievolirà molto presto, vi sbagliate! Secondo l'ultimo Visual Networking Index di Cisco il numero di utilizzatori di smartphone continuerà a crescere nei prossimi cinque anni, superando il numero di persone che avranno accesso ad elettricità ed acqua corrente. Ma cosa comporterà questa crescita ed in che modo utilizzeremo gli smartphone nel 2020? 

androidpit tinder love 2
 Anche voi siete dipendenti dallo smartphone? / © ANDROIDPIT

Lo smartphone non è più un lusso che in pochi possono permettersi. Certo, i recenti top di gamma mostrano etichette davvero costose, ma lo sviluppo nella tecnologia ha permesso la produzione di dispositivi sempre più economici e performanti che hanno fatto entrare gli smartphone nelle tasche di miliardi di persone in tutto il mondo. Nessun Paese escluso.

Ad ogni boom e crescita corrisponde, prima o poi, una caduta libera. Non sembra questo, per ora, il destino degli smartphone la cui crescita, secondo quanto riportato dalla Cisco nel suo ultimo report, nei prossimi cinque anni sarà due volte più rapida rispetto a quella della popolazione mondiale. Nel 2020 sarà questo lo scenario dipinto dalla Cisco: 5,4 miliardi di persone avranno uno smartphone, 5,3 miliardi avranno accesso all'elettricità e 3,5 miliardi avranno a disposizione l'acqua corrente.

Nel 2020 5,4 miliardi di persone avranno uno smartphone, 5,3 miliardi avranno accesso all'elettricità e 3,5 miliardi avranno a disposizione l'acqua corrente

Gli smartphone diventano sempre più intelligenti, ci permettono di gestire i nostri impegni di lavoro, di pagare le bollette senza doverci recare all'ufficio postale, comunicare con email messaggi vocali, videochiamate, SMS in qualsiasi momento della giornata ed a prezzi sempre più bassi (se non a costo zero), ci intrattengono con film e giochi, ci mostrano il resoconto del nostro conto in banca, ci indicano la strada giusta da percorrere considerando condizioni meteo e di traffico, ci permettono di ordinare la cena, e tanto altro ancora. La nostra dipendenza da questi piccoli ma funzionali dispositivi è sempre più evidente e non sembra arrestarsi. Gli samrtphone stanno forse diventando un bisogno primario? Questa ptorebbe sembrare un'affermazione un po' eccessiva (e lo è) ma questi intelligenti dispositivi tascabili stanno diventando pian piano insustituibili e onnipresenti nella nostra vita di tutti i giorni.

CISCO
Una previsione sconcertante, non trovate? / © CISCO

Nel 2020 avremo 1 dispositivo e mezzo pro capite ed il numero di smartphone (tablet inclusi) raggiungerà il 50% dei dispositivi al mondo. La crescita degli smartphone influenzerà il flusso del traffico dati, che crescerà soprattutto in Africa ed in Medio Oriente e che raggiungerà mensilmente a livello globale i 30,6 exabyte. L'81% del traffico mobile arriverà dagli smartphone e la velocità media di connessione su mobile supererà i 3Mbps nel 2017 dove il 4G raggiungerà il 40,5% delle connessioni da mobile. Ma per cosa utilizzeremo principalmente gli smartphone? Per guardare video.

Useremo gli smartphone soprattutto per guardare video

Servizi come YouTube e simili saranno al centro delle nostre giornate e dei nostri dispositivi mobili. Ad una tendenza di questo tipo deve necessariamente seguire uno sviluppo delle infrastrutture legate alla rete, che dovrà essere capace di garantire alte prestazioni capaci di supportare contenuti multimediali in tempo reale. Gli operatori telefonici dovranno proporre piani sempre più economici, che offrono una maggiore quantitativo di GB, in modo da soddisfare le esigenze di noi utenti, mentre i brand dovranno impegnarsi a produrre schermi sempre più ampi, pieghevoli e dalle risoluzioni sempre più elevate. 

Vi vedete anche voi proiettati nel 2020 con il vostro smartphone in mano a guardare video, film e clip musicali? Quale fattore o nuovo dispositivo potrebbe secondo voi arrestare un giorno l'inesorabile diffusione degli smartphone?

10 Condivisioni

3 Commenti

Commenta la notizia:

  • Io vorrei tanto che , almeno la parte telefonica,si dividesse dallo smartphone, vero e propio computer. Così il cellulare tornerebbe a essere semplice come prima dell'iphone; magari si potrebbe usare l'assistente vocale per comandare telefono, rubrica e messaggi, incorporando il tutto in un semplice auricolare che si collegherebbe allo smart/phone/watch per invio/ricezione documenti- foto etc...


  •   10

    Interessante ..nel 2020...avremmo una media di 1 DISPOSITIVO E MEZZO pro capite.. non riesco a capire il "MEZZO DISPOSITIVO" ..Cmq secondo me ste statistiche non reggono, io non conosco nessuno che non ne abbia almeno 2 già ora più tablet o phablet, principalmente usati in ordine per giochi/app, social, e video in minima parte come vero e proprio telefono per chiamate..!!

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK