Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere Nessun commento

Disponibile per tutti la traduzione istantanea delle Google Pixel Buds

Google ha finalmente sdoganato per tutti una funzione fino ad ora esclusiva delle sue Pixel Buds. La traduzione in tempo reale tramite auricolari o cuffie è ora possibile sfruttando moltissimi altri accessori, oltre ovviamente lo smartphone stesso.

Traduzione istantanea per tutti...

A primo impatto le Pixel Buds ci avevano colpito, l'azienda californiana le aveva presentate sul palco come un oggetto dotato della classica "magia Google" orientata alla traduzione. Dopo una recensione approfondita però gli auricolari Made by Google non si sono rivelati all'altezza dal punto di vista del comfort e delle funzionalità risultando di fatto un bel gadget troppo costoso.

Finalmente Google ha deciso di aprire la funzionalità esclusiva delle Pixel Buds al grande pubblico permettendo a tutti gli utenti possessori di auricolari dotati di Google Assistant di utilizzare la traduzione in tempo reale. Questo tipo di traduzione istantanea, ovviamente basata su Google Translate, permette a due individui che parlano lingue diverse di comunicare senza bisogno di dover per forza digitare sullo smartphone lunghe frasi ma semplicemente parlando agli auricolari e utilizzando lo smartphone come interprete.

... i gadget certificati Google Assistant

Certo, non è la prima volta che vediamo una funzione simile. Anche le LG Tone SE da poco presentate ad IFA disponevano già della traduzione in tempo reale ma da ora Google permette finalmente a tutti di divertirsi. Se utilizzate delle cuffie Sony, Bose o qualsiasi altro accessorio per smartphone dotato di Google Assistant, da oggi vi basterà pronunciare la frase "Ok Google, aiutami a parlare..." seguito dal nome della lingua in cui volete comunicare.

AndroidPIT Bose QuietComfort 35 review 3192
Le Bose QC-35 sono certificate per l'uso di Assistant! / © AndroidPIT

Attenzione: per funzionare le cuffie devono supportare nativamente Google Assistant! Le cuffie dotate di gesture per richiamare l'assistente come le Earin M-2 o le OPPO O-Free non sono compatibili in quanto fanno solo da tramite con lo smartphone per l'audio da e verso Assistant ma non lo supportano nativamente in cuffia.

Tra le cuffie compatibili troviamo le Bose Quiet Control 35, le Sony WI-1000X, WH-1000XM2, WH-1000XM3 e alcuni modelli di JBL. Anche le cuffie cablate contenute nella confezione dei Pixel 3 ovviamente sono compatibili.

Avete già provato la funzione con delle cuffie compatibili o magari tramite smartphone direttamente?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica